Lunedì 27 Gennaio 2020 | 00:46

NEWS DALLA SEZIONE

Patrimonio culturale Unesco
SIRINO - Lago piccolo e bellissimo, scrigno di sapori

Un'alleanza di allevatori e cuochi

 
In Puglia e Basilicata
LA DIGA - Una foto di archivio che mostra il Pertusillo

Agricoltura ancora senza acqua

 
Divenuta patrimonio mondiale
La transumanza arriva nei piatti

La transumanza arriva nei piatti

 
A salvaguarda della filiera e dei consumatori
CONDIRE - È sapore  e benessere,  se olio è di qualità

Olio, che fregatura se costa poco

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Montecarlo

A tavola con principi di Monaco

Dal 24 al 26 novembre la Puglia sarà protagonista allo Chefs world summit

CUOCO - Al centro il principe Alberto II in perfetta tenuta da chef

CUOCO - Al centro il principe Alberto II in perfetta tenuta da chef

Metti un principe, vero, che indossa la divisa da chef. Aggiungi un filo, sottile ma ininterrotto, che lega indissolubilmente i Grimaldi del principato di Monaco al castello di Sannicandro di Bari. E la ricetta, sorprendentemente gustosa, è quella delle eccellenze del made in Italy (con tantissima Puglia) che saranno in vetrina dal 24 al 26 novembre allo Chefs World Summit di Montecarlo. Possibile? Decisamente sì, ma partiamo dalla storia antica di secoli, evidenziata dallo scudo sul portale svevo di levante del castello Normanno – Svevo – Angioino di Sannicandro di Bari. Lo stemma, che ricorda quello dei Grimaldi, nel 2002 è stato lo spunto a cura del project manager Domenico Zonno per una ripresa dei rapporti ufficiali con la Puglia, culminata con la visita fra gli olivi dell’allora Segretario di Stato del Principato di Monaco René Novella.

La storia, di questi giorni, è quella di una terra dai record agricoli ed agroalimentari come la Puglia che in occasione del Summit mondiale degli chefs rappresenterà circa il 60% del Padiglione Italia. A tessere questa rete, ad una distanza di circa 1200 chilometri, è stato il pugliese (canosino) e torinese di adozione Tommaso Chiarella, responsabile del Padiglione Italia. La Puglia, che in Italia vanta la più alta superfice agricola d’Italia, oramai è lanciata sui mercati internazionali per esportare i suoi prodotti agroalimentari con tanto di marchio, e non più in anonimato come avveniva fino ad una quindicina di anni fa.

Nel goloso paniere della Montecarlo chic ci saranno vini piemontesi e formaggi sardi, mentre dalla Puglia arriveranno olio extra vergine di oliva e pasta di alta qualità, distributori di cibo d’autore e aziende dall’accoglienza perché i matrimoni da favola sono una delle nostre specialità.

La delegazione italiana di cose buone e belle, il 26 novembre sarà ricevuta in ambasciata.

Nato da un progetto di Catherine Decuyper, lo Chefs World Summit vanta l’Alto Patronato di Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie