Sabato 28 Marzo 2020 | 15:34

NEWS DALLA SEZIONE

nuove uscite
«Andrà tutto bene», il messaggio di speranza in musica della pugliese Luce

«Andrà tutto bene», il messaggio di speranza in musica della pugliese Luce

 
nuove uscite
«Io e te», l'amore a distanza cantato dalla pugliese Merifiore

«Io e te», l'amore a distanza cantato dalla pugliese Merifiore

 
l'emergenza
Coronavirus, il messaggio social di Pierdavide Carone: «Uniti per rinascere»

Coronavirus, il messaggio social di Pierdavide Carone: «Uniti per rinascere»

 
nuove uscite
«Scudo e riparo»: online il video del cantautore pugliese Pierpaolo Lauriola

«Scudo e riparo»: online il video del cantautore pugliese Pierpaolo Lauriola

 
solidarietà
La musica per la ricerca: Caparezza, Sergio Sylvestre, La Municipal e tanti altri nel video di "Sui Generi(s)", produzione di Mad Dopa

La musica per la ricerca: Caparezza, Sergio Sylvestre, La Municipal e tanti altri nel video di "Sui Generi(s)", produzione di Mad Dopa

 
il progetto
Salento Rock Against Covid: 20 musicisti compongono e pubblicano brano «a distanza»

Salento Rock Against Covid: 20 musicisti compongono e pubblicano brano «a distanza»

 
l'iniziativa
#Lamusicanonsiferma: concerti in streaming di artisti indipendenti, da supportare anche da casa

#Lamusicanonsiferma: concerti in streaming di artisti indipendenti, da supportare anche da casa

 
nuove uscite
Emma, da oggi online il video del nuovo singolo «Luci Blu»

Emma, da oggi online il video del nuovo singolo «Luci Blu»

 
La curiosità
Fiumicino, Al Bano «da solo» nell’aeroporto deserto: lo scatto è virale

Fiumicino, Al Bano «da solo» nell’aeroporto deserto: lo scatto è virale

 
concerti
Francesco De Gregori torna dal vivo in Puglia: in estate a Molfetta e Lecce

Francesco De Gregori torna dal vivo in Puglia: in estate a Molfetta e Lecce

 
tra brindisi e Taranto
Musica, Medimex rinviato a data da destinarsi: «Recuperato entro il 2020»

Musica, Medimex rinviato a data da destinarsi: «Recuperato entro il 2020»

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Homeemergenza coronavirus
Bari, volantini-truffaldini affissi nei portoni

Bari, volantini-truffaldini affissi nei portoni

 
Leccel'emergenza
Coronavirus: bloccato in Montenegro, panettiere salentino torna a casa

Coronavirus: bloccato in Montenegro, panettiere salentino torna a casa

 
Potenzail bollettino
Coronavirus Basilicata: altri 29 casi nelle ultime 24 ore, 170 positivi totali

Coronavirus Basilicata: altri 29 casi nelle ultime 24 ore, 170 positivi totali

 
Foggiale dichiarazioni
Confindustria Foggia lancia allarme: «Tutto fermo, imprese al collasso»

Confindustria Foggia lancia allarme: «Tutto fermo, imprese al collasso»

 
Tarantol'operazione
Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

 
Potenzaregione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 
Batemergenza coronavirus
Bat, attivati i droni per il controllo dall'alto anti-assembramenti

Bat, attivati i droni per il controllo dall'alto anti-assembramenti

 
Brindisia cerano
Sbarco di migranti nel Brindisino in piena emergenza sanitaria: circa 30 egiziani, tutti con le mascherine

Sbarco di migranti nel Brindisino in piena emergenza sanitaria: 44 egiziani e iracheni, minorenni, tutti con le mascherine

 

L'intervista

«Bases»: il sassofonista Giovanni Chirico ritorna alle sue «radici» con un album ricco di influenze

Il 29enne racconta il suo disco crossover, in cui convivono jazz, funk, rock, techno e musiche tradizionali del Mediterraneo

«Bases»: il sassofonista Giovanni Chirico ritorna alle sue «radici» con un album ricco di influenze

Partire dalle sue "basi" intese come "radici", geografiche (viene da Sammichele Salentino, nel Brindisino), e musicali: è questo l'intento di Giovanni Chirico, sassofonista 29enne, che ha pubblicato l'album di esordio, "Bases", un disco crossover in sei tracce che fondono senza soluzione di continuità generi diversi, dal jazz al funk, al rock, alla techno, alle musiche tradizionali del Mediterraneo. Ci siamo fatti raccontare tutto su questo progetto.

Dopo anni di collaborazioni (per citarne alcune: le salentine Bandadriatica e GirodiBanda, l’italo-francese Les Trois Lézards e Alex’s Hand), da cosa è nata l'esigenza di pubblicare un prodotto tuo?

«Ho dovuto lottare abbastanza per fare il musicista. A un certo punto ero in Francia per una residenza artistica, e il mio "boss" mi ha proposto di fare qualcosa da solo. Non lo ritenevo possibile, ma si è accesa una miccia, e a Berlino è nata l'idea del disco, in cui ho voluto riassumere la storia del mio percorso musicale e di vita»

Il titolo, "Bases", riporta anche alle tue basi salentine

«È una sorta di partenza da quelle basi da cui mi volevo allontanare perché fonte di problemi, ma ho deciso di sfidarle, e ripartire dal posto in cui sono stato più debole. Però con una cognizione di causa maggiore, so chi sono, ho la consapevolezza di essere un musicista, una persona che ha un posto nella società»

Ti senti fortunato a essere un musicista nel Salento?

«Fortunato è dir poco, considerando anche le testimonianze dei vari musicisti che ho conosciuto altrove. Al momento in Italia non c'è un posto migliore per una persona che vuole esprimersi. Oggi vivo a Lecce, si respira un'aria di comunità e interesse nei confronti di quello che si fa. Accanto a me, poi, c'è tanta gente che fa lavori bellissimi, questa cosa mi rende felice»

Quali influenze hai racchiuso in quest'album?

«Tantissime. Sono partito da ciò che mi piaceva, alcune cose ufficialmente, altre in segreto. Vivere in paese ti fa cogliere usanze diverse rispetto alla città. La domenica mattina, il ragazzetto neopatentato con l'auto e lo stereo a palla, che trasmette cose talmente inascoltabili che finiscono per piacerti... è un "brutto che si trasforma in bello", e questa cosa l'ho inserita nel disco, con qualche licenza poetica. A Berlino ho scoperto l'elettronica, ho fatto serate nei club, ho ascoltato tanta techno. Da ragazzino mi interessava anche la world music, suonavo il tamburello e cantavo la pizzica; ho ripreso questa sfaccettatura interessandomi alle culture al di là del Mediterraneo, con riferimento al mondo arabo, nord Africa, Medioriente...»

Che feedback stai avendo da quest'album?

«Non me l'aspettavo, ma finora molto positivi. Qualcuno ha parlato di 'verità', cosa che mi è piaciuta parecchio. È stato bello poi vedere che in tutti i posti in cui ho suonato finora, la gente era in piedi a ballare, a divertirsi, si sentiva libera, anche dove solitamente si resta seduti ad ascoltare. Mi piace questo coinvolgimento»

Progetti imminenti?

«Al momento sto lavorando per un tour che partirà a metà marzo, porto la mia musica fuori dai confini pugliesi: sarò, tra l'altro, a Firenze, Milano, Torino, in posti più conosciuti, ma anche in posti di cui mi piace l'impronta. A Milano ad esempio suono al Mare Culturale Urbano, molto vicino al discorso delle periferie, concetto a cui mi sento particolarmente affine»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie