Lunedì 14 Ottobre 2019 | 03:03

NEWS DALLA SEZIONE

nel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
i numeri
Turismo, Trani da record: ottobre tutto esaurito

Turismo, Trani da record: ottobre tutto esaurito

 
L'inchiesta
Traffico di influenze, padre Renzi indagato: soldi da imprenditore barlettano D'Agostino

Padre Renzi indagato: «Soldi da D'Agostino per presentarlo a politici pugliesi»

 
nel Nordbarese
Trani, chiusa per 15 giorni pizzeria dell'uomo che ha minacciato 3 ragazzini con una pistola

Trani, chiusa per 15 giorni pizzeria dell'uomo che ha minacciato 3 ragazzini con una pistola

 
L’epilogo
Magistrati arrestati a Trani, D’Introno si costituisce: è in carcere

Magistrati arrestati a Trani, D’Introno si costituisce: è in carcere

 
Il giallo
Crollo di Barletta, scomparsa la maglia dedicata alle 5 vittime: «Una vergogna»

Crollo di Barletta, scomparsa la maglia dedicata alle 5 vittime: «Una vergogna»

 
Strage Andria-Corato
Scontro treni, pm conosceva avvocato: doveva astenersi, Csm conferma censura

Scontro treni: «Pm conosceva avvocato, doveva astenersi», Csm conferma censura

 
nel nordbarese
Trani, ragazzini giocano con petardo e lui li minaccia con pistola: arrestato

Trani, ragazzini giocano con petardo e lui li minaccia con pistola: arrestato

 
Il rogo
Andria, fiamme distruggono deposito di legname: indagano i carabinieri

Andria, fiamme distruggono deposito di legname: indagano i carabinieri

 
Lotta alla droga
Andria, sequestrato oltre un chilo di marijuana: 3 arresti

Andria, sequestrato oltre un chilo di marijuana: 3 arresti

 
Lìappello
Agricoltori in ginocchio nella Bat: poche giornate lavorative

Agricoltori in ginocchio nella Bat: poche giornate lavorative

 

Il Biancorosso

Bari Ternana 2-0
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili  Foto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batnel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
Foggiababy gang
Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

 
Potenzanel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
Lecceil caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Tarantole polemiche
Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

L'inchiesta

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

Chiesto il rinvio a giudizio di cinque persone: l'udienza preliminare si terrà il 27 novembre

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

TRANI - «Non meno di 220mila euro quale contropartita per aver affidato a una impresa edile i lavori per la realizzazione di alcune palazzine nella zona 167 di Barletta per conto della cooperativa «Salvo D’Acquisto», costituita da militari dell’Arma: è l’accusa contestata da Achille Bianchi e Silvia Curione, rispettivamente procuratore aggiunto e sostituto procuratore a Trani, nei confronti di Giuseppe Mafale, 51 anni, maresciallo maggiore per anni in servizio presso la Compagnia Carabinieri a Barletta, ora presso il Comando Legione Carabinieri Puglia, a Bari, all’epoca dei fatti contestati presidente della cooperativa edilizia «Salvo D’Acquisto».

L’udienza preliminare si terrà mercoledì 27 novembre davanti al gup Raffaele Morelli. Il reato di concussione, secondo quanto ricostruisce la pubblica accusa nella richiesta di rinvio a giudizio, si sarebbe consumato fra luglio 2010 e ottobre 2012 ai danni di Nunzio Paolicelli, 62 anni, amministratore di fatto dell’impresa Edil Paolicelli di Barletta, indagato anche lui con l’accusa di favoreggiamento (anche nel suo caso è stato chiesto il giudizio).

La «riconoscenza» per l’affidamento dei lavori sarebbe stata espressa attraverso il versamento di 10mila euro per volta, fino «alla consegna indebita di denaro contante per non meno di 220mila euro». Il quale denaro contante, secondo quanto ricostruito durante le indagini della Procura di Trani, sarebbe poi transitato sui conti di Vincenzo Salvatore Mafale, 76 anni (padre del maresciallo maggiore), Domenica Mafale, 53 anni (sorella) e Francesco Fiorentino, 78 anni, (suocero) per tornare, attraverso una serie di successivi bonifici, nella disponibilità di Giuseppe Mafale.

Per tale ragione, Vincenzo Salvatore Mafale, Domenica Mafale e Francesco Fiorentino sono accusati di riciclaggio continuato, «poiché con più azioni esecutive, anche in tempi diversi, del medesimo disegno criminoso e con l’aggravante di aver commesso il fatto al fine di assicurare a Mafale Giuseppe l’impunità, versavano sui conti correnti loro intestati le somme di denaro provento del delitto di concussione».

Lo stesso Nunzio Paolicelli, amministratore di fatto dell’impresa Edil Paolicelli, risponde dell’accusa di favoreggiamento: sentito a sommarie informazioni dai militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Barletta, «aiutava Mafale Giuseppe ad eludere le investigazioni dell’Autorità, negando falsamente di avergli corrisposto denaro per effettuare i lavori edili» di realizzazione degli alloggi per conto della coop «Salvo D’Acquisto». Gli indagati sono difesi dagli avvocati Carmine Di Paola (Giuseppe Mafale e Nunzio Paolicelli), Agatino Bellomo (Vincenzo Salvatore Mafale) e Nicola Di Pinto (Francesco Fiorentino e Domenica Mafale).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie