Venerdì 03 Luglio 2020 | 11:30

NEWS DALLA SEZIONE

colpo fallito
San Severo, ladri in azione nella notte: tentano di sradicare casseforti a «Ultra Gas»

Foggia, ladri in azione nella notte: tentano di sradicare casseforti a «Ultra Gas»

 
estorsioni in campagna
San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

 
Ambiente
Una manta spiaggiata sulla costa a Vieste

Vieste, una manta gigante spiaggiata morta sulla costa

 
Rilasciato in mare
Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

 
Il caso
Caporalato nel Foggiano, Bellanova: «Chi ostacola emersione è complice»

Caporalato nel Foggiano, Bellanova: «Chi ostacola emersione è complice»

 
lieto fine
Bimba morsa da pipistrello a Livorno: curata a distanza da Centro Antiveleni Policlinico Foggia

Bimba morsa da pipistrello a Livorno: curata a distanza da Policlinico Foggia

 
in periferia
Foggia, uomo trovato senza vita in un'auto: indagano i carabinieri

Foggia, uomo trovato senza vita in un'auto: indagano i carabinieri

 
operazione dei cc
Foggia, i braccianti lavoravano anche per 3 euro all'ora: arrestato imprenditore

Foggia, i braccianti lavoravano anche per 3 euro all'ora: arrestato imprenditore, fatturava 6mln l'anno

 
Turismo
Pietramontecorvino, il “Guardian”: per le vacanze post-Covid. Mete ideali due centri dei Monti Dauni

Per il «Guardian» due paesi dei Monti Dauni sono garanzia di vacanze sicure

 
sanità
Foggia, al via seconda fase screening sierologico dipendenti Policlinico Riuniti

Foggia, al via seconda fase screening sierologico dipendenti Policlinico Riuniti

 
fase 3
San Giovanni Rotondo, soggiorni gratis per operatori sanitari Covid

San Giovanni Rotondo, soggiorni gratis per operatori sanitari Covid

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materapost-operazione
Bernalda, operazione «Paride», dopo gli arresti sequestrati soldi e droga

Bernalda, operazione «Paride», dopo gli arresti sequestrati soldi e droga

 
Lecceoperazione dei CC
Surbo, rubano auto e disattivano Gps: arrestati 2 specialisti

Surbo, rubano auto e disattivano Gps: arrestati 2 specialisti

 
BariEmergenza sanitaria
Altamura, sacchetti pieni di urina: sos igiene al mercato

Altamura, sacchetti pieni di urina: sos igiene al mercato

 
Foggiacolpo fallito
San Severo, ladri in azione nella notte: tentano di sradicare casseforti a «Ultra Gas»

Foggia, ladri in azione nella notte: tentano di sradicare casseforti a «Ultra Gas»

 
TarantoL'operazione
Riciclaggio e ricettazione di auto: arrestate 8 persone tra Taranto, Lecce, Bari e Napoli

Riciclaggio e ricettazione di auto: arrestate 8 persone tra Taranto, Lecce, Bari e Napoli

 
PotenzaAmbiente
Basilicata, da domani 3 tappe di Goletta verde di Legambiente

Basilicata, da domani 3 tappe di Goletta verde di Legambiente

 
Batil sindacato
BAT, cambio al vertice della Fp Cgil: Ileana Remini è la nuova segretaria generale

BAT, cambio al vertice della Fp Cgil: Ileana Remini è la nuova segretaria generale

 
BrindisiAmbiente
Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

 

i più letti

L'incidente

Foggia, ruba scooter e nella fuga investe comandante dei cc: arrestato 19enne

È accaduto a Rodi Garganico. Il militare ferito se la caverà con una prognosi di 10 giorni. Il giovane di Cagnano Varano è agli arresti domiciliari, mentre è caccia ai due complici

Foggia, ruba uno scooter e durante la fuga investe comandante dei cc: arrestato 19enne

FOGGIA - Ruba uno scooter a Rodi Garganico e, nella fuga, investe il comandante della stazione carabinieri. Arrestato un giovane di Cagnano Varano, appena 19enne.

Il fatto è successo nella notte dello scorso 26 maggio quando, verso l'una, una pattuglia dei carabinieri di Rodi Garganico, capeggiata dallo stesso comandante della stazione, era stata avvisata da alcuni residenti del posto del furto, commesso proprio pochi istanti prima da tre soggetti, di un motorino.

I testimoni non avevano potuto vedere bene i responsabili, che erano coperti dai cappucci delle felpe indossate, ma erano stati estremamente puntuali nell'indicare la direzione imboccata per la fuga dai tre, due in sella al ciclomotore appena rubato ed un terzo su un altro motorino. I carabinieri allora, avendo intuito il giro che i ricercati avrebbero potuto fare, subito dopo aver avvisato la centrale operativa della compagnia di Vico del Gargano sono immediatamente andati a piazzarsi per un posto di controllo lungo la SP51 in direzione di Cagnano Varano.

L'intuizione nel giro di pochi minuti era poi risultata azzeccata. La pattuglia, infatti, vedendo avvicinarsi proprio dal paese due ciclomotori, uno con una sola persona in sella e l'altro con anche un passeggero, ha segnalato loro di fermarsi per il controllo, ma entrambi i conducenti, dopo aver inizialmente rallentato l'andatura, giunti in prossimità del posto di controllo hanno improvvisamente accelerato. Il conducente di uno dei due motorini, a causa di un'avventata manovra, ha travolto il comandante della stazione, che stava ancora intimando loro l'alt, provocando la caduta a terra di entrambi, mentre gli altri due, in sella al secondo mezzo, ne hanno approfittato per dileguarsi.

Subito rialzatosi, il maresciallo ha quindi soccorso insieme all'altro militare il soggetto e, una volta verificato che non avesse riportato traumi particolarmente seri, lo ha messo in sicurezza. A breve distanza, poco dopo, nel corso delle ricerche dei due complici che erano riusciti a fuggire, i carabinieri hanno ritrovato, abbandonato sul ciglio della strada, lo scooter rubato poco prima in paese. Condotto in caserma, il fermato è stato quindi identificato e dichiarato in arresto per furto aggravato in concorso, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Il 19enne di Cagnano Varano, che annoverava già dei precedenti di polizia nonostante la giovane età, su disposizione del magistrato di turno, è stato  posto ai domiciliari presso la propria abitazione, mentre il sottufficiale, a causa dei traumi riportati nell'investimento, terminata la compilazione degli atti, è andato a farsi medicare presso il pronto soccorso dell'ospedale di San Giovanni Rotondo, dove i sanitari lo avevano giudicato guaribile in dieci giorni.

Nella giornata di mercoledì scorso si è poi tenuta l'udienza nei confronti del giovane che, dopo essersi visto convalidare l'immediato provvedimento restrittivo, è stato sottoposto all'obbligo di dimora nel Comune di residenza. Sono tuttora in corso le indagini per l'identificazione dei due complici che, per ora, sono riusciti a sottrarsi alla cattura, ma che si confida di riuscire ad identificare a breve.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie