Sabato 28 Maggio 2022 | 02:21

In Puglia e Basilicata

Musica

«Giuramenti»: I Ministri presentano il nuovo disco a Bari

«Giuramenti»: I Ministri presentano il nuovo disco a Bari

L'appuntamento oggi alle 18 alla libreria Feltrinelli di via Melo

10 Maggio 2022

Bianca Chiriatti

Si chiama «Giuramenti» il nuovo album dei Ministri, uscito lo scorso 6 maggio, e la band milanese sarà a Bari oggi alle 18, alla libreria Feltrinelli di via Melo, per presentarlo e ritrovare il contatto con i fan dopo tanto tempo. L'appuntamento non sarà un semplice firmacopie: il gruppo racconterà tanti retroscena su questo disco, anticipato dai singoli «Numeri» e «Scatolette», e suonerà anche qualche brano in acustico.

Un album che arriva dopo il tour primaverile nei club di tutta Italia, scelta inusuale anche se ci saranno prossimi appuntamenti sul palco – come hanno sottolineato durante un incontro in streaming con la stampa: «Abbiamo preferito tornare a cantare subito. Il pubblico dopo anni di silenzio sapevamo che avrebbe avuto voglia di riascoltare i grandi classici. Poi in futuro porteremo in scena anche i pezzi nuovi, ma per noi era fondamentale ritrovare quella dimensione di live, stare tutti insieme, pogare, saltare. Perfino la scelta del club come luogo è significativa: il club è un posto chiuso, c'è la scelta di stare tutti vicini, a vivere quei momenti di rock come una cosa sola».

«Giuramenti» è un album che apre un nuovo capitolo della band, che dopo 15 anni sulle scene continua a essere un punto di riferimento per diverse generazioni, pur cambiando prospettiva e stravolgendo visioni, abitudini e anche stile (indimenticabili le loro giacche napoleoniche che li hanno resi icone del rock nostrano, affidandosi all'arte di Nicolò «Nick» Cerioni). Un aspetto su cui I Ministri hanno voluto puntare è proprio il contatto diretto con la fanbase: «Il video di “Scatolette”, ad esempio racconta proprio questo, è una canzone amara che parla della crisi della musica, ma l'abbiamo “consegnata a domicilio” ai nostri fan, perché oggi le canzoni vengono consegnate direttamente ai servizi di streaming. È stato curioso perché venivano fisicamente ad aprire la porta in pigiama, spettinati, proprio come se aspettassero un corriere». Una distanza ormai troppo comune che rende la musica più «arida» e «lontana» dall'ascoltatore, e che ha spinto il gruppo a creare un modo di comunicare unico e alternativo, una newsletter chiamata «Canzoni Ombra» che è un regalo vero e proprio per i fan più affezionati: «Si tratta di un'iniziativa – hanno spiegato – che offre una volta al mese una sorta di discografia con canzoni inedite, introvabili sui servizi di ascolto in streaming, e accessibili gratuitamente solo per gli iscritti. Abbiamo chiesto di non pubblicarle su YouTube o altre piattaforme, ma di tenerle strette, nascoste, solo per loro. Finora ci siamo riusciti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725