Domenica 20 Gennaio 2019 | 23:53

Lettere alla Gazzetta

Vale ancora la festa di S. Valentino?

Vale ancora la Festa di San Valentino con tutto il suo romantico corollario di fidanzatini alla Peynet che si giurano in silenzio mano nella mano eterno amore? O ricordarla come il giorno dell’eterno amore oggi sempre più spesso retrocesso ad amore a tempo determinato, nemmeno alla Jobs Art o alla Co Co Co, salvo peggiori complicazioni?
O più volgarmente - come quest’anno legato all’attualità - con Giulietta e Romeo e sullo sfondo non il balcone e l’Arena ma il Campidoglio, Castel Sant’Angelo, Montecitorio e Regina Coeli?
Decidiamo se tornare alla Festa di San Valentino semplice d’una volta o se amiamo le emozioni forti ricordarlo come quel giorno del 1929 quando gli uomini di Al Capone in un garage fecero fuori con le mitragliette tutti gli uomini d’una gang rivale in una Chicago spietata, proibizionista tutta da bere clandestinamente?

Valdemaro Toffolo, Venezia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400