Martedì 19 Gennaio 2021 | 17:00

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
TarantoLa protesta
Scuola e Covid, a Taranto gli studenti sigillano simbolicamente ingressi degli istituti

Scuola e Covid, a Taranto gli studenti sigillano simbolicamente ingressi degli istituti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
PotenzaLa pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

i fatti nel 2011

Crollo palazzina a Barletta: Cassazione conferma le 6 condanne

Morirono quattro operaie ed una ragazzina che erano in un opificio al piano terra dell’edificio. Pene da riquantificare perché alcuni reati sono ormai prescritti

Crollo palazzina a Barletta: Cassazione conferma le 6 condanne

La Corte di Cassazione ha confermato in via definitiva la condanna di sei imputati per il crollo colposo della palazzina di via Roma a Barletta, avvenuto il 3 ottobre 2011, nel quale morirono quattro operaie ed una ragazzina che erano in un opificio al piano terra dell’edificio. Per alcuni di loro, comunque, dovranno essere riquantificate le pene perchè alcuni reati, come le lesioni colpose, sono ormai prescritti.
La Suprema Corte ha inoltre confermato l’assoluzione di sei dei 14 imputati, rigettando i ricorsi di Procura generale e parti civili. Confermati anche i risarcimenti danni alle parti civili, decine di familiari delle vittime, associazioni, sindacati, Regione Puglia e Comune di Barletta. Stando all’ipotesi accusatoria, il crollo fu causato dai lavori di demolizione della palazzina adiacente a quella dove c'era la maglieria nella quale morirono quattro operaie e la figlia del titolare e rimasero ferite altre nove persone.

In primo grado, nel dicembre 2015, quattordici imputati - progettisti, costruttori, vigili urbani e funzionari del Comune - erano stati condannati dal Tribunale di Trani per i reati, a vario titolo contestati, di disastro colposo, omicidio colposo e lesioni colpose plurimi, omissione di atti d’ufficio e violazione di norme antinfortunistiche. La Corte di Appello di Bari, poi, nel maggio 2018, aveva ridotto le pene per otto imputati, assolvendo gli altri. Per sei di quegli otto la Cassazione ha reso definitiva la condanna per il reato di crollo di costruzione.
Un nuovo processo di appello, però, dovrà stabilire il trattamento sanzionatorio per l’allora direttore dei lavori del cantiere, l’architetto Giovanni Paparella, per il geometra Vincenzo Zagaria e per l’ingegnere comunale Rosario Palmitessa. I giudici hanno inoltre annullato con rinvio la condanna per Giovanni Chiarulli, titolare della impresa esecutrice dei lavori di demolizione, sia per il reato di disastro che per quello di omicidio colposo. Per i fratelli Salvatore e Andrea Chiarulli e per Cosimo Giannini, legale rappresentante dell’omonima società proprietaria del suolo in cui si stava lavorando, la Corte ha ridotto di 3 mesi la condanna inflitta. Confermata, infine, la condanna a 1 anno e 4 mesi di reclusione per il maresciallo della polizia municipale Giovanni Andriolo, imputato per falso, perché il suo ricorso è stato dichiarato inammissibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie