Lunedì 21 Gennaio 2019 | 04:33

NEWS DALLA SEZIONE

A Lauria
In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

 
Nel potentino
Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

 
La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 
La decisione del Tribunale
Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

 
Giustizia e ambiente
Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

 
Allerta meteo
Maltempo in Basilicata: domani scuole chiuse a Potenza

Migliora il maltempo in Basilicata: revocato divieto mezzi pesanti

 
Emergenza maltempo
Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

 
Il concorso della gazzetta
Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

 

verso le elezioni

Lagonegro, il M5S gioca a carte scoperte: ecco la squadra di Mattia

I nomi dei candidati dei cinquestelle, mentre centrosinistra e centrodestra tergiversano

Lagonegro, il M5S gioca a carte scoperte: ecco la sua squadra di Mattia

Si è chiuso il tour dei 131 Comuni organizzato dal Movimento cinque stelle in vista delle elezioni regionali. Ieri sera, al termine di questo viaggio (iniziato circa due mesi fa) nelle realtà della Basilicata, i pentastellati, con il loro candidato governatore Antonio Mattia, hanno presentato, a Lagonegro, alla fine di un incontro con i cittadini, l’elenco dei candidati che possono correre alla carica di consigliere. La lista è composta dai 19 nomi più votati dagli iscritti lucani alle regionarie on line che si sono tenute nello scorso mese di luglio.

Tra applausi e ovazioni, nel Lanificio Mango Bistrot, i candidati si sono presentati singolarmente ai cittadini. Insieme a Mattia, per la circoscrizione di Potenza, l’elenco è composto da Gianni Leggieri, 47 anni, di Venosa, consigliere regionale uscente, Carmela Carlucci, 51 anni, di Rionero, dipendente di una scuola di danza. A seguire Giovina Di Palma, 39 anni, di Lavello, insegnante, Gabriele Di Stasio, 42 anni, di Potenza, dipendente Fal e giornalista, Cristiano Fittipaldi, 34 anni, di Lauria, osteopata, Giovanna Gatta, 33 anni, di Tito, imprenditrice, Gino Giorgetti, 37 anni, di Melfi, informatico, Antonella Lepore, 29 anni, di Genzano, laureata in giurisprudenza, Teresa Lettieri, 52 anni, di Potenza, ricercatrice e blogger, Luigi Emanuele Marsico, 43 anni, di Potenza, operation manager Huawei, Francesco Romano, 56 anni, di Potenza, dipendente ministero dell’Interno in servizio alla Questura di Potenza, Pierluigi Scaldaferri, 47 anni, di Lauria, direttore di banca. Per la circoscrizione di Matera concorreranno Giovanni Perrino, 44 anni, di Matera, consigliere regionale uscente, Tiziana De Palo, 44 anni, di Matera, imprenditrice, Giuseppe Di Cuia, 31 anni, di Matera, amministratore unico di Clickitaly, Grazia Maria Donvito, 23 anni, di Pisticci, studentessa, Pasquale Doria, 59 anni, di Matera, giornalista, Giovanni Lasalandra, 60 anni, di Policoro, agronomo e insegnante, Giuseppina (Pina) Trabacco, 50 anni, di Matera, agente di commercio. Naturalmente, potrebbero esserci variazioni dell’ultima ora fino alla presentazione ufficiale. «La chiusura del tour nei 131 comuni lucani è un momento importante per la campagna elettorale che stiamo portando avanti – ha dichiarato il candidato governatore Antonio Mattia -. Ho verificato le straordinarie potenzialità che offrono i nostri territori e mi sono confrontato con migliaia di lucani pronti ad impegnarsi per dare una svolta al futuro della Basilicata. Ho parlato con giovani brillanti e preparati che non vogliono abbandonare la nostra regione.

Sono stati due mesi intensi e significativi in cui ho raccolto proposte, idee e suggerimenti per il programma di governo della Basilicata che porteremo avanti dopo le elezioni e che sarà un vero e proprio piano di sviluppo. Ho anche verificato – ha aggiunto Mattia - le tante emergenze e i punti critici della regione, con situazioni veramente allarmanti e difficili come lo spopolamento dei piccoli centri, la mancanza di lavoro e le devastazioni ambientali. Ho trovato una regione in ginocchio, ma anche decisa a non mollare per organizzarsi e far fronte alle sfide che abbiamo davanti». Durante la serata, Mattia e i candidati della lista hanno fatto un resoconto del tour svolto nei 131 comuni ed è stato illustrato, a grandi linee, il programma scritto dai lucani. I pentastellati gridano all’emergenza democratica e chiedono di votare il prima possibile. Così hanno presentato un ricorso al Tar per annullare il decreto di indizione del voto nel mese di maggio. Il verdetto arriverà il 19 dicembre, ma la battaglia politica e legale potrebbe essere ben più lunga. In caso di esito negativo i Cinque stelle si rivolgeranno al Consiglio di Stato e come ultima possibilità al governo e al presidente della Repubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400