Lunedì 23 Maggio 2022 | 13:16

In Puglia e Basilicata

COPPA ITALIA CALCIO A 5

Impresa Statte, 2-1 sulle campionesse d'Italia e salto in semifinale

Impresa Statte, 2-1 sulle campionesse d'Italia e salto in semifinale

La gioia finale dell'Italcave Real Statte

La formazione rossoblù batte a sorpresa con una super prova Pescara. Rimonta in doppietta di Renatinha

07 Aprile 2022

Redazione online

FUTSAL PESCARA FEMMINILE-ITALCAVE REAL STATTE 1-2 (0-1 p.t.)

FUTSAL PESCARA FEMMINILE: Sestari, Coppari, Ortega, Xhaxho, Rozo, Soldevilla, D'Incecco, Belli, Borges, Guidotti, Boutimah, Esposito. All. Morgado

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Belam, Violi, Mansueto, Renatinha, Russo, Amanda, Pascual, Schmidt, Marangione, Pedroso, Linzalone. All. Marzella

MARCATRICI: 7'20'' p.t. Renatinha (S), 16'34'' s.t. Boutimah (P), 18'09'' Renatinha (S)

AMMONITE: Renatinha (S), D'Incecco (P), Xhaxho (P), Ortega (P), Violi (S)

ARBITRI: Daniele Intoppa (Roma 2), Antonio Marino (Agropoli), Simone Micciulla (Roma 2) CRONO: Fabrizio Andolfo (Ercolano)

BISCEGLIE - Emozioni di calcio a cinque femminile. Sono quelle regalata dall'Italcave Real Statte che, sorprendentemente, meritatamente e con costruzione, battono in rimonta le campionesse d'Italia del Pescara e volano alla semifinale di Coppa Italia. E' una doppietta di Renathina che lascia il segno vincente sul rettangolo del PalaDolmen di Bisceglie dove è in atto la Final Eight PuroBioCup. Emozioni da gustare in video negli high-lights della Divisione Calcio a 5.

La cronaca del match

Italcave al via con Margarito, Belam, Violi, Mansueto, Renatinha. Rispondono le padrone di casa con Sestari, Coppari, Ortega, Xhaxho, Rozo. Partita tecnicamente e tatticamente molto valida, partenza migliore del Pescara. Ma la prima vera occasione capita sui piedi di Belam che per due volte dalla distanza impensierisce Sestari. Nonostante l'approccio della abruzzesi, però, è l'Italcave a passare avanti con un fendente di Renata. La formazione pescarese prova a svegliarsi con alcuni tentativi provati di Rozo e Boutimah, attenta la difesa e concentrata anche Valentina Margarito ad evitare il pari. Fase centrale e finale favorevole allo Statte con ancora Belam dalla distanza. Nella ripresa parte meglio lo Statte che prova a stringere i tempi con due contropiedi: il primo Renata viene fermata da Sestari. Nel secondo caso, invece, è Ortega a stendere Belem: solo giallo secondo il direttore di gara. Il Pescara a metà frazione sfiora il pari con Rozo. Ma riesce a pareggiare con Boutimah grazie al portiere di movimento inserito un minuto prima del 16'. Il tecnico del Pescara decide di continuare con i 5 nella metà campo stattese ma è punito da Renata che trafigge per la seconda volta il Pescara a 100 secondi dalla fine. Sino alla sirena finale l'Italcave sfiora il tris con Renata e Mansueto, chiudendo il match sul 2-1.

Il tecnico: «Una buona partita»

Questo il pensiero del tecnico dello Statte Tony Marzella: «Abbiamo giocato una buona partita e avendo il giusto approccio per questo tipo di gare. Oltre al gol abbiamo creato tanto, probabilmente meritavamo di segnare prima il secondo gol. Bravi anche a non scomporci sia col portiere di movimento che dopo aver subito il pareggio. E' stata una vittoria di squadra, dove tutte hanno dato il loro contributo. Faccio i complimenti alle ragazze e ringrazio sia coloro che ci hanno seguito da casa, sia i sostenitori che, nonostante il giorno feriale, hanno deciso di seguirci a Bisceglie». Sabato, alle ore 18, lo Statte giocherà la semifinale, con l'avversario che deve essere decretato dagli altri match dei quarti.

In semifinale contro il Francavilla

L'Italcave Real Statte, sabato 9 aprile, alle ore 18, affronterà la sfida che riserva un posto nella finale che varrà la Coppa Italia contro il Titikaka Francavilla. La formazione abruzzese, quest'oggi, ha piegato 4-2 la Marbel Bitonto, nonostante il tifo «contrario» di stampo pugliese. La forza del TikiTaka è Vanin, terminale offensivo che è una «siringa» letale. La giocatrice brasiliana piazza il poker che stende il Bitonto. Sabato, dunque, sarà una sfida tosta per lo Statte che, però, spazzando via la favorita (sulla carta) Pescara, ha alzato le sue quotazioni tricolore. L'altra semifinale, in programma alle 21, sarà Lazio-Città di Falconara. Le romane hanno battuto nei quarti la padovana Granzette 8-4, le anconetane hanno archiviato la pratica-Bisceglie ai calci di rigore, col match finito 6-4. Le detentrici della Coppa Italia sono l'unica testa di serie che va in semifinale, a discapito della formazione di casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725