Mercoledì 22 Maggio 2019 | 23:37

NEWS DALLA SEZIONE

TRIATHLON
Proposte di matrimonio e atleti specialiPolignano promuove il CalaPonte Triweek

Proposte di matrimonio e atleti speciali
Polignano promuove il CalaPonte Triweek

 
Ciclismo
Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

 
Sport
Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

 
Sport
Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

 
L'intervista
Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

 
BASKET
Jr Nba League a Bari vinconoi Minnesota Timberwolves

Jr Nba League a Bari vincono
i Minnesota Timberwolves

 
ORIENTEERING
Bari, tra i vicoli della città vecchiai ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

Bari, tra i vicoli della città vecchia
i ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

 
Calcio
Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

 
Basket
Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

 
Calcio
Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

 
L'intervista doppia
La coppia del tennis Fognini-Pennetta si racconta: «lui è timido, lei lo capisce»

La coppia Fognini-Pennetta si racconta: «lui timido, lei lo capisce»

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, 10 milioni di euro per il mercatoDe Laurentiis vuole crescere in fretta

Bari, 10 milioni di euro per il mercato: De Laurentiis vuole crescere in fretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoTaranto
Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

 
BariL'enfant prodige
Mola, baby genio a 8 anni vince i nazionali dei Giochi Matematici

Mola, baby genio a 9 anni vince i nazionali dei Giochi Matematici

 
BatDopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mafia, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento a Mattinata

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 

i più letti

KITESURF

Porto Cesareo, Morga non delude mai
sua anche la seconda tappa dei tricolore

Il barese protagonista del campionato italiano wave under 23

Porto Cesareo, Morga non delude maisua anche la seconda tappa dei tricolore

Paolo Morga ancora una volta non delude. Alla seconda tappa del campionato italiano kitesurf wave 2019, a Porto Cesareo, il giovanissimo atleta ottiene il gradino più alto del podio nella categoria Under 23. Capelli ricci e biondi, pelle ambrata non è un surfista d’oltreoceano, ma della provincia di Bari, pugliese quindi. Paolo proprio nella sua Puglia si conferma una delle promesse di questo sport, a soli quindici anni è già due volte campione italiano di kitesurf nella categoria juniores ed ha passione e bravura da vendere. La classe Kiteboarding Italia (CKI) della Federazione italiana Vvla (FIV), non ha tralasciato nessun particolare nell’organizzazione della tappa, grazie al lavoro incessante di Daniele De Nuzzo, delegato di zona CKI, che ha sostenuto fin da subito la possibilità del nostro territorio di essere adatto alla pratica di questo sport.

La gara si è svolta in un unico giorno, con un tabellone ad eliminazione con heat da 3 o 4 atleti. Secondo il regolamento ogni partecipante ha a disposizione 12 minuti per attraversare le onde sulla tavola da surf cercando di utilizzare il meno possibile il kite (l’aquilone), tutto sotto l’attento sguardo di una giuria composta da tre giudici ed un capo giudice. La giuria valuta secondo criteri ben precisi: la verticalità dell’entrata sull’onda, lo stile e la fluidità dei movimenti. In base a questi punteggi si delinea man mano la classifica, fino ad arrivare alla finale. Questa volta Paolo ha dovuto contendersi il primato nella sua categoria nella finale con i romani Yaris dell’Olmo (secondo classificato) e Luca Gasperini (terzo classificato). Nell’ultima heat è stato decisivo l’aiuto del suo team: il vento è calato pochi istanti prima del suo ingresso in acqua e lo staff a tempo di record ha intuito che bisognava cambiare l’aquilone con uno più adatto alla nuova condizione metereologica. A Porto Cesareo il calore ed il tifo per la giovane promessa pugliese non si sono fatti attendere, infratti nell’ultima fase mentre fendeva le onde il supporto dei localsera in delirio. È stato entusiasmate anche per Paolo gareggiare per la prima volta con un pubblico attento ad ogni sua singola mossa. La tappa pugliese ha riscosso molto successo, lo stesso tesoriere della CKI Claudio Alessandrelli, è stato piacevolmente soddisfatto dall’accoglienza e dall’organizzazione della gara presso il lido “Le Dune”.
L’ultimo atto del campionato italiano di kitesurf si svolgerà ad Ostia nel mese di ottobre. In questi mesi Paolo continuerà ad esercitarsi per continuare a raggiungere sempre ottimi risultati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400