Mercoledì 25 Novembre 2020 | 12:21

NEWS DALLA SEZIONE

Anteprima
«Vienimi a prendere»: il video della vulcanica leccese Femmina, tra seduzione e gelosia

«Vienimi a prendere»: il video della vulcanica leccese Femmina, tra seduzione e gelosia

 
Nuove uscite
«Galera», l'amore tossico a tinte urban del pugliese Marlon

«Galera», l'amore tossico a tinte urban del pugliese Marlon

 
Nuove uscite
«Cleptomania», la band barese Estro torna con la cover dello storico brano degli Sugarfree

«Cleptomania», la band barese Estro torna con la cover dello storico brano degli Sugarfree

 
Nuove uscite
«Letale iniezione di fiducia»: il rock cantautorale di Luca Marino invita a credere in se stessi

«Letale iniezione di fiducia»: il rock cantautorale di Luca Marino invita a credere in se stessi

 
Musica
Ecco «Cut the Tongue»: brividi intensi di progressive rock

Ecco «Cut the Tongue»: brividi intensi di progressive rock

 
La recensione
Con Mauro Gargano il contrabbasso fa suonare le nuvole

Con Mauro Gargano il contrabbasso fa suonare le nuvole

 
Cantautori
«Fuori tempo»: nuovo singolo per la barese Nathalie, ispirata da un incontro speciale

«Fuori tempo»: nuovo singolo per la barese Nathalie, ispirata da un incontro speciale

 
Novità
«Il diario degli errori»: su YouTube l'emozionante video con la nuova cover della foggiana Di Ale

«Il diario degli errori»: su YouTube l'emozionante video con la nuova cover della foggiana Di Ale

 
Musica
Pier Dragone e il nuovo video, «Sono venuti i ladri», la ballata per 'risvegliare' il teatro del Redentore

Pier Dragone e il nuovo video, «Sono venuti i ladri», la ballata per 'risvegliare' il teatro del Redentore

 
Novità
Sulla «Ruota panoramica» per scrutare il mondo: il nuovo album del barese Davide Mangione

Sulla «Ruota panoramica» per scrutare il mondo: il nuovo album del barese Davide Mangione

 
Il progetto
Tankarp duet Project: dalla Puglia il sound che fonde arpa e percussioni

Tankarp duet Project: dalla Puglia il sound che fonde arpa e percussioni

 

Il Biancorosso

SERIE C
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batla sentenza
Droga sull'asse Colombia-Barletta-Gargano: oltre 40 di carcere per il clan di trafficanti

Droga sull'asse Colombia-Barletta-Gargano: oltre 40 di carcere per il clan di trafficanti

 
Tarantosiderurgico
Mittal Taranto, ripartenza Acciaeria 1 annunciata per fine gennaio

Mittal Taranto, ripartenza Acciaeria 1 annunciata per fine gennaio

 
Potenzaacquedotto lucano
Potenza, acqua torbida nella diga Camastra e rubinetti a secco

Potenza, acqua torbida nella diga Camastra e rubinetti a secco

 
Lecceminacce e stalking
Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

 
Barila replica
Frasi sessiste, la verità del Prof: «Io vittima degli studenti e cultore delle donne sospeso ingiustamente»

Frasi sessiste, la verità del Prof: «Io vittima degli studenti e cultore delle donne sospeso ingiustamente»

 
MateraL'indagine
Matera, uccise 84enne dopo lite per spostare rifiuti: arrestato 55enne (aveva reddito cittadinanza)

Matera, uccise 84enne dopo lite per spostare rifiuti: arrestato 55enne (aveva reddito cittadinanza)

 
BrindisiOperazione dei Cc
Cellino San Marco, arrestato stalker 52enne: per gelosia perseguitava la sua ex

Cellino San Marco, arrestato stalker 52enne: per gelosia perseguitava la sua ex

 

Musica e visioni

«Porto Rubino», il documentario stasera in anteprima alla Festa del Cinema di Roma

Racconta il viaggio per mare di Renzo Rubino, con tanti ospiti, musica e parole

«Porto Rubino», il documentario stasera in anteprima alla Festa del Cinema di Roma

Si era concluso a Taranto il viaggio di «Tramari», il gozzo di nove metri che ha portato il cantautore Renzo Rubino e i suoi tanti ospiti a circumnavigare la Puglia, per l’edizione 2020 di «Porto Rubino». Ma il cammino, coronato da un documentario che andrà in onda su Sky Arte il prossimo 28 ottobre, non è mai finito, e ha incontrato una tappa inaspettata: il film, diretto da Fabrizio Fichera, verrà infatti presentato questa sera in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, alle 21.
Il mare di Puglia raccontato e cantato da Renzo e da amici e colleghi, da Giuliano Sangiorgi a Diodato, da Noemi a Paola Turci, da Bugo a Gino Castaldo, approda quindi nella Casa del Cinema, «In una sala vera, con posti a sedere e proiettore», come ha scritto lo stesso Rubino, emozionato, sui suoi profili social.

Un grande traguardo raggiunto in un anno complicato per la musica e l’arte in generale: «Porto Rubino è stato il mio salvagente - confessa Renzo - mentre tutti i progetti si laceravano lentamente, sono diventato prima sceneggiatore, poi attore, compositore di colonne sonore, e adesso sarò anche nella culla del cinema. Tutto questo mi fa ridere, ma penso anche che la vita ti metta davanti innumerevoli domani, senza che tu sia necessariamente pronto».

In circa un’ora, il documentario - il cui titolo completo è Porto Rubino Storie, canzoni e lupi di mare - racconta il viaggio della scorsa estate da Polignano a Taranto, patria del cantautore, e i due rispettivi appuntamenti con il pubblico che ne hanno segnato la partenza e l’arrivo. Un equipaggio vero, ma anche una super band a fare da equipaggio sul palco, qualche «pirata» tra le incursioni musicali, da Morgan a Bobo Rondelli, e un mostro marino da combattere: l’inquinamento, la plastica nello splendido mare pugliese. Immagini stupende, albe e tramonti mozzafiato, aneddoti raccontati dagli ospiti che condividono un tratto di navigazione con Renzo, ma anche da pescatori reali e da ex contrabbandieri, Marine e il Messicano, che svelano i segreti della vita di mare, o almeno quelli che possono essere svelati.

E poi c’è la cronaca: come ogni traversata che si rispetti non sono mancati gli imprevisti. Complici il Maestrale e la potenza del mare, il gozzo si incaglia, ed è necessario proseguire con un’altra imbarcazione: «All’acqua non bisogna mai dare del ‘tu’», aveva riferito Rubino al suo arrivo a Taranto. Ma tutto finisce bene, con il concerto nel capoluogo jonico, con l’incredibile contrasto tra le luci di Tramari e quelle dell’ex Ilva alle spalle, e con la festa finale a masseria Samia, tenuta delle Cantine San Marzano, con il gozzo tirato in secco e trasformato di nuovo in palco per una notte di grande musica. Pronto già a ripartire per Porto Rubino 2021.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie