Venerdì 05 Giugno 2020 | 09:26

NEWS DALLA SEZIONE

Solidarietà
Barletta, l'imprenditore Crescente dona 21mila euro alla Asl Bt con l'iniziativa «uscirne si può»

Barletta, imprenditore batte il Covid 19 e dona all'Asl Bat 21mila euro

 
La donazione
Fase 2, Confagricoltura Bari regala oltre 5mila mascherine a operai agricoli

Fase 2, Confagricoltura Bari regala oltre 5mila mascherine a operai agricoli

 
la poesia
«L'anno (scolastico) che verrà»: mamme e bimbi salentini chiedono riapertura in sicurezza in un video

«L'anno (scolastico) che verrà»: mamme e bimbi salentini chiedono riapertura in sicurezza in un video

 
La testimonianza
Alida Melacarne

«Aiutando Bari ho riscoperto la mia città»: la testimonianza della volontaria Alida

 
l'iniziativa
L’albero del ricordo per gli «eroi» dell’epidemia

Bari, l’albero del ricordo per gli «eroi» dell’epidemia

 
Storia a lieto fine
Foggia, Isabella 99 anni vince la battaglia contro il covid e lascia il Policlinico Riuniti

Foggia, Isabella 99 anni vince la battaglia contro il covid e lascia il Policlinico Riuniti

 
fase 2
Bari, Michele e Rossella sposi: primo matrimonio con invitati e regole anti-covid

Bari, Michele e Rossella sposi: primo matrimonio con invitati e regole anti-covid

 
L'iniziativa
Coronvairus Basilicata, l'assessore Leone propone: «Bonus di mille euro per medici e sanitari»

Coronvairus Basilicata, l'assessore Leone propone: «Bonus di mille euro per medici e sanitari»

 
la generosità
Coronavirus, Costa sospende le crociere e regala a Taranto 7 tonnellate di cibo, da nave ormeggiata al porto

Coronavirus, Costa sospende le crociere e regala a Taranto 7 tonnellate di cibo, da nave ormeggiata al porto

 
Culle e coronavirus
Bitritto, benvenuto al piccolo Tobias, partorito tra le mura di casa Di Mattia

Bitritto, benvenuto al piccolo Tobias, partorito tra le mura di casa in piena emergenza

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'ironia
Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

Salento, dopo Foggia spunta una nuova pantera nera in Puglia: ma è soltanto un peluche

 
BariLa foto
Bari, mercantile portoghese bloccato in porto: «Questa nave non è sicura»

Bari, mercantile portoghese bloccato in porto: «Questa nave non è sicura»

 
FoggiaViale Candelaro
Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

 
TarantoLa trovata
Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

Ginosa, l'idea di un lido per il distanziamento: «Qui come su un'isola deserta»

 
PotenzaAgricoltura
Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

Basilicata, dalla Regione arrivano le norme per la gestione della brucellosi bovina

 
Materaripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

Comprensivo «Perotti Ruffo»

Da Cassano una carezza alle mamme ricoverate

I bambini di terza elementare hanno ideato un filmato di auguri alle donne ammalate di Covid-19 lontane dai loro figli

Da Cassano una carezza alle mamme ricoverate

Cassano - Un video per le mamme affette dal Covid-19 in occasione del giorno della loro festa. È l’idea dei piccoli della classe III A della scuola primaria dell’Istituto comprensivo «Perotti Ruffo» di Cassano delle Murge.

«Abbiamo ideato questo video - scrivono nella mail inviata a tutti i centri ospedalieri Covid-19 della Puglia - in occasione della Festa della mamma (che si festeggiava ieri, ndr), ricorrenza che per tante mamme e tanti bambini quest’anno sarà diversa perché trascorsa lontani, separati. Alle mamme affette dalla malattia e costrette in un letto di ospedale, lontano dall’amore dei figli - continuano gli scolari cassanesi -, abbiamo voluto mandare i nostri auguri di gioia e speranza perché un virus non può mai cancellare l’amore che prova una mamma per i propri figli e perché sappiamo che l’amore guarisce ogni cosa».

Queste le parole che hanno accompagnato il filmato, musicato con le note di speranza di Nicola Piovani della «Vita è bella» e realizzato dagli alunni del terzo anno di primaria, coordinati dalle docenti Costanza Percoco, Mina Posa e Francesca Marsico, visionabile sulla pagina Facebook dell’istituto. Un piccolo pensiero multimediale che attraverso disegni, filastrocche, fiabe, riflessioni, ha raccolto i sentimenti di vicinanza dei ragazzi a quelle mamme affette dal virus e quindi lontane dai loro bambini.

L’idea è nata nelle stanze virtuali della Dad, la didattica a distanza, durante le tante lezioni on line che ormai da marzo si susseguono e che continuano a essere l’unico mezzo di comunicazione tra i ragazzi e le loro maestro, impegnate quotidianamente in videolezioni, strumenti ormai imprescindibili per la scuola ai tempi del coronavirus.

Proprio dai piccoli è nata l’idea. Loro, con coraggio e tanta pazienza, continuano a essere i «soldatini» in prima linea nella lotta al virus. Proprio loro, che sin da subito hanno percepito la pericolosità e chiesto lumi su soluzioni, proposte, idee per contrastare il Covid-19.

I giovanissimi studenti, grazie alla loro grande adattabilità, hanno risposto con entusiasmo agli input dei docenti che immediatamente hanno cercato di recuperare quel senso di comunità scolastica anche attraverso l’utilizzo di tablet, pc e telefonini perennemente connessi con la rete di internet.

Allora, è stato inevitabile ricevere feedback quando, in occasione della Festa della mamma, i loro pensieri di amore e riconoscenza non sono stati rivolti solo alle proprie madri, che, per fortuna, sono costantemente al loro fianco, ma anche a quelle mamme che hanno festeggiato questa «strana» festa lontano dai baci e dagli abbracci dei loro bambini perché in isolamento in una asettica stanza di ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie