Mercoledì 27 Maggio 2020 | 18:54

NEWS DALLA SEZIONE

Facciamo un po' di pulizia mentale
L'handicap e i nostri luoghi comuni

L'handicap e i nostri luoghi comuni

 
Fase 2
I disabili e la fine del Lock down

I disabili e la fine del Lock down

 
Pandemia e disabili
Covid, centri diurni si, o no?

Covid, centri diurni si, o no?

 
Emergenza Covid

Nel Tarantino piani a distanza per i disabili

 
Emergenza Covid
Nel Tarantino piani a distanza per i disabili

Nel Tarantino piani a distanza per i disabili

 

Il Biancorosso

CALCIO
C’è anche il rebus dei contratti. Il Bari alle prese col nodo Laribi

C’è anche il rebus dei contratti: il Bari alle prese col nodo Laribi

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
BariL'INIZIATIVA
«Sorvoleremo Bari, restate sui balconi»

«Sorvoleremo Bari, restate sui balconi»: domani arrivano le Frecce Tricolori

 
Potenzail bollettino
Coronavirus Basilicata, un nuovo positivo a Potenza: terapie intensive sempre vuote

Coronavirus Basilicata, un nuovo positivo a Potenza: terapie intensive sempre vuote

 
Leccenel salento
Pisignano, operaio muore schiacciato da tubo in cantiere gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in cantiere gasdotto

 
MateraBASILICATA
Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

 
Brindisila scoperta
Brindisi, una serra in garage per coltivare la marijuana: denunciato 26enne

Brindisi, una serra in garage per coltivare la marijuana: denunciato 26enne

 
BatIL PREMIO
Andria: «Cut cut JA», vado dal coiffeur con l’app dell’Itis Jannuzzi

Andria: «Cut cut JA», vado dal coiffeur con l’app dell’Itis Jannuzzi

 

i più letti

Disavventure di ordinaria disabilità

Arrivare in bagno in tempo? Questione di nomenclatore

Burocrazia,buon senso e qualità della vita

DiversaMente

Michele Pacciano

Michele Pacciano

L'handicap è un dramma. Ma può anche diventare uno stimolo e una possibilità, uno sguardo diverso sul mondo. Proviamo ad andare oltre la rabbia e il piagnisteo. Capovolgiamo la prospettiva, guardiamo i problemi dall'interno, cerchiamo insieme le soluzioni.

Arrivare in bagno in tempo? Una questione si nomenclatore

Alzandomi dal letto, nel tentativo di raggiungere la mia carrozzina, ho preso una sonora caduta. Grazie ai miei rodati meccanismi di difesa, imparati in 40 anni di terapia, ho evitato il peggio.

Certo avrei potuto aspettare, chiamare aiuto; ma a volte ci sono esigenze improrogabili: dovevo andare in bagno e quando gli sfinteri cominciano a sfiatare, c'è ben poco da attendere e da sperare.

Anche un minuto in più o in meno, può essere vitale per arrivare in bagno senza danni, avendo ancora il tempo di espletare comodamente i propri bisogni.

 

Se avessi avuto idonei strumenti di domotica, come un cellulare che possa comandare da remoto la carrozzina elettrica per farla arrivare fino a letto, avrei ovviato all' increscioso inconveniente.

Purtroppo anche gli ausili vengono erogati a macchia di leopardo e nonostante il nuovo nomenclatore nazionale, sia stato approvato e preveda diversi strumenti di domotica, come un cellulare che ti permetta di accendere le luci o di chiudere le porte, quando non possa farlo in autonomia, la Regione Puglia non ha ancora adottato i nuovi parametri e spesso viene tutto demandato alla discrezione delle singole unità Sanitarie Locali, con un vero e proprio marasma burocratico.

Ho una tetraparesi e una invalidità del 100%

nonostante mi sforzi di fare il ganzo, l'handicappato integrato e volitivo, i problemi quotidiani rimangono.

Se non facessi un ricorso continuo alla mia autostima e al mio bagaglio di resilienza, le situazioni sia aggraverebbero di giorno in giorno.

Per ora gli ausili di domotica non sono disponibili per l'ASL di Castellaneta a cui appartengo. Suppongo sia un problema legato alla cronica mancanza di fondi.

Poco male, devo armarmi di pazienza, per raggiungere un buon compromesso con il mio bagno, che è pure ben attrezzato.

Tuttavia rischio ogni giorno di…

Certo, fa parte del gioco, bisogna sempre avere un pensiero positivo. Cionondimeno è inutile pensare e programmare la disabilità con la testa di un normodotato.

Pur con le migliori intenzioni se non si fanno piani individualizzati, si rischiano sempre dei sonori buchi nell'acqua. Per non dire altro.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie