Venerdì 20 Maggio 2022 | 06:34

In Puglia e Basilicata

L'AMBIENTE

A Trani il primo sistema al mondo di smaltimento di rifiuti sul mare

A Trani il primo sistema al mondo di smaltimento di rifiuti sul mare

Il progetto solidale di Trani

«Senza mare non so amare» è l'iniziativa che contribuisce alla costruzione dell'impianto che sarà installato nel Porto

10 Maggio 2022

Redazione online

TRANI - Venerdì 13 maggio verrà installato nel porto di Trani il primo sistema al mondo di smaltimento di rifiuti. E' l'effetto del progetto «Senza mare non so amare» firmato da Nugnes nell'ottica della sostenibilità ambientale, in collaborazione con Seabin Project e Love Boat. Appuntamento presso la Lega Navale (Molo Sant’Antuono), dove il sistema di smaltimento di rifiuti sarà donato da Nugnes.

L’iniziativa porta la firma dell'imprenditore Beppe Nugnes, come «promotore di un messaggio di rispetto per l’ambiente e per il mare. Un mare da salvaguardare non soltanto durante le vacanze estive, perché da sempre patrimonio culturale e ventre prolifico per la Puglia con la sua cultura vitale ed eclettica». Simbolo di questa iniziativa le t-shirt con un claim evocativo «Senza mare non so amare». Il boom di vendite delle magliette ha contribuito al progetto del contenitore galleggiante che sarà installato al porto tranese. L'impianto è dotato di un meccanismo a pompa, alimentato elettricamente, che convoglia al suo interno fino a 25.000 litri d’acqua all’ora, filtrandola e ripulendola dai detriti galleggianti. Tale sistema può raccogliere 3,9 kg di detriti al giorno, pari a mezza tonnellata di rifiuti di plastiche e microplastiche l’anno

«Sosteniamo convintamente l’iniziativa di Nugnes - evidenzia il sindaco Amedeo Bottaro -. Trani è stata fra le prime città a dotarsi, già a maggio del 2020, di questa innovativa tecnologia che sta dando buoni risultati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725