Sabato 25 Gennaio 2020 | 03:32

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa Terra vista dal Carnevale
Putignano, il Carnevale diventa green: il tema scelto per i carri è l'ambiente

Putignano, il Carnevale diventa green: il tema scelto per i carri è l'ambiente VD

 
LecceLa decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

 
FoggiaL'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
PotenzaProduzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

Il caso

Via del Mare, amichevole Lecce-Cosenza 2-1: primo gol di Babacar

Frizzante amichevole al Via del Mare tra Lecce e Cosenza terminata 2-1 per i giallorossi

Lo stadio di Via del Mare di Lecce

LECCE - Frizzante amichevole al Via del Mare tra Lecce e Cosenza terminata 2-1 per i giallorossi, con una girandola di sostituzioni che hanno comunque contribuito a mantenere alto il ritmo della gara. Il Lecce passa in vantaggiato allo scadere del primo tempo con un preciso colpo di testa (45') di Babacar, il Cosenza trova il pari nella ripresa (8') con Trovato, con una prepotente conclusione dal limite dell’area. Ci pensa capitano Mancosu (46') a chiudere i conti, con un chirurgico sinistro da appena dentro l’area, proprio in pieno tempo di recupero.

È un Lecce mascherato quello schierato dal tecnico Fabio Liverani, che tiene a riposo Falco, Lapadula e Tachsidis, deve fare a meno dei nazionali Benzar e Majer, e propone in attacco dal primo minuto il nuovo acquisto Babacar in coppia con Farias. In panchina alcuni ragazzi della Primavera, assieme ad Imbula. Tutti attendono Babacar ed il nuovo bomber giallorosso, utilizzato solo nella prima parte di gara, non tradisce le attese. Corre, lotta su ogni pallone, si dimena, voglioso di diventare da subito protagonista. Prima si divora letteralmente una rete solo davanti al portiere calabrese, poi con una precisa inzuccata, proprio in chiusura di prima frazione, sblocca una gara che scivola via stancamente. Nella ripresa le prevedibili girandole di sostituzioni e spazio per tutti su entrambi i fronti. Esordio in maglia giallorossa per il centrocampista Imbula, schierato a metà della ripresa, costretto ad uscire anzitempo per una contusione al fianco destro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie