Venerdì 23 Agosto 2019 | 00:14

NEWS DALLA SEZIONE

Il match
Raffo Cup a Taranto, blackout allo stadio e la curva si accende con i cell

Raffo Cup a Taranto, blackout allo stadio: curva illuminata con i cell

 
L'incidente
Ciclismo, il lucano Pozzovivo investito da un'auto: varie fratture agli arti

Ciclismo, Pozzovivo investito: «Hanno messo fine alla mia carriera»

 
il preolimpico
Bari, Italvolley da batticuore: batte 3-2 l'Australia. Ora tocca all'armata serba

Bari, Italvolley da batticuore: batte 3-2 l'Australia. Ora tocca all'armata serba

 
Qualificazioni
Italvolley show, a Bari parte col piede giusto: battuto il Camerun

Italvolley show, a Bari parte col piede giusto: battuto il Camerun

 
La storia
Da Catalina a Los Angeles a nuoto per 36 km di notte: la sfida del pugliese Di Pierro

Da Catalina a Los Angeles a nuoto per 36 km di notte: la sfida del pugliese Di Pierro

 
La storia
Nuoto, Gargano 2000 in missione: a Mondiali ed Europei 2 campioni disabili

Nuoto, Gargano 2000 in missione: a Mondiali ed Europei 2 campioni disabili

 
Calcio
Bari, sposini si abbonano nel giorno del matrimonio. Arriva in prestito Ferrari

Bari, sposini si abbonano nel giorno del matrimonio. Arriva Ferrari

 
La decisione
Calcio femminile, è ufficiale: la Pink Bari ripescata in Serie A

Calcio femminile, è ufficiale: la Pink Bari ripescata in Serie A

 
La bimba d'argento del nuoto
Benny Pilato torna a casa: tanti i fan ad accoglierla in aeroporto a Brindisi

Benny Pilato torna a casa: tanti i fan ad accoglierla in aeroporto a Brindisi

 
La nuotatrice tarantina
Mondiali nuoto, Benny Pilato da record: a 14 anni è medaglia d'argento nei 50 rana

Mondiali nuoto, super Benny Pilato: a 14 anni è argento nei 50 rana

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

KITESURF

Tricolori wave, venerdì la tappa in Puglia
Finalmente Morga in acqua nella sua regione

Si gareggia a Porto Cesareo. Il barese è campione italiano in carica

Tricolori wave, venerdì la tappa in PugliaFinalmente Morga in acqua nella sua regione

Si è acceso finalmente il semaforo verde per la Puglia. La prima tappa pugliese in assoluto del Campionato italiano kitesurf wave 2019 è prevista per venerdì 5 aprile. Gli organizzatori dopo un attento monitoraggio delle perturbazioni, hanno acceso i semafori: giallo 3-4 giorni prima che segnava l’alertper gli atleti, poi con la conferma definitiva del semaforo verde 48 ore prima della gara per la giornata di venerdì. Questa seconda tappa si svolgerà presso lo stabilimento “Le Dune” di Porto Cesareo. La località leccese era stata scelta dalla Classe kiteboarding italia (CKI) della Federazione italiana vela (FIV) del Coni, come prima tappa a marzo, ma, poiché le condizioni ventose non erano favorevoli, si decise di spostarla a Marsala.
Paolo Morga, già primo classificato a Marsala, finalmente potrà gareggiare nella sua regione, la Puglia, meta quest’anno per la prima volta del campionato italiano. La costa di Porto Cesareo è una delle più utilizzate in Puglia per la pratica di tutte le discipline del surf. I fondali poco rocciosi da cui si sollevano dune sabbiose, il colore del mare limpido e la sua particolare posizione esposta ai forti venti che spirano da sud-est e sud-ovest rendono il bacino di Porto Cesareo particolarmente adatto per questo sport off limits. Il giovane atleta non può che essere entusiasta di affrontare nuovamente e a testa alta i migliori surfisti proveniente da tutta l’Italia, questa volta con una marcia in più: essere a casa sua e far conoscere le potenzialità del nostro territorio, infatti come già dichiarato da Daniele De Nuzzo, delegato CKI «la Puglia si presta a questo sport tutto l’anno».
La gara quindi è confermata come si legge dal comunicato ufficiale della CKI «il vento soffierà con oltre 25 nodi di media durante venerdì e garantirà un buon swell da sud/sud-est. Il moto ondoso quindi si prevede con periodo 6/7 con altezza di circa 2 metri». Il programma di gara prevede lo svolgimento del Campionato in un’unica giornata con un tabellone a doppia eliminazione con heat da 3 o 4 atleti, ad eliminazione, fino alla finale a cui seguirà la premiazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie