Lunedì 21 Ottobre 2019 | 17:06

NEWS DALLA SEZIONE

La partita
Lecce, parla Sticchi Damiani: «Speriamo in una sorpresa con la Juve»

Lecce, Sticchi Damiani: «Speriamo in una sorpresa con la Juve»

 
Serie A
Milan - Lecce finisce 2-2, pareggio in corner per i giallorossi

Milan - Lecce finisce 2-2, pareggio in corner per i giallorossi

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Contro il Milan ci vorrà coraggio e attenzione»

Lecce calcio, Liverani: «Contro il Milan ci vorrà coraggio e attenzione»

 
Domenica gioca con il Milan
Lecce si prepara alla trasferta di San Siro: Liverani avrà tutti gli effettivi

Lecce si prepara alla trasferta di San Siro: Liverani avrà tutti gli effettivi

 
le dichiarazioni
Mancosu guarda lontano: «Lecce, ci salveremo»

Mancosu guarda lontano: «Lecce, ci salveremo»

 
calcio
Febbre giallorossa: nasce il primo Lecce club di Londra

Febbre giallorossa: nasce il primo Lecce club di Londra

 
serie a
Lecce, parla l'ex Paciocco: «Babacar e Falco coppia-salvezza»

Lecce, parla l'ex Paciocco: «Babacar e Falco coppia-salvezza»

 
a san siro
Milan - Lecce, sale la febbre giallorossa: già venduti 1500 biglietti

Milan - Lecce, sale la febbre giallorossa: già venduti 1500 biglietti

 
calcio
Lecce, Falco primo in classifica per falli subiti

Lecce, Falco primo in classifica per falli subiti

 
Serie A
«Il vecchio Milan non punge, Lecce puoi provarci», parla l'ex Virdis

«Il vecchio Milan non punge, Lecce puoi provarci», parla l'ex Virdis

 
Serie A
Lecce calcio, La Mantia: «Voglio dare il mio contributo in A»

Lecce calcio, La Mantia: «Voglio dare il mio contributo in A»

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl Riesame
Ginosa, truffa comunitaria: Tribunale annulla sequestro azienda imballaggi

Ginosa, truffa comunitaria: Tribunale annulla sequestro azienda imballaggi

 
Barila tragedia nel 2017
Bari, fece uccidere ex amante davanti all'Amiu: chiesto ergastolo per imprenditrice

Bari, fece uccidere ex amante davanti all'Amiu: chiesto ergastolo per imprenditrice

 
Leccenel Salento
Slot gestite da banda vicina alla Scu: GdF sequestra beni per 12mln di euro a 3 fratelli

Slot gestite da banda vicina alla Scu: GdF sequestra beni per 12mln di euro

 
Potenzale polemiche
Potenza, parcheggi all'ospedale San Carlo: scatta un'indagine

Potenza, parcheggi all'ospedale San Carlo: scatta un'indagine

 
Foggianel Foggiano
San Severo, forzano silos in cantina sociale e disperdono mosto: indaga la polizia

San Severo, forzano silos in cantina sociale e disperdono mosto: danni per 1,5 mln di euro

 
Brindisidai carabinieri
Brindisi, 37enne eritreo tenta di rapinare uomo in stazione: arrestato

Brindisi, 37enne eritreo tenta di rapinare uomo in stazione: arrestato

 
Batil caso
Barletta, la mostra sulla luna «vietata» ai disabili

Barletta, la mostra sulla luna «vietata» ai disabili

 

i più letti

Serie A

Lecce vince ancora in trasferta, Spal sconfitta 3-1

I giallorossi si impongono largamente (3-1) e con merito nel match salvezza del Mazza e si regalano una classifica serena.

Spal Lecce

La sfida della paura è vinta dal Lecce, cinico e compatto contro una Spal che va a sprazzi ma che - soprattutto - dimostra una difesa perennemente esposta alle intemperie del contropiede salentino. I giallorossi si impongono largamente (3-1) e con merito nel match salvezza del Mazza e si regalano una classifica serena. Per ora volano in trasferta e stentano in casa, al momento i dividendi comunque ci sono. La Spal perde i pezzi (dopo D’Alessandro domenica, ieri Di Francesco) ma soprattutto non ha identità. E la classifica piange.

Avvio scoppiettante e partita che si metterebbe in fretta sui binari preferiti dal Lecce: giallorossi raccolti a metà campo e pronti all’azione di rimessa. Babacar largo a sinistra, Falco falso «nueve» a destra per favorire gli inserimenti centrali di Mancosu. La Spal soffre, le maglie sono larghe, e dopo 11' va sotto: Babacar dribbla clamorosamente due spallini (Cionek e Murgia) che parevano in vantaggio sul pallone a centrocampo. Il "puma» leccese vola in area e viene steso da Felipe prima della battuta.

Mancosu dal dischetto è implacabile. Match, in apparenza, in mano alla squadra di Liverani. Invece è uno strappo individuale di Petagna a ristabilire la parità: il bomber biancazzurro prende palla e arriva in area da solo, appoggia a Cionek il cui cross è addomesticato da Murgia per Di Francesco che lascia partire il rasoterra del pari (17'). La Spal sale di tono, inizia a fare la partita.

Impegna Gabriel con Felipe. Ma proprio in pieno recupero di tempo riappare la lama acuminata del contropiede leccese: angolo Spal, palla persa e in un amen Falco si trova davanti a Berisha. La conclusione però esce.

La Spal non coglie il segnale: riparte molle. Missiroli perde palla banalmente, Reca nel tentativo di toglierla a Falco la passa a Calderoni che spara: deviazione decisiva di Vicari e Lecce in vantaggio. Come dire: rete confezionata con la forte complicità di casa Spal. E poi piove sul bagnato nelle fila estensi: al 12' deve uscire il migliore, Di Francesco, per un problema muscolare. La Spal arranca, il Lecce fa diga e riparte. Al 19' Rispoli in coast to coast vola fin davanti a Berisha e poi si divora un gol fatto.

Ma la sentenza è solo rimandata. Al 28' un contatto tra Cionek e Mancosu è un secondo rigore, stavolta generosamente assegnato da Rocchi. Mancosu glaciale per il 3-1 e l’all-in Lecce al Mazza. Dopo Torino, espugnata Ferrara. Per la Spal è crisi nera.

TABELLINO:

Lecce batte Spal 3-1 (1-1)

Spal (3-5-2): E. Berisha; Cionek, Vicari, Felipe (10' st Igor); Di Francesco (12' st Strefezza), Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca (32' st Valoti); Floccari, Petagna (Thiam, Letica, Valdifiori, Moncini, Sala, Tomovic, Paloschi, Cannistrà, Jankovic). All.: Semplici

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Majer (28' st Imbula), Petriccione, Tabanelli; Mancosu; Falco (39' st La Mantia), Babacar (23' st Shakhov). (Vigorito, Riccardi, Vera, Benzar, Dumancic, Meccarello, Dubickas, Gallo, Lo Faso). All.: Liverani

Arbitro: Rocchi di Firenze

Reti: 11' pt Mancosu (rigore), 17' Di Francesco; 2' st Calderoni, 28' Mancosu (rigore)
Recupero: 3' e 5'
Angoli: 9-1 per la Spal
Ammoniti: Babacar, Calderoni, Igor
Spettatori: 13.299

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie