Venerdì 06 Dicembre 2019 | 23:43

NEWS DALLA SEZIONE

Sport
Pugilato, il pugliese Caputo si qualifica per gli Assoluti

Pugilato, il pugliese Caputo si qualifica per gli Assoluti

 
il traguardo
Ginnastica artistica: Mattia Quarta è il primo leccese convocato in Nazionale

Artistica: il leccese Mattia Quarta convocato in Nazionale

 
L'intervista
Da Martina Franca alla Formula 1, parla Giovinazzi: «La mia Alfa sognando la Ferrari»

Da Martina Franca alla Formula 1, parla Giovinazzi: «La mia Alfa sognando la Ferrari»

 
L'intervista
Da Castellana al sogno olimpico: Laporta è la nuova stella del golf italiano

Da Castellana al sogno olimpico: Laporta è la nuova stella del golf

 
Dopo 27 tornei
Golf, il pugliese Laporta re del Challenge tour 2019

Golf, il pugliese Laporta re del Challenge tour 2019

 
L'intervista
Luna Rossa: tutto pronto per l'America's Cup, nel team c'è anche il barese Fabrizio Lisco

Luna Rossa: tutto pronto per l'America's Cup, nel team c'è anche il barese Fabrizio Lisco

 
Il caso
Bari, calunniò maestro di pugilato: a processo ex presidente Coni Sannicandro

Bari, calunniò maestro di pugilato: a processo ex presidente Coni Sannicandro

 
la curiosità
Bitonto inespugnabile: ha la difesa più forte d'Europa

Bitonto inespugnabile: ha la difesa più forte d'Europa

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bari calcio, Strambelli: «La quadratura è raggiunta»

Bari calcio, Strambelli: «La quadratura è raggiunta»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariMaltempo
Bari, l'aereo non atterra per nebbia: rinviato concerto di Ranieri al Teatroteam

Bari, l'aereo non atterra per nebbia: rinviato concerto di Ranieri al Teatroteam

 
LecceIl provvedimento
Otranto, Comune non smonta i pontili: scatta il sequestro, via le barche entro un mese

Otranto, Comune non smonta i pontili: scatta il sequestro, via le barche entro un mese

 
TarantoLa decisione
Sava, baby gang vessava disabile: Riesame conferma misure cautelari

Sava, baby gang vessava disabile: Riesame conferma misure cautelari

 
PotenzaDal 7 dicembre
Tra Tito e Satriano di Lucania si accende l'albero più grande della Basilicata

Tra Tito e Satriano di Lucania si accende l'albero più grande della Basilicata

 
BrindisiIl 15 dicembre
Bomba a Brindisi, maxi evacuazione per 53mila persone: stop ad aerei e treni

Bomba a Brindisi, maxi evacuazione per 53mila persone: stop ad aerei e treni

 
BatIl posto fisso
Barletta, diventerà netturbino con 110 e lode in ingegneria edile: la storia

Barletta, diventerà netturbino con 110 e lode in ingegneria edile: la storia

 
FoggiaAeroporto
Foggia, Gino Lisa: iniziati i lavori di prolungamento della pista

Foggia, Gino Lisa: iniziati i lavori di prolungamento della pista

 
MateraIl colpo
Matera, arrestato bandito 26enne. Aveva un biglietto d'aereo pronto per partire

Matera, arrestato bandito 26enne: aveva un biglietto d'aereo pronto per partire

 

i più letti

il più giovane in finale

Mondiali di nuoto, il barese Marco de Tullio: è quinto nei 400 stile libero

Il 19enne barese si piazza al quinto posto nella finale mondiale dei 400 stile libero, frantumando (di quasi 4 secondi) il tempo che ad ottobre gli valse l’argento a Buenos Aires alle Olimpiadi giovanili

Mondiali di nuoto, il barese Marco de Tullio: è quinto nei 400 stile libero

BARI - Quinto all’esordio in un Mondiale, il più giovane partecipante alla finale, col personale di 3’44’’86. Che altro dire. Strepitoso Marco De Tullio a Gwangiu dietro i migliori al mondo. Il 19enne barese si piazza al quinto posto nella finale mondiale dei 400 stile libero, frantumando (di quasi 4 secondi) il tempo che ad ottobre gli valse l’argento a Buenos Aires alle Olimpiadi giovanili.

Dopo il settimo tempo (3’45’’99) delle batterie di qualificazione del mattino (le tre di notte in Italia) il talento di Bari, cresciuto a Bitonto in casa Sport Project, si è migliorato ancora nuotando una gara perfetta con una freddezza e lucidità da campione consumato. «Sono soddisfatto – dice De Tullio alla Gazzetta -, gareggiare con i più forti al mondo mi ha dato una grande carica. Non mi aspettavo tutto questo prima di partire. A chi dedico questo risultato? È un risultato importante, ma non credo sia così grande, in fondo non ho vinto nessuna medaglia, ma l’importante ora è lavorare per ottenere un risultato così prezioso da dedicarlo a qualcuno».

Da qualche mese De Tullio si è trasferito a Ostia con il gruppo di Stefano Morini, ma la sua vera famiglia è a Bitonto, dove non stanno nella pelle: «Ha fatto una gara fantastica – dice Daniele Borace, il tecnico 28enne che lo ha cresciuto, in questi giorni a Baku con il fratello di Marco, Luca, impegnato con la spedizione Nazionale al Festival Olimpico Giovanile –Un orgoglio per noi della Sport Project. È un’emozione unica per me. E’ solo l’inizio, ne sono convinto». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie