Lunedì 16 Settembre 2019 | 02:15

NEWS DALLA SEZIONE

Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 
In via vecchia carmiano
Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

 
nel Leccese
Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

 
Agricoltura
Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

 
Il talento
Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
Foggiai roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Estorsione

Trepuzzi, «Pronto? Sono il boss della Scu» e a casa gli arrivava merce gratis

Con una telefonata metteva in soggezione i negozianti che gli portavano cibo, mobili e abbigliamento direttamente a domicilio senza pagare un euro

telefono

LECCE - Bastava un colpo di telefono per minacciare i negozianti di Trepuzzi grazie al "peso" del suo nome: così un boss della Scu si faceva consegnare a casa merce di ogni tipo senza sborsare un euro. La lunga serie di estorsioni ai danni di commercianti salentini è stata scoperta dai carabinieri della Compagnia di Campi che hanno arrestato ieri Emiliano Vergine, 43enne del posto e noto membro della Scu nord salentina.

Secondo quanto ricostruito durante l'indagine l’arrestato era solito chiedere merce o addirittura farsi portare la cena a casa, poiché agli arresti domiciliari, senza pagare nulla.

La sua caratura criminale gli consentiva, con semplici telefonate, d’ingenerare una condizione di assoggettamento negli estorti che, ben consapevoli “dell’importanza” malavitosa di Vergine, non osavano contraddirlo, assecondando e soddisfacendo ogni sua richieste: così si faceva recapitare vestiti, mobili, frutta e cena gratis a domicilio dai titolari di negozi tra Squinzano e Trepuzzi.

Come emerso dalle indagini, Vergine avrebbe talvolta inviato la moglie per effettuare gli “acquisti” dalle varie attività commerciali. Ed in qualche occasione la donna avrebbe anche “pagato” la merce con assegni poi rimasti insoluti.

Sulla scorta degli accertamenti coordinati dal pubblico ministero Carmen Ruggiero, il gip Edoardo D’Ambrosio ha disposto la custodia cautelare in carcere per Vergine, con l’accusa di estorsione continuata ed aggravata dalle modalità mafiose.

L'uomo era stato già condannato nel 2003 per associazione mafiosa e nel 2016 per traffico di stupefacenti; non dimenticando che anche il fratello Luigi è stato condannato all’ergastolo per omicidio e già condannato anni prima quale membro della sacra corona unita del nord salento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie