Domenica 20 Gennaio 2019 | 14:03

Lettere alla Gazzetta

Il nemico è in casa per i politici

Le colpe dei padri tornano a ricadere sui figli. Il padre della Boschi ha nuociuto assai alla carriera della figlia Maria Elena. Anche il padre di Renzi rischia di produrre lo stesso effetto nei confronti dell’ex premier. Un tempo erano le vicende dei figli a compromettere le carriere dei padri. Il dc Attilio Piccioni fu bloccato nella successione ad Alcide De Gasperi dal caso Montesi, che coinvolse ingiustamente il figlio Piero. Anche il dc Carlo Donat Cattin fu costretto a fare un passo indietro dal figlio Marco, esponente del gruppo terroristico Prima Linea. Forse l’ideale per un politico sarebbe la condizione di orfano, scapolo e bastardo.

Vito Carlino, Lecce

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400