Giovedì 18 Luglio 2019 | 15:21

NEWS DALLA SEZIONE

L'appuntamento
Aradeo, musica e ospiti in ricordo di Pino Zimba, simbolo della pizzica

Aradeo, musica e ospiti in ricordo di Pino Zimba, simbolo della pizzica

 
Blitz polizia
Droga, operazione anti-spaccio a Livorno: 10 misure cautelari anche a Lecce

Droga, operazione anti-spaccio a Livorno: 10 misure cautelari anche a Lecce

 
L'incidente
Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

 
In Salento
Lotta al caporalato, in arrivo una cabina di regia in Prefettura a Lecce

Lotta al caporalato, in arrivo una cabina di regia in Prefettura a Lecce

 
Il processo
Galugnano, scontro treni Fse: macchinista condannato a 1 anno e 8 mesi

Galugnano, scontro treni Fse: macchinista condannato a 1 anno e 8 mesi

 
L'incidente
Ugento, l'auto si ribalta: 19enne incinta in codice rosso in ospedale

Ugento, l'auto si ribalta: 19enne incinta in codice rosso in ospedale

 
Furbetti in Salento
Porto Cesareo, spinge l'auto a piedi per «beffare» la Ztl

Porto Cesareo, spinge l'auto a piedi per «beffare» la Ztl

 
Organizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
Il vertice
Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

 
Nel Salento
Lido Conchiglie: auto sfonda guardarail e si ribalta fuoristrada, muore una 33enne

Lido Conchiglie: auto sfonda guardarail e si ribalta fuori strada, muore una 33enne

 
In via Brancaccio
Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

 

Il Biancorosso

Oggi amichevole con la FiorentinaCornacchini darà spazio a tutti

Oggi amichevole con la Fiorentina, Cornacchini darà spazio a tutti

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoDalla polizia
Taranto, 2kg di cocaina nel fanale posteriore dell'auto: arrestato

Taranto, 2kg di cocaina nel fanale posteriore dell'auto: arrestato

 
PotenzaNel potentino
Cancellara: durante la festa patronale colpisce uomo in testa con un bastone, arrestato

Cancellara: durante la festa patronale colpisce uomo in testa con un bastone, arrestato

 
LecceL'appuntamento
Aradeo, musica e ospiti in ricordo di Pino Zimba, simbolo della pizzica

Aradeo, musica e ospiti in ricordo di Pino Zimba, simbolo della pizzica

 
MateraNel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
BrindisiNel Brindisino
Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

 
BatIl rogo
Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 

i più letti

Estorsione

Trepuzzi, «Pronto? Sono il boss della Scu» e a casa gli arrivava merce gratis

Con una telefonata metteva in soggezione i negozianti che gli portavano cibo, mobili e abbigliamento direttamente a domicilio senza pagare un euro

telefono

LECCE - Bastava un colpo di telefono per minacciare i negozianti di Trepuzzi grazie al "peso" del suo nome: così un boss della Scu si faceva consegnare a casa merce di ogni tipo senza sborsare un euro. La lunga serie di estorsioni ai danni di commercianti salentini è stata scoperta dai carabinieri della Compagnia di Campi che hanno arrestato ieri Emiliano Vergine, 43enne del posto e noto membro della Scu nord salentina.

Secondo quanto ricostruito durante l'indagine l’arrestato era solito chiedere merce o addirittura farsi portare la cena a casa, poiché agli arresti domiciliari, senza pagare nulla.

La sua caratura criminale gli consentiva, con semplici telefonate, d’ingenerare una condizione di assoggettamento negli estorti che, ben consapevoli “dell’importanza” malavitosa di Vergine, non osavano contraddirlo, assecondando e soddisfacendo ogni sua richieste: così si faceva recapitare vestiti, mobili, frutta e cena gratis a domicilio dai titolari di negozi tra Squinzano e Trepuzzi.

Come emerso dalle indagini, Vergine avrebbe talvolta inviato la moglie per effettuare gli “acquisti” dalle varie attività commerciali. Ed in qualche occasione la donna avrebbe anche “pagato” la merce con assegni poi rimasti insoluti.

Sulla scorta degli accertamenti coordinati dal pubblico ministero Carmen Ruggiero, il gip Edoardo D’Ambrosio ha disposto la custodia cautelare in carcere per Vergine, con l’accusa di estorsione continuata ed aggravata dalle modalità mafiose.

L'uomo era stato già condannato nel 2003 per associazione mafiosa e nel 2016 per traffico di stupefacenti; non dimenticando che anche il fratello Luigi è stato condannato all’ergastolo per omicidio e già condannato anni prima quale membro della sacra corona unita del nord salento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie