Venerdì 26 Aprile 2019 | 00:22

NEWS DALLA SEZIONE

La situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
Il nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
Le indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
Petrolio lucano
Basilicata, Rockhopper rilancia: è scontro con Di Maio

Basilicata, Rockhopper rilancia: è scontro con Di Maio

 
Il caso
Basilicata, petrolio contaminato in Val D'Agri: un arresto

Val D'Agri, petrolio contaminato: arrestato dirigente Eni 
«Massima collaborazione»

 
La nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
Elezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
L'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto.La squadra fa ricorso ma viene respinto

 
A potenza
Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Immigrazione

Palazzo, giornalisti bloccati
protesta Assostampa lucana

E' stato impedito di scattare fotografie o svolgere il proprio lavoro in occasione di una manifestazione verso il Cpr

Migranti, fuga in massadal Potentino: 12 già ripresi

«Continuiamo a tutelare il libero svolgimento della professione giornalistica, uno dei presidi fondamentali e irrinunciabili della democrazia». Così l'Associazione della Stampa della Basilicata che, in una nota, ha espresso «la piena solidarietà alla collega della Testata online www.lasiritide.it e al collega della TgR Basilicata perché a loro è stato letteralmente impedito il normale svolgimento del mestiere di cronisti».

Nel comunicato è specificato che «i colleghi si trovavano a Palazzo San Gervasio (Potenza) dove era in programma una manifestazione del collettivo Csoa ex Coni «Anzacresa» di Potenza in marcia verso il Cpr (Centro di permanenza per il rimpatrio); una volta arrivati sul posto è stato impedito loro di svolgere serenamente il loro lavoro, di scattare fotografie, registrare immagini video e di avvicinarsi agli stessi manifestanti per raccogliere dichiarazioni. I colleghi sono inoltre stati aggrediti verbalmente, insultati e tacciati di essere 'complicì di uno Stato e di un sistema razzista. Una vicenda intollerabile e a tratti paradossale per almeno due motivi: la manifestazione è stata pubblicamente annunciata; è assurdo, inoltre, che in una iniziativa promossa nel nome della lotta all’oppressione e a favore dei diritti umani (tanto più nella giornata del 25 aprile) si finisca per allontanare letteralmente i giornalisti che - hanno concluso i dirigenti dell’Assostampa lucana - hanno il diritto e il dovere di raccontare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400