Domenica 19 Maggio 2019 | 12:44

NEWS DALLA SEZIONE

nel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
Nel Brindisino
Rubano 5mila euro di energia elettrica: 2 arresti a Francavilla

Rubano 5mila euro di energia elettrica: 2 arresti a Francavilla

 
La protesta social
Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

 
L'operazione della Gdf
Ceglie Messapica, bancarotta fraudolenta: arrestati 2 imprenditori edili

Ceglie Messapica, bancarotta fraudolenta: arrestati 2 imprenditori edili

 
A S.Pietro Vernotico
Bomba d'acqua nel Brindisino, coppia anziani intrappolata in sottovia: salvati da cc

Bomba d'acqua nel Brindisino, coppia anziani intrappolata in sottovia: salvati da cc

 
Nel Brindisino
Latiano: perseguita e minaccia la ex, 45enne ai domiciliari

Latiano: perseguita e minaccia la ex, 45enne ai domiciliari

 
Nel Brindisino
Torre S.Susanna, perquisito quartier generale SCU: in una stalla 350mila euro in contanti

Torre S.Susanna, perquisito quartier generale SCU: in una stalla 350mila euro in contanti

 
Rifiuti
Brindisi, salasso Tari: aumenti sino al 25% e scoppia la protesta

Brindisi, salasso Tari: aumenti sino al 25% e scoppia la protesta

 
Nel Brindisino
Assalto portavalori a Cisternino: banditi avevano varie armi

Assalto portavalori a Cisternino: banditi avevano varie armi

 
Dalla GdF
Costringe dipendenti a lavorare più del dovuto: imprenditore interdetto a Brindisi

Costringe dipendenti a lavorare più del dovuto: imprenditore interdetto a Brindisi

 
Rapina nel Brindisino
Cisternino, banditi sparano a portavalori e fuggono con 31mila euro

Cisternino, banditi sparano a portavalori e fuggono con 31mila euro

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa manifestazione
Race for the Cure: in 18mila di corsa a Bari contro i tumori al seno

Race for the Cure: in 18mila di corsa a Bari contro i tumori al seno

 
BatTrasporti
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Ferrovie, il Mit annuncia: in Puglia nuovi servizi sull'Alta velocità. Ma non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

 
LecceIl giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

L'ordinanza

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Per il responsabile del Comitato Balneare Puglia, Salvatore Lanzilotti, i concessionari balneari non sono ancora pronti

plastica nel mare

BRINDISI - A poche settimane dall’inizio della stagione estiva l’ordinanza pubblicata giorni fa dalla Regione pugliese sulle spiagge “plastic free”, sta creando qualche problema in seno ai concessionari balneari, ancora non pronti al grande passo come è stato chiesto.
Il responsabile del Comitato Balneare Puglia, Salvatore Lanzilotti, protagonista di grande battaglie, spiega le motivazioni: «Mantenendo strutturalmente quella del 2018, la nuova ordinanza ha due nuove note degne di attenzione. La prima prescrizione su aree demaniali riguarda il primo comma dell’art. 3 che vieta l’utilizzo di contenitori per alimenti, piatti, bicchieri, posate, cannucce, mescolatori per bevande non realizzati in materiale compostabile, se monouso. La nostra stupenda Puglia diventa “plastic-free”, iniziativa lodevole, che vede noi concessionari tra i primi promotori e sostenitori, rimarcando ancora una volta la nostra grande attenzione alla tutela dell’ambiente».

Esiste, però, un grosso problema: «Il mercato della grande distribuzione - continua Lanzilotti - non è pronto a fornire i materiali richiesti e quei pochi articoli che faticosamente si riescono a trovare hanno dei costi enormi che andranno ad incidere sul cliente. Un esempio: se una persona mi chiede una coppetta gelato pre-confezionata non la posso vendere così com’è, la devo versare in contenitore biodegradabile. Tutti i grandi marchi non sono assolutamente pronti. Ripeto, da parte nostra pieno sostegno al “plastic-free”, ma siamo impossibilitati ad attuarla nella totale forma».
La seconda nota di rilievo riguarda l’art. 1 comma 5: «Dal 1° maggio al 30 settembre, se aperti per la balneazione - continua il responsabile del Comitato Balneare Puglia - i titolari di concessione devono garantire il servizio di salvamento negli orari di apertura, previa comunicazione al Comune costiero. I bagnini sono le sentinelle di garanzia della sicurezza ed assistenza. È noto che questo prezioso servizio viene svolto, nella quasi totalità, dai ragazzi, che con il titolo trovano occupazione durante il periodo estivo da giugno ad agosto, mentre nei periodi di maggio e settembre sono impegnati negli studi, per cui i concessionari hanno enorme difficoltà a garantire il servizio di assistenza bagnanti duranti questi due mesi. Tantissimi colleghi, loro malgrado - conclude Lanzilotti - non effettueranno il servizio di noleggio ombrelloni e lettini in quel periodo e questo, è intuibile, potrà provocare un grave danno d’immagine turistica, mettendo a rischio la destagionalizzazione, una perla che la Puglia aveva faticosamente coltivato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400