Giovedì 13 Maggio 2021 | 21:52

NEWS DALLA SEZIONE

Giallorossi
Niente da fare per il Lecce, a Empoli sconfitto 2-1

Niente da fare per il Lecce, a Empoli sconfitto 2-1 IL VIDEO

 
Giallorossi
Il Lecce si è smarrito: un mese da dimenticare

Il Lecce si è smarrito: un mese da dimenticare

 
dopo il pari
Corini è già nella testa dei giocatori del Lecce: «Fondamentale resettare in fretta»

Corini è già nella testa dei giocatori del Lecce: «Fondamentale resettare in fretta»

 
Serie B
Il Lecce non va oltre il pari: con la Reggina in casa finisce 2-2

Il Lecce non va oltre il pari: con la Reggina in casa finisce 2-2

 
al Via del Mare
Il Lecce calcio saluta Pierfrancesco, morto in un incidente in moto: fiori e striscione prima della partita

Il Lecce calcio saluta Pierfrancesco, morto in un incidente in moto: fiori e striscione prima della partita

 
Per 10 anni
Calcio, il Lecce gestirà lo stadio Via del Mare

Calcio, il Lecce gestirà lo stadio Via del Mare

 
La rivelazione
Lecce calcio, il capitano Mancosu rivela: «Ho avuto un tumore»

Lecce calcio, il capitano Mancosu rivela: «Ho avuto un tumore»

 
verso la A
Il Lecce perde in casa da due giornate: ora lo stadio Via del Mare è «benedetto»

Il Lecce perde in casa da due giornate: ora lo stadio Via del Mare è «benedetto»

 
Verso il match
Monza-Lecce, le probabili formazioni

Monza-Lecce, le probabili formazioni

 
Giallorossi
«Lecce, il cielo è a un passo», la carica di Sticchi Damiani

«Lecce, il cielo è a un passo», la carica di Sticchi Damiani

 
Il capitano
Mancosu: «Per il Lecce sono disposto a tutto»

Mancosu: «Per il Lecce sono disposto a tutto»

 

Il Biancorosso

Verso il derby
Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

 
FoggiaIl caso
Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 
TarantoSicurezza sul lavoro
Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

 
BrindisiCarabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 

i più letti

Giallorossi

Lecce, Corini ride di orgoglio: «Sono i punti che pesano di più»

«Undici partite senza sconfitte, segno di una squadra matura che cresce»

Lecce, Corini ride di orgoglio: «Sono i punti che pesano di più»

Quella di ieri contro il Pisa la considera una vittoria importantissima, ma - come sua abitudine - mister Eugenio Corini guarda già alle prossime 6 gare da qui alla fine del campionato.
«Col Pisa una svolta? Sì, perché queste sono le partite più complicate - osserva il tecnico giallorosso, raggiante nel dopo-gara - Perché ti trovi davanti un avversario, che ha qualità, intraprendenza. Loro hanno fatto un buon primo tempo e noi siamo stati bravi a non andare sotto. Lì sicuramente è mancato un pizzico di lucidità nella proposta di gioco, che di solito facciamo. Nel secondo tempo, invece, la mia squadra mi è piaciuta: abbiamo giocato meglio la palla e creato diverse situazioni per andare in vantaggio. Abbiamo fatto gol e portato a casa una partita contro un avversario che temevo. Avevamo avuto dimostrazione anche all’andata di quanto il Pisa fosse solido e pericoloso. E quindi questa è una vittoria molto, molto importante».
Poi un’analisi più tecnico-tattica: «Più che il loro palleggio, io temevo le giocate dirette su Marconi - ha proseguito Corini - In un’altra occasione è stato bravo Palombi a crearsi un’occasione, sulla quale c’è stato un intervento straordinario di Lucioni. Abbiamo sofferto il gioco del Pisa e noi siamo stati poco lucidi nella proposta, sbagliando tecnicamente un po’ troppo e questo ha dato coraggio all’avversario. Nel secondo tempo, con più lucidità e calma, abbiamo costruito le azioni, abbiamo palleggiato meglio e difatti siamo stati più pericolosi. Mentre loro sono stati più leggibili e meno pericolosi in fase offensiva».
Oltre alla sesta vittoria consecutiva in B, il Lecce è ora all’11esimo risultato utile di fila. «Sono numeri importanti che certificano la maturità che ha acquisito la squadra - ha detto ancora il mister - abbiamo creato le basi per prenderci quel sogno, che noi tutti vogliamo e che vogliamo regalare a tutta la tifoseria. Ora mancano ancora sei partite alla fine del campionato e bisogna ancora fare tanto. Siamo a +6 dal Monza? Io penso solo che dobbiamo vincere le partite nostre, senza guardare agli altri. Il mio obiettivo è la mentalità che cerco di trasferire ai miei ragazzi: non abbassare mai l’attenzione, volere sempre qualcosa in più, non dare nulla per scontato. Se continueremo a fare questo, non dovremo preoccuparci di niente».
Infine, sollecitato sulla coabitazione Hjulmand e Tachtsidis, ieri, negli ultimi 20 minuti di gara, ha ribadito che «il lavoro della società è stato importante, perché - ha spiegato - mi ha dato una rosa con tante risorse, che io cerco di valorizzare al meglio. Alla fine i veri protagonisti sono i miei calciatori, sia chi gioca dall’inizio sia chi subentra. Perché è importante la strategia iniziale, così come una lettura a gara in corso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie