Lunedì 01 Marzo 2021 | 15:17

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
degrado
Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

 
L'emergenza
Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

 
L'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Il caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
la polemica
Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

 
Nella Bat
Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferita guardia giurata

Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferite una guardia giurata

 
La sentenza d'appello
Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

 
La fiction
Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa decisione
Mittal Taranto, prefetto riceve sindacati: in pagamento parte fatture appalto

Mittal Taranto, prefetto riceve sindacati: in pagamento parte fatture appalto

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
Brindisila storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
PotenzaIl gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
Foggianel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 

i più letti

EMERGENZA CORONAVIRUS

Andria, esercenti rifiutano i buoni spesa: «Il Comune non paga»

In difficoltà le tante famiglie che avevano ricevuto il bonus per sopperire alle difficoltà dell’emergenza Covid

Andria, esercenti rifiutano i buoni spesa: «Il Comune non paga»

ANDRIA - Alcuni esercizi commerciali in città non stanno ritirando più i buoni spesa a seguito della mancata liquidazione delle somme dovute da parte del comune di Andria. La segnalazione giunge da cittadini preoccupati perché nei giorni scorsi si sono visti rifiutare da parte di esercizi commerciali, in particolare supermercati, fruttivendoli, macellerie e pescherie, i buoni spesa adducendo come motivo appunto il mancato pagamento da parte del Comune di Andria, nonostante la presentazione degli scontrini al termine di ogni settimana.

I bonus spesa, ricordiamo, sono stati previsti dal Governo Centrale a fine marzo e c’era tempo per presentare le domande al settore socio sanitario sino al successivo 24 aprile. Com’è noto, si tratta di buoni da 10 e 20 euro, una tantum, a seconda del numero dei componenti del nucleo famigliare. Le domande giunte al Comune di Andria sono state più di sei mila, il 30per cento del quale rigettato. Sino a fine aprile risultavano essere state esaminate con esito favorevole, assegnati e distribuiti a domicilio 1500 buoni per altrettanti nuclei familiari. Altri ne avrebbero beneficiato nei giorni successivi.

Tra l’altro, le attività commerciali che si sono convenzionate per fornire la spesa accettando i buoni emessi dal Comune, hanno subìto anche un cambiamento in corsa rispetto alle modalità di rendicontazione dei buoni spesa. Inizialmente erano stati richiesti gli scontrini: i titolari delle attività dovevano presentare gli originali dei buoni spesa e rendicontarli al settore socio sanitario con gli scontrini fiscali emessi ai clienti che hanno usufruito del bonus spesa; successivamente, l’ufficio preposto avrebbe adottato i relativi atti di liquidazione, dopo aver precedentemente impegnato le somme. Nei giorni scorsi, invece, c’è stata una nuova richiesta da Palazzo di Città: gli scontrini fiscali non sono più sufficienti, serve la fattura. E, com’è ovvio, gli esercenti che hanno già emesso gli scontrini non possono presentare fattura altrimenti risulterebbe rendicontato per due volte, con il doppio pagamento dell’iva. La mancanza di chiarezza, ma soprattutto di univocità delle modalità richieste sta riversando conseguenze negative sugli esercenti che, appunto, ad oggi non hanno visto ancora la liquidazione dei buoni spesa incassati.

Il vulnus potrebbe risiedere nel settore Finanze del Comune di Andria, non in linea con quanto disposto dal settore socio sanitario. La conclusione è che ad oggi molti esercizi commerciali stanno rifiutando i buoni spesa perché il proprio credito sino a questo momento non è stato ancora saldato da parte del Comune di Andria. Con un danno, oltre che una beffa, per molti nuclei famigliari che si vedono privati di un aiuto previsto dallo Stato con delle somme già stanziate ai Comuni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie