Sabato 28 Novembre 2020 | 15:07

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Foggiano
Covid, dal Trentino Alessandro e Giulia tornano a vivere a Monte Sant'Angelo e si inventano un lavoro

Covid, dal Trentino Alessandro e Giulia tornano a vivere a Monte Sant'Angelo e si inventano un lavoro

 
Sanità
Covid: al Policlinico Riuniti di Foggia attivato nuovo modulo con 28 posti letto

Covid: al Policlinico Riuniti di Foggia attivato nuovo modulo con 28 posti letto

 
nel foggiano
San Giovanni Rotondo, fecero esplodere auto e fuggirono: catturato uno dei due responsabili

San Giovanni Rotondo, fecero esplodere auto e fuggirono: catturato uno dei due responsabili

 
Il caso
Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

 
Il provvedimento
Foggia, Natale senza festa e con poche luminarie. Sindaco: «Risparmi a famiglie bisognose»

Foggia, Natale senza festa e con poche luminarie. Sindaco: «Risparmi a famiglie bisognose»

 
Il caso
Foggia, 13enni lanciano sassi da cavalcavia e colpiscono auto: il conducente li insegue e li blocca

Foggia, 13enni lanciano sassi da cavalcavia e colpiscono auto: il conducente li insegue e li blocca

 
L'iniziativa
Cerignola, arriva sul mercato la «salsa» prodotta nel ghetto

Cerignola, arriva sul mercato la «salsa» prodotta nel ghetto

 
Carabinieri di San severo
Droga, blitz cc all’alba nel Foggiano: misure cautelari e perquisizioni

Droga, blitz cc all’alba nel Foggiano: 11 arresti e perquisizioni VD

 
La decisione
PopBari, causa Covid resterà aperta filiale nel Foggiano

PopBari, causa Covid resterà aperta filiale nel Foggiano

 
Giustizia
Mafia, processo a clan Foggia: 25 condanne fino a 18 anni

Mafia, processo a clan Foggia: 25 condanne fino a 18 anni. Comune vicino a vittime

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoRapina nel Tarantino
S.Marzano, in 2 colpiscono in testa guardia giurata e fuggono con 70mila euro: indagini in corso

S.Marzano, in 2 colpiscono in testa guardia giurata e fuggono con 70mila euro: indagini in corso

 
FoggiaNel Foggiano
Covid, dal Trentino Alessandro e Giulia tornano a vivere a Monte Sant'Angelo e si inventano un lavoro

Covid, dal Trentino Alessandro e Giulia tornano a vivere a Monte Sant'Angelo e si inventano un lavoro

 
LecceL'intervista
Loredana Capone: «Io, prima donna presidente partendo da umili origini»

Loredana Capone: «Io, prima donna presidente partendo da umili origini»

 
BatEffetto-pandemia
Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

 
BrindisiIn piazza Carrà
Brindisi, in 11 festeggiano un compleanno con fuochi d'artificio e senza mascherina: multe

Brindisi, in 11 festeggiano un compleanno con fuochi d'artificio e senza mascherina: multe

 
MateraNel Materano
Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

 

i più letti

La ricerca

S. Giovanni Rotondo, dal ministero 130mila euro per studio su forma rara di diabete

Borsa di studio stanziata a ricercatrice dell'ospedale del Foggiano

casa sollievo della sofferenza San Giovanni rotondo

Casa Sollievo della sofferenza

FOGGIA - Dopo aver identificato nuovi geni responsabili dell’FDA (Familial Diabetes of the Adulthood), una nuova forma di diabete familiare dell’adulto, come il gene APPL1 e, più recentemente, con l'identificazione, in due nuove famiglie, di due diverse mutazioni nel gene della Malato Deidrogenasi 2 (MDH2), l’Unità di Ricerca sulle Malattie Metaboliche e Cardiovascolari dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo ha avviato una ricerca per approfondire il meccanismo molecolare con cui le due alterazioni geniche determinano l'iperglicemia. Per questo la ricercatrice dell’ospedale, Serena Pezzilli, ha ottenuto dal Ministero della Salute una borsa di studio di 130mila euro riservata ai ricercatori agli esordi di carriera.
«Per raggiungere questo obiettivo - sottolinea Pezzilli - le mutazioni verranno introdotte stabilmente nel DNA di due diversi modelli cellulari umani, il primo di cellule epatiche ed il secondo di beta-cellule pancreatiche. In questi modelli cellulari sarà valutato l’effetto delle due mutazioni sull'attività enzimatica della proteina e, a valle, sull'espressione genica, sul metabolismo cellulare, sulla respirazione mitocondriale ed infine sulla via di segnalazione e di secrezione dell’insulina, con lo scopo di identificare nuove vie molecolari e metaboliche che regolano il metabolismo del glucosio». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie