Sabato 23 Gennaio 2021 | 12:04

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl virus
Covid 19, Brusaferro in collegamento a Foggia: «In Italia lieve decrescita»

Covid 19, Brusaferro in collegamento a Foggia: «In Italia lieve decrescita». Anelli: «No a vaccini a chi non è a rischio»

 
BariLa curiosità
Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

 
MateraLa situazione in Basilicata
Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

La foto

Il grazie in rima da Banfi per il murales: «Tenghiù, raghezzo Persichella»

Così il grande e amato attore canosino ha voluto ringraziare l'architetto e street-artist canosino Francesco Persichella, in arte “Piskv”, per aver realizzato il murales a lui dedicato

 Il grazie in rima da Banfi per il murales: «Tenghiù, raghezzo Persichella»

«Tenghiù, raghezzo Persichella!»: firmato Lino Banfi. Così il grande e amato attore canosino ha voluto ringraziare l'architetto e street-artist canosino Francesco Persichella, in arte “Piskv”, per aver realizzato il murales a lui dedicato. Il murales, o meglio il “faccione” del Lino Nazionale, realizzato nel corso della «notte bianca» a Stornarella, in provincia di Foggia, adesso campeggia su Largo Mazzini, una piazza del centro storico della cittadina foggiana che gli organizzatori dello «Stornarella Urban art» hanno voluto colorare non già con disegni o decorazioni consuete, ma come veri e propri murales, dipinti “live” durante tutta la notte.
«Sono davvero contento della dedica di questo murales - ha detto Lino Banfi, raggiunto al telefono dopo aver letto la notizia sulla Gazzetta – è davvero molto bello. Ringrazio gli organizzatori di Stornarella e soprattutto il “raghezzo” artista per averlo realizzato».

Non solo: ha anche preso carta e penna e ha messo su un foglio il ringraziamento alla sua maniera, cioè in rime “baciate”: una consuetudine che Banfi riserva solo alle grandi occasioni. Un tributo in “anglo-canosino”, come scrive il «nonno d'Italia.
Ecco il testo completo della poesia di Banfi per Francesco Piskv Persichella:
«In anglo-canosino siamo tutti e due Artìst! / Tu però sei un grande Strìt-Artist / invece io sono un grosso Larg-Artist! / Ma hai fatto una cosa molto bella / Banfizzare tutto un muro a Stornarella / Tenghiù, raghezzo Persichella».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie