Venerdì 03 Luglio 2020 | 13:12

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

serie C

Il tecnico biancorosso Vincenzo Vivarini

Il Bari pronto a tornare in campo: i play-off l’ipotesi più credibile

Giocheranno, però, solo i club in grado di rispettare i protocolli

BARI - Il Bari vede più vicino il ritorno in campo. E già questa sarebbe una bella notizia per i biancorossi che, dopo l’assemblea di Lega Pro dello scorso sette maggio, erano virtualmente esclusi dalla corsa alla serie B, data la richiesta di promozioni a tavolino per Monza, Vicenza e Reggina (in quanto capoliste dei tre gironi), nonché Carpi come migliore squadra secondo la media punti ponderata.

Una prospettiva già sovvertita dal Consiglio Federale del 20 maggio che richiedeva il completamento delle stagioni per i tre tornei professionistici, dalla A alla C. Tra la ripresa a pieno regime, tuttavia, e lo stop completo, è probabile che vinca una soluzione di compromesso, come sarebbe già emerso nel lungo consiglio direttivo terminato nella serata di martedì scorso.

La decisione definitiva verrà comunque dal Consiglio Federale del prossimo 3 giugno. Ma una prospettiva verosimile sarebbe ormai assodata. La Lega Pro, a meno di miracoli, dovrà comunque rassegnarsi allo stop anticipato del torneo. Non si tratta soltanto dell’oneroso rispetto dei protocolli sanitari che (qualora l’epidemia lo permetta) potrebbero essere allentati o rivisitati per la serie C, quanto per le gravi difficoltà economiche intervenute per la gran parte dei club. E allora, scatterebbe il via libera per disputare solo gli spareggi promozione (salve le promozioni di Monza, Vicenza e Reggina), mentre salterebbero i play out con le retrocessioni dirette di Bisceglie, Rende (entrambe hanno più di otto punti dalla Sicula Leonzio quartultima) e Rieti.

Dunque, si darebbe vita ad un programma che, nella peggiore delle ipotesi, si esaurirebbe in tre settimane, contando dieci turni di cui due ad eliminazione diretta. La Figc, dunque, non taglierà alcun club. Si partirà dalla formula piena dei playoff, ovvero a 28 squadre, salvando anche la Coppa Italia di C che permetterebbe a Ternana o Juventus Under 23 di partire più avanti nella griglia degli spareggi.
Il Bari, dunque, scatterebbe in posizione privilegiata: direttamente dai quarti di finale, affrontando la peggiore qualificata dal turno precedente e contando sul ritorno in casa e sull’approdo in semifinale anche in caso di doppia parità tra andata e ritorno. Semifinali e finale resterebbero, invece, nella formula di sorteggio integrale, con tempi supplementari e calci di rigore in caso di doppia parità.
Ma si studiano pure altri format. Perché la partecipazione ai playoff non sarà obbligatoria. Sarebbero, infatti, esclusi i club che non intendono o non possono affrontare gli spareggi. Ed in tal senso, è difficile ipotizzare che ai nastri di partenza si presentino le 28 compagini a ranghi completi. Pertanto, il programma varierà a seconda del numero dei partecipanti e delle condizioni generali, suggerite dall’andamento della pandemia. Nel senso che si valuterà l’istituzione di una sede unica o di giocare tutte le gare ad eliminazione diretta, eliminando i doppi turni.

Il Bari, quindi, si ritroverebbe nel tourbillon perdendo ogni benefit dato dalla posizione in classifica? Tale scenario si verificherebbe soltanto qualora le squadre ai playoff fossero pochissime (dalle otto in giù). In caso contrario, la formazione biancorossa avrebbe comunque la garanzia di saltare qualche turno preliminare o avanzare in caso di risultato di pareggio. Non si può escludere, infine, la fattispecie di una definitiva sospensione del torneo. Che, però, non promuoverebbe automaticamente il Carpi, ma rimetterebbe il verdetto ai nuovi criteri oggettivi e correttivi che saranno studiati dalla Figc. La media punti ponderata, quindi, non sarebbe più il parametro di riferimento: anche nel caso estremo, quindi, la partita promozione sarebbe tutta da giocare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere u...

 
Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie mentali»

Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie me...

 
Vivarini e un Bari «camaleonte»: l’arma in più alla ricerca della B

Vivarini e un Bari «camaleonte»: l’arma in più alla ric...

 
Bari play off: squadra lavora su condizione fisica e schemi

Bari play off: squadra lavora su condizione fisica e sc...

 
Calcio, Lecce e Bari chiedono alla Regione riapertura stadi al pubblico

Calcio, Lecce e Bari chiedono alla Regione riapertura s...

 
Le avversarie del Bari ai raggi x. Comincia l’«esame di maturità»

Le avversarie del Bari ai raggi-X. Comincia l’«esame di...

 
Bari calcio, calciatori si tagliano stipendio per i mesi di lockdown

Bari calcio, giocatori si tagliano stipendio per i mesi...

 
Simeri sogna i gol per la B, «Bari, al diavolo le paure»

Simeri sogna i gol per la B: «Bari, al diavolo le paure...