Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 22:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
Il polivalente sociale
Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

 
L'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

L'incidente

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Un litigio o una delusione amorosa all’origine dell’incidente di sabato sera. Indaga la polizia. Il ragazzo ora è in prognosi riservata

Giovane ucciso a Trani la Polizia ferma un uomo

TRANI - Trani Restano stazionarie le condizioni del ragazzo sedicenne di Trani, precipitato dal muretto del boschetto della villa comunale sulla battigia sottostante, fra erba e ciotoli, intorno alle 20,45 di sabato scorso.

Un dramma avvenuto mentre sia i giardini pubblici, sia la sottostante area delle giostrine che occupa l’accesso secondario alla villa, erano pieni di gente nell’attesa, soprattutto, dello svolgimento della manifestazione denominata «Festival dell’arte pirotecnica».

Il giovane è tuttora ricoverato presso l’ospedale «Lorenzo Bonomo», di Andria, non in pericolo di vita ma costantemente sotto osservazione di medici e sanitari a causa di fratture e contusioni degli organi interni, con particolare riferimento a bacino ed arti inferiori. È la conseguenza dell’altezza da cui il ragazzo è caduto, almeno sette metri, per atterrare su un suolo particolarmente accidentato.
Le indagini sono a cura dei poliziotti del locale commissariato di pubblica sicurezza, che stanno cercando di ricostruire l’episodio ascoltando quante più persone che possano avere assistito alla scena o, quanto meno, abbiano elementi utili da fornire.

Quel luogo, solitamente, viene eletto come palestra all’aperto privilegiata per giovani atleti che praticano il parkour, ma non sembra questo il caso del sedicenne precipitato: infatti, il suo abbigliamento non era sportivo.
A questo punto, escluso l’incidente di carattere atletico, resterebbero aperte due ipotesi: una lite degenerata, con una o più persone; la scelta di lanciarsi giù a seguito di una delusione amorosa, circostanza appresa sul luogo attraverso il mormorio degli astanti.

Peraltro, le voci di popolo non costituiscono prove per accertare i fatti, mentre è altrettanto oggettivo che proprio l’eccessivo assembramento di persone, molte delle quali armate di telefonini per riprendere la scena e trasmetterla in diretta sui social network​ in tempo reale, abbiano in qualche​ modo ostacolato i soccorsi di vigili del fuoco e 118, già complicati di per sé per la difficoltà di raggiungere una zona impervia superando gli impedimenti del luogo, cui si sono aggiunti quelli della gente. Gente che, se da una parte mostrava effettiva preoccupazione per le condizioni del ragazzo, dall’altra costituiva sicuramente un problema per i soccorsi.

Nell’attesa di sviluppi e, soprattutto, di un quadro clinico più rassicurante sulle condizioni del paziente, allo stato non è ancora dato conoscere se la Procura della Repubblica abbia aperto un fascicolo sull’accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie