Venerdì 21 Settembre 2018 | 21:55

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

una ricerca

Lecce, la lente del Cnr
sulle polveri sottili

rilevatore cnr di lecce

LECCE - Uno studio per far luce sulla tossicità delle polveri sottili e sui danni provocati dalle stesse a livello cellulare. Il Cnr di Lecce ha messo sotto la lente di ingrandimento il particolato atmosferico (Pm 10 e Pm 2,5). I risultati della ricerca potrebbero spiegare l’alta incidenza di tumori nel Salento.
Oggetto dello studio è il «potenziale ossidativo» del particolato raccolto dall’Osservatorio climatico-ambientale della sezione di Lecce di Isac-Cnr (Ecotekne). Il gruppo di ricercatori è guidato da Daniele Contini, ricercatore dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima (Isac) del Cnr e studioso di trasporto e diffusione di inquinanti. «Il particolato atmosferico ha effetti negativi sulla salute. Gli esatti meccanismi della tossicità del particolato non sono ancora del tutto noti, anche se risulta una correlazione tra le proprietà chimico-fisiche del particolato e la sua tossicità. Recenti studi evidenziano che le “Reactive oxygen species” (Ros, ndr), presenti nelle particelle o generate attraverso reazioni chimiche catalizzate dal particolato atmosferico, possono causare effetti dannosi alle cellule».

Lo studio intende appurare gli effetti sui processi fisico-chimici intracellulari imputabili alla formazione di superossidi, perossidi di idrogeno e altro. Non sono indiziate tutte le polveri, indistintamente: «C’è una grande differenza - sostiene Contini - fra le polveri del deserto e le polveri emesse dalla combustione di biomasse o del carbone, per esempio, nella centrale di Cerano». Per questo motivo il potenziale ossidativo del particolato atmosferico è sempre più studiato dalla comunità scientifica ed è considerato come un indicatore di rischio per la salute. Oggi in Italia gli unici dati sul “potenziale ossidativo” si riferiscono alle città di Milano e Bologna. Le ricerche analizzeranno tre gruppi di campioni: i campioni standard; i campioni ad alto contenuto di carbonio dovuti a contributi di combustione (biomasse, traffico veicolare e combustioni industriali) e campioni in cui sono stati registrati eventi di intrusione di polveri Africane. Contini spiega che i primi risultati dimostrano un forte incremento di potenziale ossidativo nel caso di sorgenti di combustione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Promessa sposa a 10 anni, padre indagato per maltrattamenti

Promessa sposa a 10 anni, padre indagato per maltrattamenti

 
Microsoft sceglie Lecce per presentare nuove strategie tecnologiche

Microsoft sceglie Lecce per presentare nuove strategie tecnologiche

 
Lecce, voti in cambio di case: indagati anche gli ex sindaci Perrone e Poli Bortone

Voti in cambio di case: indagati ex sindaci Lecce Perrone e Poli Bortone

 
Lecce, consorzi di bonifica, avviata la battaglia contro le cartelle

Lecce, consorzi di bonifica, avviata la battaglia contro le cartelle

 
Nardò ha un nuovo cittadino onorario: l'ex procuratore Cataldo Motta

Nardò ha un nuovo cittadino onorario: l'ex procuratore Cataldo Motta

 
Il boss aspirante pentito al banco di prova: i sodali tremano e affollano gli studi legali

Il boss aspirante pentito al banco di prova: i sodali tremano e affollano gli studi legali

 
Università, a Lecce gli Stati Generali del Diritto allo Studio

Università, a Lecce gli Stati Generali del Diritto allo Studio

 
Lecce, città più vivibile ampliando la ztl

Lecce, città più vivibile ampliando la ztl

 

GDM.TV

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 

PHOTONEWS