Venerdì 22 Marzo 2019 | 09:48

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraUn 59enne
Matera, minaccia moglie con un coltello davanti a figlia minorenne: in cella

Matera, minaccia moglie con un coltello davanti a figlia minorenne: in cella

 
FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

a brindisi

L'impiegata Asl non c'è e il servizio non si può fare

Una utente brindisina, dopo aver chiesto una giornata di permesso al lavoro, si è recata alla Asl per consegnare tutti i documenti ma l'impiegata è assente e la pratica non si è potuta sbrigare

ufficio Asl Brindisi

BRINDISI - «No signora qui funziona così, se l’addetta non c’è lei non può istruire la pratica e quindi dovrà tornare qui un altro giorno». Sono state pressappoco queste le parole che si è sentita rivolgere una cittadina recatasi l’altra mattina al quinto piano della sede Asl di Brindisi per consegnare i documenti necessari ad autorizzare la scelta di un medico curante da parte di un cittadino statunitense di recente sposatosi con la figlia della signora presentatasi nell’ufficio preposto della Asl.

L’ennesima storia di disservizi ai danni degli utenti si è verificata giovedì scorso, quando una utente brindisina, dopo aver chiesto una giornata di permesso al lavoro, si è recata alla Asl per consegnare tutti i documenti (certificato di residenza, stato di famiglia, certificazione di nozze ecc.) relativi allo status del suo genero e richiesti, dalla stessa Asl, per volgere i propri accertamenti e consentire al neoconiuge statunitense trapiantato a Brindisi di poter avere un suo medico curante al pari di ogni altro cittadino.

Giunta al quinto piano della Asl, però la utente si è sentita rispondere che l’addetta al servizio quel giorno mancava. L'utente ha chiesto se ci fosse un sostituto e se potesse, in ogni caso, lasciare le carte a qualche altro impiegato. La risposta è stata negativa e a quel punto, la utente ha chiesto di parlare con un responsabile. Quindi uno degli impiegati è andato nella stanza della responsabile dell’ufficio, ma ne sarebbe uscito - stando a quanto raccontato dalla cittadina - dicendo che la responsabile aveva confermato che per quel servizi c’è una sola addetta ed essendo la stessa assente quel giorno, la cittadina non avrebbe potuto fare altro che ritornarsene da dove era venuta per ritentare un altro giorno, nella speranza di trovare l’addetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400