Venerdì 05 Marzo 2021 | 15:38

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl gesto
Vico del Gargano, bandiera Lega bruciata a ede partito: rafforzata viilanza

Vico del Gargano, bandiera Lega bruciata alla sede partito: rafforzata vigilanza

 
Lecceil festival
Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

 
PotenzaL'emergenza
Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti.
Leporano, soldi per le elezioni 2019 /Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

serie a

Meluso promuove il Lecce: «A Ferrara la giusta mentalità»

Parla il direttore sportivo: «Colpo importantissimo»

Meluso promuove il Lecce: «A Ferrara la giusta mentalità»

«Colpo importantissimo, quello messo a segno a Ferrara, contro la Spal. Perché i tre punti sono linfa vitale per la nostra classifica, ma anche perché sono stati conquistati con l’atteggiamento giusto e questo è stato un buon segnale, in quanto venivamo dalla batosta subita contro il Napoli. Inoltre, il successo è stato ottenuto con coraggio e soprattutto con quella personalità che era in parte mancata contro i partenopei». È comprensibilmente soddisfatto, il direttore sportivo Mauro Meluso, dopo la vittoria per 3-1 centrata nel turno infrasettimanale, che ha fatto balzare il Lecce a quota sei.

In prospettiva, a dare fiducia all’entourage giallorosso, oltre ai punti sin qui messi in cassaforte, è anche la convinzione che la squadra sia destinata a crescere…
«In questa prima fase del campionato, abbiamo dovuto fare i conti con la condizione atletica approssimativa di molti dei calciatori giunti nella seconda metà di agosto oppure in extremis, ma anche di uomini quali Mancosu, Benzar e Shakhov, che hanno avuto dei problemi fisici nel corso della preparazione. Ebbene, non sono tutti ancora al top, ma sono in crescendo e con il migliorare della forma fisica dei singoli crescerà anche il rendimento del collettivo che, tra l’altro, è stato parecchio rinnovato. Liverani sta svolgendo un ottimo lavoro, gestendo le risorse a disposizione. A Ferrara, out Tachtsidis, si è comportato molto bene Petriccione. I terzini Rispoli e Calderoni hanno spinto molto sulle rispettive corsie, Babacar ha lasciato intravedere il contributo che è in grado di garantire e tutti si sono espressi a buoni livelli. Questo non significa che raggiungeremo certamente il traguardo-salvezza, ma è la dimostrazione del fatto che abbiamo le nostre carte da giocare e che siamo decisi a farlo al massimo delle nostre possibilità».

Contro la Spal, il Lecce ha avuto quel coraggio che è mancato contro il Napoli?
«Contro i partenopei non penso sia stata una questione di scarso coraggio. Per fare risultato contro le big del calibro della compagine diretta da Ancelotti è necessario che tutti i calciatori chiamati in causa riescano a dare il 110%, sfoderando una prova priva di sbavature. Domenica non è accaduto».

Come valuta il bottino di 6 punti sul quale può contare il Lecce?
«Positivamente, ma ho un piccolo rammarico perché sono convinto che, contro il Verona, nella seconda giornata, non meritassimo di perdere. Dopo un primo tempo di grande sofferenza, anche a causa del fatto che in quel momento l’Hellas poteva contare su una condizione atletica migliore della nostra, nella ripresa avevamo il controllo della gara e sullo 0-0 ci è stato negato un rigore che a me è sembrato solare. Non comprendo come sia possibile che il Var sia intervenuto per fare ripetere la massima punizione che Gabriel ha parato ad Insigne e non lo abbia fatto per decretarla in nostro favore nel match contro gli scaligeri».

Domenica, al Via del Mare, arriverà la Roma…
«Si tratta di un’altra di quelle partite nelle quali il pronostico è nettamente contrario al Lecce, ma la affronteremo rinfrancati dalla vittoria colta a Ferrara, decisi a proseguire nel nostro percorso di crescita ed a provare a centrare il primo risultato utile in casa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie