Giovedì 16 Settembre 2021 | 20:18

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il virus

Covid Taranto, finanziere in ospedale dopo vaccino: dimesso da rianimazione

«Le sue condizioni cliniche - informa un bollettino dell’Asl - sono ulteriormente migliorate: il paziente è vigile, risponde a tono alle domande, non manifesta deficit neurologici focali. Sono ancora in corso le cure e gli accertamenti del caso»

Coronavirus, Asl Taranto attua sanificazione Medicina dell’ospedale «SS. Annunziata»

TARANTO -  E’ stato trasferito dal reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva, dove era stato ricoverato dal 9 marzo scorso, al reparto di Neurologia dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, il 43enne finanziere originario della Sicilia, in servizio nella Sezione Navale delle Fiamme Gialle, che aveva accusato un grave malore qualche giorno dopo aver ricevuto una dose del vaccino Astrazeneca. «Le sue condizioni cliniche - informa un bollettino dell’Asl - sono ulteriormente migliorate: il paziente è vigile, risponde a tono alle domande, non manifesta deficit neurologici focali. Sono ancora in corso le cure e gli accertamenti del caso». L'appuntato scelto, dopo essersi sottoposto nel pomeriggio del 26 febbraio alla vaccinazione con Astrazeneca, nel corso della notte, aveva accusato febbre molto alta. Nei giorni successivi gli era stato riscontrato un rallentamento psico-motorio fino al ricovero di domenica 7 marzo. Due giorni dopo le sue condizioni si erano aggravate ed era stato intubato e trasferito nella struttura di Rianimazione. Da ieri le sue condizioni sono apparse in netto miglioramento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie