Giovedì 12 Dicembre 2019 | 17:25

NEWS DALLA SEZIONE

«chiavi della città»
Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

 
per stalking
Bisceglie, perseguita la ex con la scusa di vedere la figlia: arrestato

Bisceglie, perseguita la ex con la scusa di vedere la figlia: arrestato

 
le dichiarazioni
Trani candidata a Capitale Italiana Cultura 2021, il sostegno di tutta la Bat

Trani candidata a Capitale Italiana Cultura 2021, il sostegno di tutta la Bat

 
tragedia nel nordbarese
Andria, precipita da gru mentre monta luminarie della chiesa: muore operaio 44enne

Andria, precipita da gru mentre monta luminarie della chiesa: muore operaio 44enne

 
il caso
Barletta, tra gli spazzini «110 e lode» anche la figlia modella di un consigliere comunale

Barletta, tra gli spazzini «110 e lode» anche la figlia modella di un consigliere comunale

 
la tragedia
Terremoto in Albania, i volontari della Bat: «Tanto dolore tra le macerie»

Terremoto in Albania, i volontari della Bat: «Tanto dolore tra le macerie»

 
nordbarese
Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

 
Nuoto
La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

La biscegliese Elena Di Liddo è argento europeo nei 100 farfalla

 
Il caso
A Barletta la ruota panoramica c'è ma... non gira

A Barletta la ruota panoramica c'è ma... non gira

 
Il posto fisso
Barletta, diventerà netturbino con 110 e lode in ingegneria edile: la storia

Barletta, diventerà netturbino con 110 e lode in ingegneria edile: la storia

 
In zona Zagaria
Andria, scattano i sigilli a discarica abusiva di 23 mila metri quadri

Andria, scattano i sigilli a discarica abusiva di 23 mila metri quadri

 

Il Biancorosso

serie c
Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaTecnologia
Potenza, VV.FF., sperimentato sistema di trasmissione dati in tempo reale

Potenza, VV.FF., sperimentato sistema di trasmissione dati in tempo reale

 
TarantoSS Annunziata
Taranto, il 20 dicembre reparto intitolato a Nadia Toffa

Taranto, il 20 dicembre inaugura il reparto intitolato a Nadia Toffa

 
Barila sentenza
Bari, violenza di gruppo su una 25enne al Cara: condannati 6 nigeriani

Bari, violenza di gruppo su una 25enne al Cara: condannati 6 nigeriani

 
FoggiaNel Foggiano
San Severo, sorpresi a rubare ne cimitero: ladri messi in fuga

San Severo, sorpresi a rubare nel cimitero: ladri messi in fuga

 
Leccel'episodio la notte scorsa
Lecce, vandali nel presepe di Piazza Duomo: pupi mutilati e imbrattati

Lecce, vandali nel presepe di Piazza Duomo: pupi mutilati e imbrattati

 
Brindisidai carabinieri
Ceglie Messapica, in cantina ha 18 kg di sigarette di contrabbando: arrestato

Ceglie Messapica, in cantina ha 18 kg di sigarette di contrabbando: arrestato

 
Bat«chiavi della città»
Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

Musica

Da Barletta alla Carnegie Hall di New York: la storia di Ruggiero Tatò

Il maestro si è formato al Conservatorio Piccinni di Bari

Da Barletta alla Carnegie Hall di New York: la storia di Ruggiero Tatò

La strada per avere successo e lavorare come chitarrista passa anche dalla Carnegie Hall di New York, dopo aver vinto, il primo premio al concorso internazionale «Golden Classical Music Awards ». Una rotta, quella del continente statunitense, che percorrerà il chitarrista barlettano Ruggiero Tatò. Tutto questo grazie alla volontà di studiare e di non tralasciare mai nulla.
«Ho iniziato a studiare musica poiché ne sono sempre stato fortemente attratto fin dai primissimi ascolti in età infantile, ho iniziato quindi all’età di dieci anni richiamato dal fascino della chitarra e dalle sue meravigliose sonorità, in primissimo luogo autonomamente. Poi iscrivendomi e superando l’ammissione alla scuola media Dimiccoli di Barletta. Ho proseguito la mia formazione musicale presso il Conservatorio Piccinni di Bari sotto la guida del brillante M° Marco Vinicio Carnicelli», ha fatto sapere con gentilezza il maestro.

«Il concetto di musica è estremamente ampio: la musica è l’arte e la scienza dei suoni ed è sempre stata la mia più grande passione , così a undici anni avevo già le idee chiare su quello che sarebbe stato il mio futuro», ha proseguito.
Poi, venendo al presente, in merito alla avventura che lo porterà a novembre ad esibirsi a New York, ha precisato: «Ho sempre considerato i concorsi come il “mezzo” per migliorare le mie abilità ponendomi un obiettivo preciso , ma anche per mettermi alla prova, conoscere persone del mio stesso campo e confrontarmi in una competizione, mai considerando la gara o il concorso come “fine” a sé stesso, ragion per cui quando son venuto a conoscenza di questo prestigioso concorso ho deciso di catapultarmi in questa avventura oltreoceano. Ho perciò inviato la mia audizione al “Golden Classical Music Awards International Competition”, presentando la “Gran Sonata Eroica” del celebre chitarrista pugliese Mauro Giuliani, nato fine 700 a Bisceglie e vissuto per un periodo a Barletta che mi è quindi valso il 1° premio».

Ruggiero, forte di un grande senso di apertura mentale, a chi volesse iniziare il suo percorso musicale fa sapere che: «La musica è una meravigliosa compagna di vita, ma, ovviamente, ciò comporta il fatto di dover fare grandissimi sacrifici. Indispensabile investire tempo e tanta pazienza affinchè diventi una professione. Consiglio quindi di non sottovalutare mai questa passione, di essere sempre costanti nello studio , e di credere in sé stessi con un pizzico di sana e giusta ambizione. Dedico questo successo ai miei genitori, a chi mi ha seguito durante il mio percorso di studi in Conservatorio, a chi mi è vicino, a tutte le persone che mi hanno sempre supportato, e alla città di Barletta.

Ruggiero Tatò è nato il 3 novembre 1992. La sua formazione chitarristica e musicale continua nel Conservatorio di Musica "Niccolò Piccinni" di Bari dove si è laureato con il massimo dei voti (Corso tradizionale) sotto la guida del brillante chitarrista Marco Vinicio Carnicelli (2016).
Arricchisce la sua formazione chitarristica, concertistica e didattica seguendo numerose masterclass con diverse personalità del panorama chitarristico internazionale come Oscar Ghiglia (2014), Stefano Grondona (2015) e Senio Diaz (2016). La sua attività concertistica comprende numerosi recital solistici e performance, in tutto il territorio italiano e oltreoceano. Svolge costantemente attività concertistica e didattica (strumentale e musicale), collabora con diverse formazioni musicali ed è docente di chitarra presso diversi istituti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie