Lunedì 14 Ottobre 2019 | 17:55

NEWS DALLA SEZIONE

cinque appuntamenti
A PEZZE DI GRECO - Evento nella bella azienda bio Salamina

C’è «Mangiar sano in masseria»

 
Vieni a mangiare in Puglia
VARIEGATA - È la dieta mediterranea che fa parte della nostra cultura

Lunga vita? La dieta di Castellana

 
Mediterraneo troppo sfruttato
DI FIUME - Questo è  il crostaceo   cinese vietato in Italia

Come non prendere un «granchio»

 
Domenica 22 settembre
ENOTURISTI - In vigna per scoprire profumi e saperi

«Cantine aperte» in vendemmia

 

Il Biancorosso

contro la ternana
Il Bari non sbaglia più: vittoria che sa di svolta

Il Bari non sbaglia più: vittoria che sa di svolta

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaAmbiente
Puglia, bocciate decine di nuove pale eoliche nel Foggiano

Puglia, bocciate decine di nuove pale eoliche nel Foggiano

 
Brindisitragedia sfiorata
Tenta di strangolare la compagna: 37enne arrestato a Brindisi

Tenta di strangolare la compagna: 37enne arrestato a Brindisi

 
Barida mola e monopoli
Bari, nuova protesta dei pescatori davanti alla sede della Regione Puglia

Bari, nuova protesta dei pescatori davanti alla sede della Regione Puglia

 
Tarantoal rione paolo VI
Taranto, passanti segnalano 2 ordigni bellici sotto un cespuglio

Taranto, passanti segnalano 2 ordigni bellici sotto un cespuglio

 
BatNel Nordbarese
Canosa, nudo e ubriaco aggredisce per strada ex compagna: arrestato

Canosa, nudo e ubriaco aggredisce per strada ex compagna: arrestato

 
Leccenel salento
Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

Sempre più voglia di vino pugliese

Vini più acquistati nei supermercati della Puglia: Negroamaro, Nero di Troia e Primitivo

Anche quest’anno la triade Negroamaro, Primitivo, e Nero di Troia è in vetta ai vini più acquistati nel 2018 nei supermercati pugliesi. A seguire ci sono Lambrusco e Sangiovese

Cantine aperte San Martino

Cantine aperte San Martino

C’è sempre più voglia di vino pugliese. E, così, anche quest’anno la triade Negroamaro, Primitivo, e Nero di Troia è in vetta ai vini più acquistati nel 2018 nei supermercati pugliesi. A seguire ci sono Lambrusco e Sangiovese. Sono questi i risultati dello studio realizzato dall’istituto di ricerca IRI elaborata in esclusiva per il Vinitaly di Verona. Lì, dal 7 al 10 aprile, si accenderanno i riflettori del mondo del vino internazionale.

Il trend dei nostri consumi, intanto, emerge con chiarezza dall’anteprima. Nella classifica nazionale dei vini più venduti nella Gdo il Primitivo si piazza al 15° posto con 3 milioni e 397 mila litri venduti per un valore di quasi 19 milioni di € ed un prezzo medio a bottiglia di 4,17 € a bottiglia. Il suo eccezionale +17% rispetto al 2017 a volume lo piazza al secondo posto nella classifica a maggior crescita, in cui al 5° posto c’è il Negroamaro, con un + 8,5%.

Il mercato del vino italiano nella Grande distribuzione organizzata (Gdo) a livello nazionale ha registrato una flessione nel 2018. In totale, nella Gdo, si sono venduti più di 619 milioni di litri di vino italiano per un valore di 1 miliardo e 902 milioni di €. Segno + 2,1% per gli spumanti a volume, ma i vini Doc e Docg chiudono a - 0,7% (prezzo medio di 4,74 € al litro). I vini Igt - 2,4% e i vini generici - 8,9%. Segno - 4,4% a volume per il vino confezionato (che comprende brik, bag in box e altro) ma con un valore del + 2,9%. Aumentano vini bio (+ 18%) e spumanti bio (+11,8%) ma con vendite in gdo limitate a 5 milioni di litri l’anno. Cala il brik (- 5,6%) e cresce il bag in box (+10,3%) a volume.

Come andrà nel 2019? Le vendite a gennaio e febbraio segnalano per i vini a Denominazione d’origine un +5,3% (bottiglia da 0,75) e del vino confezionato +1,7% (a volume). Su queste dinamiche ha influito, secondo IRI, la scarsa vendemmia del 2017 che ha fatto lievitare i prezzi del vino e il processo di aumento del valore del vino nella Gdo, in corso da anni, che porta ad una crescita dei prezzi ed ad una diminuzione delle promozioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie