Venerdì 19 Agosto 2022 | 08:01

In Puglia e Basilicata

La ripresa

Storie della Puglia che non si arrende, tra mondanità e feste in sicurezza

Storie della Puglia che non si arrende, tra mondanità e feste in sicurezza

Lamanuzzi conquista il mondo, Pierro da Trani al top

03 Ottobre 2020

Monica Setta

È la Puglia dell'eccellenza che sfonda sui mercati internazionali. Sono storie imprenditoriali post covid 19 che arrivano sulle copertine dei magazine di carta patinata a rappresentare un concetto semplice : malgrado o forse anzi grazie al lockdown alcuni imprenditori sono riusciti non solo a non perdere fatturato, ma a guadagnare. Cover nella sezione io & i soldi per Corrado Lamannuzzi, originario di Bisceglie che diventa il simbolo delle storie di successo post covid nel magazine Investire di Sergio Luciano in edicola la prossima settimana. Corrado, spiega il direttore-editore del magazine amato dalla business community, è stato scelto come esempio di chi ce l'ha fatta proprio durante il covid. Altro grande simbolo di successo pugliese è quello di Giuseppe Pierro, fondatore e numero uno di Ad majora edizioni, società editoriale di Trani leader nei mercati esteri. La ricetta vincente? Ve la sveliamo tra poco. Intanto, la stretta sul covid ha cancellato eventi e feste in agenda nel salotto romano, fatta eccezione per quale compleanno importante. Quale? Seguiteci, vi racconteremo tutto.

Lamannuzzi, da Bisceglie con furore Il general manager di Zuma ha raccontato a Investire la sua storia.
"Vengo da una famiglia umile di grandi lavoratori. Mi è stato insegnato che i soldi sono importanti, ma non fanno la felicità. So che può sembrare una frase fatta, ma è stato davvero un concetto fondante nella mia formazione. Lavorare e risparmiare è nel mio DNA fin da ragazzo; l’obiettivo era ed è tutt’ora l’arricchirmi di esperienze, perché negli anni ho maturato la consapevolezza che la vera felicità sta nel tempo, non nel denaro" ha spiegato Lamannuzzi.

"Il bello dei sogni è che non finiscono mai: si realizzano e si evolvono.

Come ogni bambino, il mio sogno era diventare un calciatore professionista! Strano a dirsi, ma è proprio grazie al calcio se oggi dirigo la squadra di ZUMA Roma.

Durante gli studi alla scuola alberghiera, mi allenavo tutti i giorni e lavoravo in un pub, il cui proprietario era anche presidente della squadra di calcio di Madonna di Campiglio.

Un giorno mi chiamò per giocare contro l'Atalanta. Dopo aver avuto il mio momento di gloria sul campo, ho capito che il mio posto era in azienda" ha aggiunto Corrado "nel periodo del covid potevamo scivolate e invece ci siamo rimboccati le maniche ed il nostro delivery è esploso. Oggi facciamo duemila pasti al giorno solo a Roma e siamo molto soddisfatti". Prossime aperture: Capri. Lamannuzzi confida alla Gazzetta del Mezzogiorno che il prossimo anno porterà il suo tocco magico di pugliese vincente a Capri dove aprirà un nuovo Zuma nel lussuoso Capri Palace di Anacapri.

Anche Giuseppe Pierro ha rischiato di perdere la palla vincente con il covid e invece ha usato il momento di crisi per far fare alla sua azienda Ad Majora edizioni il salto di qualità . Le previsioni per il 2021 indicano un netto raddoppio del volume d'affari per la soddisfazione del suo leader e fondatore. Il plus ? «Forse sono le donne il nostro valore D - annota Pierro - ho un'azienda praticamente al femminile e nella fase del covid le donne sono state più brave di noi uomini a gestire la crisi trasformando la criticità in vantaggio competitivo. I tempi duri ci saranno ancora ma adesso che conosciamo il killer saremo più capaci di combatterlo". Non è un caso che a tenere a battesimo l'ultimo calendario di Ad maiora è stata una donna di cui si parla molto in questi mesi: Adriana Volpe. Adriana che ha lasciato la rai per diventare la padrona di casa del fortunato programma quotidiano Ogni mattina su TV 8 su Sky è l'esempio di una donna che non smette mai di lavorare per raggiungere il successo. "Io e Adriana siamo molto amici perché condividiamo gli stessi valori e anche se adesso che lei è a Milano ci vediamo meno, ci vogliamo sempre molto bene" conclude Pierro. In bocca al lupo dunque alle aziende pugliesi per il post covid

Si festeggia ancora ma il numero degli ospiti è stringatissimo. Tra le feste più belle quella per il secondo compleanno di Ginevra, la figlia di Serena Lobbene la wedding planner di Masseria Traetta exclusive, tra le più brave di Puglia. Serena ha allestito una sala in modo super scenografico (guardare la foto che pubblichiamo in esclusiva) e ha puntato su luci e dolci al top. Bellissima la torta per la bionda e splendida Ginevra che ha ricevuto una standing ovation dagli amici di oltre 5 minuti. Auguri alla piccola! A Roma invece ieri sera festa grande per i 60 anni di Luigi Masoni primario chirurgo al San Carlo di Nancy, uno dei medici più stimati della capitale. A organizzare tutto nei minimi dettagli la bella moglie Monica che ha chiamato a raccolta i bei nomi del salotto romano per brindare al compleanno dell'amato consorte. Brava Monica e auguri di cuore al Prof !

È partito alla grande Attilio Romita che, come anticipato dalla Gazzetta, è stato cooptato da Antonio Azzalini a Telenorba. Romita insieme a Daniela Mazzacane conduce Pomeriggio norba ma sembra destinato ad altri programmi forse in prime time. Intorno al futuro dei palinsesti Telenorba fioriscono intanto voci di tutto rilievo. Azzalini è sempre in cerca di "pezzi da 90" per arricchire la sua TV che sembra sempre più ambita dalle star di casa nostra. Gli ascolti che salgono quotidianamente sono indicatori più che positivi per il futuro. C'è chi dice, ad esempio, che dopo il GF potrebbe tornare a Telenorba Elisabetta Gregoraci che già ha condotto Battiti per due edizioni. Ancora per Battiti 2021 o per qualche altro progetto ancora top secret?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725