Lunedì 01 Giugno 2020 | 11:56

NEWS DALLA SEZIONE

la scoperta della GdF
Gel «non igienizzante» venduto in tutta Italia: sequestri e denunce a Trani

Gel «non igienizzante» venduto in tutta Italia: sequestri e denunce a Trani

 
Cultura
Trani, ecco le idee per far rivivere il vecchio Conservatorio

Trani,ex Conservatorio: ecco le idee per farlo rivivere

 
LA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
l'ordinanza
Foggia, partecipò a rapina in Emilia, arrestato capoclan di Trinitapoli

Foggia, partecipò a rapina in Emilia, arrestato capoclan di Trinitapoli

 
Traffico
Trani, parcheggi: torna in vigore la sosta a pagamento

Trani, parcheggi: torna in vigore la sosta a pagamento

 
La decisione
Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

 
Commercio
Trani, dopo 15 anni trasloca il mercato settimanale di via Falcone

Trani, dopo 15 anni trasloca il mercato settimanale di via Falcone

 
nella bat
Bisceglie, carabinieri smantellano piazza di spaccio: arrestati in 2 con 1,3kg di marijuana

Bisceglie, carabinieri smantellano piazza di spaccio: arrestati in 2 con 1,3kg di marijuana

 
Le proteste
Trani, «Nuovo padiglione, uno spreco»

Carcere di Trani: «Nuovo padiglione, uno spreco»

 
tragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
il disastro del 2016
Andria, scontro treni, riprende il processo nell'auditorium di un oratorio

Andria, scontro treni, riprende il processo nell'auditorium di un oratorio

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, servirà un’estate di fuoco. I playoff con tante mine vaganti

Bari, servirà un’estate di fuoco. I play-off con tante mine vaganti

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzail bollettino
Basilicata ancora Covid-free: quinto giorno consecutivo senza contagi su 76 test

Basilicata ancora Covid-free: quinto giorno consecutivo senza contagi su 76 test

 
Batla scoperta della GdF
Gel «non igienizzante» venduto in tutta Italia: sequestri e denunce a Trani

Gel «non igienizzante» venduto in tutta Italia: sequestri e denunce a Trani

 
Materanel Materano
Grassano, ladri strappano la cassaforte dell'ufficio postale

Grassano, ladri «strappano» la cassaforte dell'ufficio postale

 
TarantoLa Provincia
Taranto, riprendono i lavori per la tangenziale Sud

Taranto, riprendono i lavori per la tangenziale Sud

 
BrindisiInquinamento
Brindisi, il sindaco: sblocco se Versalisi investe su salute e lavoro

Brindisi, il sindaco Rossi: «Sblocco se Versalis investe su salute e lavoro»

 
BariCassa integrazione
Bari, l’Inps accelera boccata d’ossigeno per i lavoratori

Bari, l’Inps accelera: boccata d’ossigeno per i lavoratori

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 

i più letti

Cervelli in fuga

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

La dottoressa Anna Palmiotti, 29 anni, originaria di Bisceglie, indossa da un anno il camice bianco nel grande ospedale “University Medical Center” di Groningen

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

BISCEGLIE - La sua passione è, da sempre, la ricerca scientifica in campo biologico, in un mondo diverso, silenzioso, fatto di microscopi e da tante altre attrezzature per osservare in “faccia” il male da sconfiggere. In primis, l’epatocarcinoma, il tumore del fegato. Una speranza di tutti. Ed i progressi che fanno ben sperare non mancano. La dottoressa Anna Palmiotti, 29 anni, originaria di Bisceglie, indossa da un anno il camice bianco nel grande ospedale “University Medical Center” di Groningen. L’obiettivo di partecipare in prima linea nella lotta alle malattie del fegato l’ha raggiunto. Ma volando all’estero, nella “terra dei tulipani”.

Perché ha deciso di far la valigia, mettendoci dentro la laurea in biologia molecolare conseguita presso l’Università di Bari con una brillante carriera universitaria e di approdare in Olanda? “Devo dire che sono molto soddisfatta ma non sono decisioni prive di ansie – dice la dott.ssa Palmiotti – diventano inevitabili, perché, mi spiace dirlo, nella mia Italia non ho avuto le stesse opportunità, mentre a Groningen ho trovato innanzitutto le condizioni per poter operare seriamente, vi è una professionalità ovunque che mi sta facendo anche crescere, un team di preziosi e valenti colleghi con i quali poter scambiare idee, impressioni”.

Insomma, non è un mistero: gli olandesi investono molto nella ricerca scientifica? “Sì, è proprio così – sottolibea la giovane ricercatrice – invece in Italia è poco finanziata e gli strumenti a disposizione non sono sufficienti”. A Groningen, nel laboratorio del Dipartimento di Pediatria, la pugliese Palmiotti sogna ad occhi aperti, tenendo però i piedi a terra. La sua ambizione professionale la rivela subito: “Sono impegnata nella ricerca sul diabete di tipo 2 e sulle malattie del fegato con l’obiettivo di raggiungere un trattamento personalizzato sull’individuo e non generico”.
Una gran bella “corsa”? “In realtà, ora, mi piacerebbe dare il mio contributo anche per il più semplice dei raffreddori”, ironizza. “La ringrazio - dice al cronista –. Sono in partenza. Torno in Olanda, sono venuta a Bisceglie per fare il carico del profumo del mare”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie