Mercoledì 23 Giugno 2021 | 14:00

NEWS DALLA SEZIONE

Caldo africano,  come aiutare gli amati quattrozampe

Caldo africano, come aiutare gli amati quattrozampe

 
Il ritrovamento
Caduti dal nido, salvati dall’«angelo»: ad Adelfia tre uccelli superfortunati

Caduti dal nido, salvati dall’«angelo»: ad Adelfia tre uccelli superfortunati

 
Il gemellaggio
Putignano, i giganti di cartapesta incantano gli ospiti greci

Putignano, i giganti di cartapesta incantano gli ospiti greci

 
Il caso
Foggia, neonata con malformazione congenita salvata al Riuniti: dimessa dopo un mese l'abbraccio con mamma e papà

Foggia, neonata con malformazione congenita salvata al Riuniti: dimessa dopo un mese l'abbraccio con mamma e papà

 
Nel Tarantino
Manduria, al Parco Archeologico l'Ultra Moenia Festival

Manduria, al Parco Archeologico l'Ultra Moenia Festival

 
La rassegna
Salento Book Festival, si riparte: una carica di presentazioni per l'undicesima edizione

Salento Book Festival, si riparte: una carica di presentazioni per l'undicesima edizione

 
Bari
Estate, la ruota panoramica sbarca a Santo Spirito

Estate, la ruota panoramica sbarca a Santo Spirito

 
musica
Disco di platino per Emma e Alessandra: il video

Disco di platino per Emma e Alessandra: il video

 
Musica
Disco di platino per Emma e Alessandra Amoroso

Disco di platino per Emma e Alessandra Amoroso

 
Il personaggio
Pippo Inzaghi si gode le gioie della Puglia

Pippo Inzaghi si gode le gioie della Puglia

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in ritiro a Storo dal 16 al 30 luglio

Bari in ritiro a Storo dal 16 al 30 luglio

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceAttentato
Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

 
PotenzaIl rapporto della Banca d'Italia
Potenza, economia in ginocchio per colpa del covid

Potenza, economia in ginocchio per colpa del covid

 
BariSpaccio
Davanti al Politecnico di Bari con la coca nascosta nella leva del cambio: arrestato

Davanti al Politecnico di Bari con la coca nascosta nella leva del cambio: arrestato

 
FoggiaClima torrido
Puglia bollente, a Loconia è record: 43,7 gradi. Foggia città più calda d’Italia con 41,3 gradi

Puglia bollente, a Loconia è record: 43,7 gradi. Foggia città più calda d’Italia con 41,3 gradi

 
TarantoIl caso
Ex Ilva: a Potenza l'avvocato Amara parla con i pm

Ex Ilva: a Potenza l'avvocato Amara parla con i pm

 
FoggiaLa sentenza
Foggia, estorsione all'imprenditore agricolo: quattro condanne in Appello

Foggia, estorsione all'imprenditore agricolo: quattro condanne in Appello

 
Brindisitask force anti-caporalato
Brindisi, imprenditore nei guai: extracomunitari assunti irregolarmente

Brindisi, imprenditore nei guai: extracomunitari assunti irregolarmente

 
MateraSport
Hockey, titolo italiano alle ragazze della Roller Matera

Hockey, titolo italiano alle ragazze della Roller Matera

 

i più letti

Musica

Super Checco Zalone: la Vacinada spopola con visioni da Oscar, oltre 2 mln

Boom su YouTube e 1 milione su Facebook. A contare l'effetto-sorpresa dell'attrice Helen Mirren

Super Checco Zalone: la Vacinada spopola con visioni da Oscar, oltre 2 mln

BARI - Il trionfo della spontaneità e la dimostrazione che il pubblico adora l’autenticità. Ad esattamente un anno da «L’immunità di gregge» – che immediatamente apparve come l’ennesimo tributo al grande Domenico Modugno – «La Vacinada» di Checco Zalone ha fatto irruzione come un gradevole fresco vento d’estate nel panorama dello spettacolo non solo italiano ma internazionale.

Con il forsennato ritmo di oltre un milione di visualizzazioni giornaliere complessive nei principali canali di diffusione online – in cui spiccano gli oltre due milioni su You Tube e più di un milione e mezzo su Facebook – la bachata in salsa pugliese-ispanica (un ritorno ala musica latina dopo «La cacada» del 2012) si sta rivelando più virale delle più temibili varianti Covid. Un successo sicuramente favorito dalla grande disponibilità del premio Oscar Helen Mirren che, stando al gioco dell’istrionico e poliedrico artista capursese, ha svelato il suo lato più ironico «arricchendo» il suo straordinario curriculum con la partecipazione da attrice protagonista al video girato interamente in Puglia. Partecipazione che su Wikipedia, ad esempio, compare subito dopo la citazione dell’Orso d’oro alla carriera ricevuto a Berlino nel 2020.

«Squadra che vince non si cambia» e dopo lo straordinario successo del brano in pieno confinamento della scorsa primavera (oltre otto milioni di visualizzazioni fra You Tube e Facebook per il video con protagonista la bella e brava Virginia Raffaele) anche l’ultima idea di Luca Medici è nata dal «diabolico trio» tutto pugliese composto, oltre che da Luca Medici, dal foggiano Antonio Iammarino, specialista dei testi, e dal musicista castellanese Giuseppe Saponari, mago del suono con la sua Officina 5.1 e anima dell’etichetta produttrice Officina Musicale.
Un vero e proprio gruppo di lavoro a distanza – al quale si aggiunge l’altro castellanese Dionisio Beatrice a cui è storicamente affidata la cura di grafica e social – che è sublimato nella due giorni (domenica 25 aprile e lunedì 26) di riprese effettuate per la presenza della Mirren in Salento e curate dal filmaker nocese Teo Ripa. Minitroupe che ha operato la domenica in una masseria di Tricase, quella in cui Oscar Francisco Zalon alla ricerca della Grotta Zinzulusa giunge a bordo di un'Alfa Spider rigorosamente targata Bari per l’incontro «casuale» con la diva anglo-statunitense – che già dal 2016 aveva confessato il suo debole per i film del Nostro e non ha resistito al «corteggiamento» avviato già da qualche mese e finalizzato via mail – in veste sexycampagnola e dal deltoide scoperto con in bella mostra i segni di un recente vaccino.

Il lunedì è stata la volta delle spiagge monopolitane del Lido «Le Macchie» a Capitolo in cui il protagonista imbracciando una chitarra veste in pieno i panni del cantante latino con tanto di camicia colorata, vistosa collana e occhiali da sole. Una produzione, come la precedente del resto, volutamente in stile «fatto in casa» ed anche abbastanza «friggendo mangiando», ovvero poco costruita (come testimoniato dall’assenza di una vera e propria troupe e di un direttore della fotografia) con lo scopo primario di regalare una risata sincera, improvvisa, senza annunci e senza fungere da traino per produzioni in itinere.
Una tipica «goliardata» alla Zalone che – grazie all’irresistibile orecchiabilità del brano e alla potenza della verità – sta invadendo le radio dello stivale, sta scalando le classifiche dei download (bazzica sul podio di Itunes) e che ha fatto breccia, vista la singolare partecipazione della Mirren, anche nei portali delle principali testate d’oltremanica, «The Telegraph» e «The Times» su tutti. Segnali che «La Vacinada» si appresta a diventare il primo successo globale del radicatissimo e baresissimo Luca Medici, in arte Checco Zalone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie