Venerdì 23 Aprile 2021 | 00:57

NEWS DALLA SEZIONE

Cultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
Dopo le condanne
Giustizia truccata a Trani, si riparte: «Soldi alla sorella dell'ex pm»

Giustizia truccata a Trani, si riparte: «Soldi alla sorella dell'ex pm»

 
Bat
Muore a 23 anni, trapianto multiorgano ad Andria: «L'operazione più complessa di sempre»

Muore a 23 anni, trapianto multiorgano ad Andria: «L'operazione più complessa di sempre»

 
L'allarme
Presidio militare nella Bat dopo l'omicidio

Presidio militare nella Bat dopo l'omicidio

 
L'inchiesta
Andria, 16enne salentina suicida in comunità terapeutica: 4 indagati

Andria, 16enne salentina suicida in comunità terapeutica: 4 indagati

 
sicurezza
BAT, l'annuncio del sottosegretario Sibilia: «A giugno inauguriamo nuova Questura»

BAT, l'annuncio del sottosegretario Sibilia: «A giugno inauguriamo nuova Questura»

 
L'agguato
Margherita di Savoia, 26enne ucciso con un colpo di pistola al torace

Omicidio a Margherita di Savoia, 26enne ucciso con un colpo di pistola al torace

 
Il caso
«La Bat in mano alle mafie», fa rumore l’allarme di Nitti

«La Bat in mano alle mafie», fa rumore l’allarme di Nitti

 
il progetto
Barletta, supermercato accanto al Castello: interrogazione inviata al ministro Franceschini

Barletta, supermercato accanto al Castello: interrogazione inviata al ministro Franceschini

 
Il caso
L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

 
la polemica
Barletta, supermercato al Castello: maratona in Consiglio

Barletta, supermercato al Castello: maratona in Consiglio

 

Il Biancorosso

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccetrasporti
Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

 
BariViabilità
Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

 
MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 
BrindisiCovid
Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

 

i più letti

II fatti un mese fa

Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

Vincenzo Lovecchio trovato privo di vita nel cortile della sua abitazione

carabinieri

La procura di Foggia sta indagando sulla morte di Vincenzo Lovecchio, un ragazzo di 24 anni di Margherita di Savoia (BAT) che lo scorso 3 febbraio è stato trovato privo di sensi nel cortile della sua abitazione dove era andato a gettare la spazzatura. Il giovane fu trasportato d’urgenza al pronto soccorso di Barletta dove morì pochi istanti dopo.

«Il ragazzo - spiega il legale della sua famiglia, Matteo Perchinunno - era affetto dalla sindrome di Asperger, ma era un giovane sereno e tranquillo». Quella sera Vincenzo è stato ritrovato supino con il volto rivolto verso l’alto e le braccia e le gambe allargate. «Non presentava alcun segno, alcun livido o fuoriuscite di sangue - sottolinea l’avvocato - ma il cappellino e le ciabatte indossate dal giovane sono state ritrovate poco lontano dal suo corpo, come se qualcuno le abbia sistemate in un secondo momento».

«I medici gli hanno riscontrato una frattura al braccio e ad una caviglia opposta ed una brutta frattura al torace», afferma il legale. Da un primo esame autoptico effettuato dal consulente nominato dalla Procura sembrerebbe che la morte non sia avvenuta per cause naturali.

"Ma il tutto è ancora in fase di accertamento - precisa Perchinunno - e al momento sono tre le ipotesi sulle cause del decesso: la prima che Vincenzo si sia tolto la vita lanciandosi da una finestra obliqua rispetto al ritrovamento del corpo; oppure che si sia lanciato dal terrazzo posto ad una altezza di 18 metri: il corpo, però, era integro e quest’ultimo elemento - osserva il legale - è incompatibile con una caduta da un’altezza così grande. Infine vi è la terza ed ultima ipotesi, che Vincenzo sia stato investito da un’auto o una moto il cui conducente sarebbe poi scappato via».

L’avvocato sottolinea infine che «Vincenzo è entrato in ospedale vestito ed è uscito nudo, e noi non sappiamo che fine abbia fatto l’abbigliamento indossato dal ragazzo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie