Mercoledì 26 Giugno 2019 | 03:37

NEWS DALLA SEZIONE

In Bulgaria
Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

 
La richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
Il parere della Cedu
Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

 
Il caso
Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

 
L'incidente
Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

 
La grande via dell'acqua
Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

 
La vittoria
Nuoto, Di Liddo argento al «Settecolli» in vista dei mondiali

Nuoto, Di Liddo argento al «Settecolli» in vista dei mondiali

 
In salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
Il saluto
Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

 
Ieri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
Il caso
Polignano, pesce scaduto: chef e staff di Grotta Palazzese si scusano

Polignano, multa a Grotta Palazzese le scuse dello chef: errore sull'etichetta

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

 
BariLa cerimonia
Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

 
HomeLa richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
BrindisiL'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 

i più letti

Il caso

Mafia, strage di San Marco in Lamis: rinviato processo a presunto basista

A causa di un difetto di notifica è durata pochi minuti la prima udienza del processo a carico di Giovanni Caterino, ritenuto dagli inquirenti il basista del gruppo di fuoco che compì il quadruplice omicidio del 9 agosto 2017 nel Foggiano

Mafia, strage di San Marco in Lamis: rinviato processo a presunto basista

BARI - È durata pochi minuti, a causa di un difetto di notifica, la prima udienza del processo a carico di Giovanni Caterino, ritenuto dagli inquirenti il basista del gruppo di fuoco che compì il quadruplice omicidio del 9 agosto 2017 a San Marco in Lamis, nel Foggiano. Quella mattina vennero uccisi da un commando armato il boss di Manfredonia, da pochi giorni tornato in libertà, Mario Luciano Romito, il cognato ed autista di Romito, Matteo De Palma, e due vittime innocenti, gli imprenditori agricoli Aurelio e Luigi Luciani. I fratelli Luciani furono uccisi solo perché passavano, a bordo della loro auto, nella zona dell’agguato.

La prima udienza del processo, in corso di svolgimento in Corte d’Assise di Foggia, è stata rinviata a causa di un difetto di notifica per uno dei due difensori dell’imputato. Il presidente della Corte d’Assise, Antonio Civita, ha fissato la nuova udienza al prossimo 15 luglio. In quella occasione ci sarà anche la costituzione delle parti civili, ovvero dei familiari delle quattro vittime, comprese le due vedove Luciani e del Comune di San Marco in Lamis.

Giovanni Caterino venne arrestato nell’ottobre scorso in una operazione dei carabinieri del Ros. I militari, grazie all’acquisizione di numerosissimi filmati delle telecamere di sorveglianza disseminate lungo il tragitto compiuto dalle vittime e dai killer, ritengono che Caterino nei giorni precedenti la strage aveva studiato le abitudini dell’obiettivo dei sicari: Mario Luciano Romito. A detta degli investigatori Caterino avrebbe pedinato il boss anche nel giorno dell’omicidio e indirizzato i componenti del gruppo di fuoco fino al luogo dove avvenne la strage. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie