Mercoledì 18 Settembre 2019 | 13:51

NEWS DALLA SEZIONE

In centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
Giustizia svenduta
Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

 
Il personaggio
Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

 
L'iniziativa
Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

 
Arrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
L'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
La difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 
Nel nordbarese
Barletta, 17enne con marijuana e cocaina in casa: arrestato

Barletta, 17enne con marijuana e cocaina in casa: arrestato

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa sentenza
Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

 
LeccePresi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
MateraPreso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
BrindisiIn cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
BatIn centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
TarantoDalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 

i più letti

Il bilancio

Maltempo, la grandinata distrugge le percoche di Loconia

La conta dei danni dopo le forti piogge dei giorni scorsi. E oggi è previsto un peggioramento

Maltempo, la grandinata distrugge le percoche di Loconia

Una giornata da incubo. Mercoledì scorso un’autentica tempesta con forte grandinata ha colpito la zona di Loconia, in particolare la zona a ridosso della frazione, devastando raccolti e lavoro di un lungo anno. Soprattutto i frutteti, in particolare le percoche, tipico frutto della zona, hanno registrato danni ingenti, in alcune zone i frutti, pronti per la raccolta, sono stati del tutto danneggiati.

Il sindaco, Roberto Morra ha effettuato un sopralluogo nella zona più colpita. «Un ennesimo evento meteorologico avverso si è abbattuto sul nostro territorio - ha detto il sindaco Roberto Morra - Per quanto riguarda l'abitato, le operazioni di manutenzione degli alberi di alto fusto, concluse proprio nei giorni scorsi, hanno evitato la caduta di rami. Nel corso del pomeriggio del 10 è stato disposto che la Sangalli disostruisse le caditoie per la raccolta di acqua piovana, al fine di scongiurarne l’intasamento».
«Discorso diverso purtroppo per le nostra campagne - prosegue il sindaco Morra - La produzione è seriamente compromessa. Con l'assessore all'Agricoltura Francesco Lops stiamo predisponendo gli atti per chiedere alla Regione di porre in essere tutte le iniziative a sostegno dei nostri agricoltori».

Poi torna sulle gelate del 2018: «Il Ministero delle Politiche Agricole con Decreto del 12 giugno 2019, ha dichiarato l’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi relativamente alle gelate dal 26 al 28 febbraio 2018. Vengono riconosciute alle imprese agricole, iscritte alla Camera di commercio (alla data dell’evento) e che hanno subito danni di entità superiore al 30% della P.L.V. aziendale, le provvidenze previste dal decreto legislativo 29 marzo 2004, n.102 nell’intero territorio Comunale: contributi in conto capitale fino all’80% del danno accertato sulla base della produzione lorda vendibile media ordinaria; prestiti ad ammortamento quinquennale per le esigenze di esercizio dell'anno in cui si è verificato l'evento dannoso e per l'anno successivo; proroga delle operazioni di credito agrario; agevolazioni previdenziali attraverso esonero parziale del pagamento dei contributi previdenziali es assistenziali propri e dei lavoratori dipendenti in favore dei soggetti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri, IAP. Le richieste di indennizzo vanno presentate entro l’8 agosto - con istanza su apposita modulistica, che potrà essere ritirata presso l’Ufficio Agricoltura in via Giovanni Falcone 134, o scaricata dalla pagina dell’Ufficio Agricoltura del sito Istituzionale del comune di Canosa di Puglia»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie