Giovedì 25 Aprile 2019 | 15:54

NEWS DALLA SEZIONE

Dal 3 al 5 maggio 2019
Libando a Foggia

A Foggia «Libando, viaggiare mangiando»

 
Pubblicato il Decreto
IL BACINO - E' una scorta indispensabile per la città e per i campi

Acqua, i cantieri della Basilicata

 
Rinnovo delle cariche
Chef Rocco Pozzulo, chef Salvatore Turturo e l'enologo Massimo Tripaldi

Cuochi & vino, nuovi presidenti

 
XXX congresso nazionale della FIC
LA NORMA - E’ la celebre pasta con le melanzane che si fa in tutto il Sud

I Sapori da tutta Italia in Sicilia

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
LecceIslam e politica
«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
GdM.TVSan Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Cucina vegetariana? D’autore, con Salvini
Lecce ospita lo chef «vittima» di Crozza

VEGGY - Ai fornelli con gli ortaggi, ecco lo chef Simone Salvini

VEGGY - Ai fornelli con gli ortaggi, ecco lo chef Simone Salvini

Cucina vegetale ovvero cucina mediterranea? Lo scopriremo ai fornelli di un grande chef che, in Salento, porterà al centro dell’attenzione un modo di nutrirsi che si basa sugli ortaggi. Sarà un nome del calibro di Simone Salvini ad utilizzare la ricca dispensa dei prodotti dell’orto autunnale della Puglia. L’appuntamento è per sabato 29 e domenica 30 ottobre a Lecce dove, per la prima volta, arriva il noto chef fiorentino che terrà sei ore di lezione pratica al giorno. Il paradiso per chi, senza l’utilizzo di derivati animali, vorrà approfondire nozioni e tecniche della cucina vegetale con in più cenni alla cucina ayurvedica.

L’iniziativa è del Gruppo di Ricerca Dedalos in collaborazione con Scuola di Cucina dell’Agenzia Formativa Ulisse che darà l’occasione di apprendere la sopraffina tecnica ai fornelli dello chef vegetariano, classe 1969, che ha ispirato Crozza per l’ormai celebre: «Non lavo le verdure per rispetto, magari non hanno voglia di fare il bagno». Una frase diventata un cult per lo chef «Germidi Soia» del ristorante «Satùt-de-Carton», un colpo di genio del comico genovese.

Ma il «vero» Salvini, studia Lettere e Filosofia all’università di Firenze e consegue un dottorato in Psicologia a indirizzo storico con specializzazione Ayurvedica all’Università Florid College e NY College in Pisa.

E’ il Mediterraneo la culla della cosiddetta cucina povera, quella in cui carne e pesce erano un miraggio per le ristrette economiche. Puglia ed anche la Basilicata, con la loro collezione di piatti vegetariani (per forza) come le tielle di ortaggi, sono un punto di riferimento per la cucina veggy. Un tempo necessità, per alcuni in tempi moderni solo moda, ora la cucina vegetariana è diventata una scelta di vita.

In questo modo si mangia poco e male? False credenze sfatate, fra gli altri da chef stellati come Pietro Leemann, dove Simone Salvini dal 2005 in poi è capo chef della cucina del ristorante Joia. Salvini ha collaborato con l’Istituto Europeo di Oncologia di Umberto Veronesi: un altro argomento bollente, quello del cancro e della carne.

A Lecce Salvini proporrà una full immersion di due giorni in cui poter acquisire le tecniche di base per realizzare un menù completo - antipasto, primo, secondo, contorno e dolce – da inserire all’interno di menù specializzati per vegani e intolleranti al lattosio, e alcuni piatti per celiaci. Il seminario è a numero chiuso, per un numero massimo di 18 partecipanti. Per info ed iscrizioni, e per i prossimi appuntamenti di Cook&Stay, www.agenziaformativaulisse.it, tel. 0832-241544.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400