Sabato 26 Settembre 2020 | 00:17

NEWS DALLA SEZIONE

«In vino veritas»
Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

 
Emergenza contagi
Foggia, 64 i positivi Covid ricoverati nel policlinico Riuniti

Foggia, 64 i contagiati da Covid ricoverati nel policlinico Riuniti
Positivo anche dipendente Amgas

 
Criminalità
Foggia, rubano nel ristornate mentre è in corso blitz interforze

Foggia, rubano nel ristornate mentre è in corso blitz interforze

 
l'operazione
Foggia, escalation rapine: blitz interforze all'alba e controlli a tappeto

Foggia, escalation rapine: blitz interforze all'alba e controlli a tappeto

 
Operazione Ps e Gdf
San Severo, sigilli al «tesoro» del malaffare: sequestrati beni a plupregidicato

San Severo, sigilli al «tesoro» del malaffare: sequestrati beni a noto pregiudicato

 
Ordinanza
Covid Foggia, obbligo mascherina e chiusi domenica i centri commerciali

Covid Foggia, obbligo mascherina e chiusi domenica i centri commerciali

 
L'incidente
Vico del Gargano, schianto frontale tra moto e auto: muore sul colpo 31enne

Vico del Gargano, schianto frontale tra moto e auto: muore sul colpo 31enne

 
L'allarme da una onlus
Foggia, la conferma: le rarissime cicogne nere uccise da cacciatori

Foggia, la conferma: le rarissime cicogne nere uccise da cacciatori

 
Le indagini
Orta Nova, morto in campagna: forse ucciso da una caduta

Orta Nova, morto in campagna: forse ucciso da una caduta

 
Alle 2.30
Lucera, banditi fanno saltare il bancomat ma restano a bocca asciutta

Lucera, banditi fanno saltare il bancomat ma restano a bocca asciutta

 
emergenza contagi
Foggia, dipendente positivo Covid: chiuso Ufficio anagrafe

Foggia, dipendente positivo Covid: chiuso Ufficio anagrafe

 

Il Biancorosso

serie c
Bari calcio, ds Romairone: «Dalla Coppa Italia buone indicazioni per prossimi acquisti»

Bari calcio, ds Romairone: «Dalla Coppa Italia buone indicazioni per prossimi acquisti»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl Frascolla
Taranto, docente positivo al Covid: sindaco chiude scuola sino al 7 ottobre

Taranto, docente positivo al Covid: sindaco chiude scuola sino al 7 ottobre

 
LecceLe indagini
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer aveva una mappa per evitare le telecamere

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer aveva una mappa per evitare le telecamere

 
PotenzaL'iniziativa
Covid, da Shell 70mila mascherine per 14 comuni Val d'Agri e Sauro

Covid, da Shell 70mila mascherine per 14 comuni Val d'Agri e Sauro

 
Bariil raggiro continuato
Bari, ex barbiere truffa anziana: si fa consegnare 450mila euro in sei anni

Bari, ex barbiere truffa anziana: si fa consegnare 450mila euro in sei anni

 
Batambiente
Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

 
Foggia«In vino veritas»
Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 

i più letti

L'iniziativa

Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

I 16 migranti morirono in due incidenti stradali ad agosto 2018

Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

FOGGIA - Una enorme installazione artistica - braccia di circa 30 metri che raccolgono i pomodori - sarà installata da domani sui silos dell’ex stabilimento Casillo che si trovano in via Manfredonia alla periferia di Foggia. Si tratta dell’opera dell’artista Alessandro Tricarico, realizzata con il contributo dell’organizzazione umanitaria Intersos, voluta per ricordare i due gravissimi incidenti stradali avvenuti due anni fa nelle campagne del Foggiano in cui persero la vita complessivamente 16 braccianti.
Il primo, il 4 agosto, in cui morirono quattro cittadini stranieri lungo la provinciale che collega Ascoli Satriano con Castelluccio dei Sauri; il secondo, quello più grave, due giorni dopo, il 6 agosto 2018, in località Ripalta, quando morirono 12 lavoratori che tornavano a casa dopo aver trascorso una giornata nei campi.
Il titolo del lavoro è «Solo braccia» e riprende la frase dello scrittore svizzero Max Frisch che trent'anni fa, parlando dei migranti italiani in Svizzera, disse: «Volevamo braccia, sono arrivati esseri umani». La gigantografia di 32x23 metri sarà completata tra il 7 e l’8 agosto. «Sotto quei 16 lenzuoli bianchi stesi erano coperti padri, figli, uomini visti come sole braccia, diritti negati, la sofferenza del percorso migratorio inclusa le brutalità della Libia» -dice Alessandro Verona, referente medico di Intersos, ricordando i giorni dei due incidenti stradali. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie