Lunedì 27 Gennaio 2020 | 07:57

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Il caso

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

I Carabinieri denunciano un 36enne originario di Ostuni, ma residente nel Casertano

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

BRINDISI - Aveva creato in rete un sito internet che usava per vendere polizze assicurative delle principali compagnie a prezzi da vero affare. In realtà, un 36enne ostunese, che da tempo si è trasferito a vivere a Villa Literno (Caserta), vendeva… aria fritta. A scoprire che il 36enne non era altro che un abile truffatore sono stati i carabinieri della stazione di San Donaci, che lo hanno denunciato per truffa.

L’indagine è partita, nel luglio scorso, dalla denuncia di un 31enne di San Donaci. Il giovane, che è proprietario di una moto, pensando di aver stipulato un contratto di assicurazione per la responsabilità civile, ha versato sulla Postepay indicatagli dal sedicente broker assicurativo 370 euro. All’atto di un controllo da parte delle forze dell’ordine è venuto fuori che la moto del 31enne sandonacese era sprovvista di (obbligatoria) copertura assicurativa. Il giovane è caduto dalle nuvole.
«Ma come è possibile – ha detto agli agenti – se io ho pagato il premio e mi è stato inviato il contratto?».
Come la cosa fosse possibile lo hanno scoperto i militari dell’Arma che, partendo da quella anomalia, hanno portato alla luce una mega truffa legata a polizze assicurative fasulle. Il 31enne sandonacese – hanno scoperto i carabinieri – è, infatti, in buona compagnia: sono 30 i raggiri, compiuti sempre con lo stesso sistema, riconducibili al 36enne ostunese. Automobilisti e motociclisti residenti in ogni angolo di Italia, dopo essere entrati in “contatto” (su internet) con il sedicente broker assicurativo, hanno effettuato sulla sua carta Postepay bonifici a titolo di pagamento del premio della polizza che – credevano – di aver sottoscritto con l’agente assicurativo che tale non era. Al momento i carabinieri, facendo una certosino lavoro investigativo, hanno portato alla luce 30 truffe, ma il numero dei raggiri quasi certamente è ben più considerevole. Ci sono, infatti, contraenti che hanno saldato il premio per le polizze assicurative con forme di pagamento alternative alla Postepay. L’indagine, quindi, è tutt’altro che conclusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie