Venerdì 24 Settembre 2021 | 12:07

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Degrado in città

Taranto, la bellezza fa rima con monnezza: statua abbandonata vicino al MarTa

La statua è risultata essere solo una riproduzione che qualche incivile ha lasciato per strada dopo aver ripulito il terrazzo o il giardino

Taranto, la bellezza fa rima con monnezza: statua abbandonata vicino al MarTa

TARANTO - Davanti ai cassonetti dell’Amiu - purtroppo - siamo abituati a vedere pattume di ogni genere, ma questa onestamente ci mancava. L’altra notte, complice il buio, qualcuno ha pensato bene di disfarsi nientemeno che di una statua di gesso raffigurante una dea a dimensione naturale. Grande è stata la sorpresa dei passanti in piazza Garibaldi. Abbandonata ad un tiro di schioppo dalla facciata monumentale del Museo archeologico MarTa, la dea dalle fattezze classiche ha incuriosito tutti. decine gli scatti da ogni angolazione che la ritraggono sono stati postati sui social e, in breve, sono diventati virali. ha lasciato tanti passanti sorpresi.

Il teatrino è andato avanti fino all’arrivo in piazza Garibaldi degli agenti della polizia locale che l’hanno fotografata e segnalata alla Soprintendenza. La direttrice del MarTa, Eva Degl’Innocenti ha fugato ogni dubbio. La statua è risultata essere solo una riproduzione che qualche incivile ha lasciato per strada dopo aver ripulito il terrazzo o il giardino. All’Amiu è toccato rimuoverla e smaltirla come un qualunque rifiuto ingombrante. Bellezza, del resto, fa rima con monnezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie