Lunedì 19 Aprile 2021 | 04:23

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, il rush finaledei 5 candidati sindaco

Pressioni su ex dirigente del Comune: indagato il sindaco di Brindisi

 
Il caso
Carovigno, all’alt dei Carabinieri si disfa della droga

Carovigno, all’alt dei Carabinieri si disfa della droga

 
controlli anti covid
Brindisi, tifosi della squadra di calcio intenti a realizzare striscione in un locale: 6 sanzionati

Brindisi, tifosi della squadra di calcio intenti a realizzare striscione in un locale: 6 sanzionati

 
agricoltura
Brindisi, i sacrifici dei contadini nelle rime di nonno Cosimo

Brindisi, i sacrifici dei contadini nelle rime di nonno Cosimo

 
al Perrino
Brindisi, muore povero e solo: la città gli paga il funerale

Brindisi, muore povero e solo: la città gli paga il funerale

 
Nel Brindisino
Latiano, innamorata non corrisposta di un dipendente di banca, fa irruzione con un coltello: arrestata

Latiano, innamorata non corrisposta di un dipendente di banca, fa irruzione con un coltello: arrestata

 
Nel Brindisino
Fasano, l'hub di Conforama finisce sul New York Times

Fasano, l'hub di Conforama finisce sul New York Times

 
Il caso
Versalis a Brindisi, stop agli impianti per nuova torcia a terra

Versalis a Brindisi, stop agli impianti per nuova torcia a terra

 
Nel Brindisino
Ostuni, entra nel reparto Covid in ospedale per controllare che il padre stia bene: denunciato

Ostuni, entra nel reparto Covid in ospedale per controllare che il padre stia bene: denunciato

 
Zona rossa
Brindisi, campagna contro l'abusivismo

Brindisi, campagna contro l'abusivismo

 
Tifosi in fermento
Puglia, un grande mercoledì di sport

Puglia, ecco un grande mercoledì di sport

 

Il Biancorosso

Serie c
Calcio Bari, Carrera: con Palermo buona prestazione di carattere

Calcio Bari, Carrera: con Palermo buona prestazione di carattere

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariMaltempo
Primavera tardiva, in arrivo piogge e temporali su Bari e provincia

Primavera tardiva, in arrivo piogge e temporali su Bari e provincia

 
TarantoIl caso
Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Portale dello Ionio: tutti con AstraZeneca

Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Porta dello Ionio: tutti con AstraZeneca

 
LecceIl caso
Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

 
BatIl caso
L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

 
MateraIl virus
Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

 
PotenzaIl caso
Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

 
FoggiaIl caso
Foggia, accoltellato nel ghetto: 3 ferite di striscio a petto, il giovane se la caverà

Foggia, accoltellato nel ghetto: 3 ferite di striscio a petto, il giovane se la caverà

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il rush finaledei 5 candidati sindaco

Pressioni su ex dirigente del Comune: indagato il sindaco di Brindisi

 

i più letti

La cerimonia

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

Il premier Edi Rama ieri in città: «Quel 7 marzo la vera solidarietà»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

BRINDISI - Brindisi e l’Albania, divisi dal mare, ma legati indissolubilmente da una pagina di storia che giammai potrà ingiallire.

Sono trascorsi ben tre decenni da quel 7 marzo 1991, il giorno dello sbarco nel porto di una marea umana composta da 27mila disperati, e quelle stesse emozioni, quell’impareggiabile slancio di solidarietà e generosità di cui i brindisini si resero protagonisti senza... battere ciglio, sono rivissute ieri in concomitanza del trentennale, organizzato per rinverdire quello storico evento. 

Nella suggestiva cornice del lungomare, ai piedi della Scalinata Virgiliana, il sindaco Riccardo Rossi (e, idealmente, l’intera comunità locale), alla presenza dell’ex sindaco (in carica in quel lontano 1991) Pino Marchionna, del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e del presidente del Consiglio regionale Loredana Capone, ha accolto il premier albanese, Edi Rama, rinsaldando il legame che unisce i due popoli. «A fare la differenza quel giorno - ha dichiarato Rossi - fu la gente comune che aprì le case e condivise il cibo con gente mai vista prima, dimostrando un senso di accoglienza e solidarietà fuori dal comune, guidata da un giovane sindaco socialista al quale non possono che andare i ringraziamenti di tutti per come seppe gestire una difficilissima situazione di emergenza. Per questa ragione, rivendico oggi la necessità, il dovere dello Stato (che quel giorno fu clamorosamente assente prima e durante lo sbarco) di riconoscere a questa città una medaglia d’oro al valore civile, un premio sinora mai arrivato».

E’ stata poi la volta di Emiliano, che quel giorno si trovava a Brindisi in quanto pubblico ministero presso il Tribunale della città messapica: «Brindisi era il simbolo di un grande impero, il simbolo della capacità di superare i suoi limiti e ha mantenuto questa vocazione. E noi siamo qui a ribadire che Brindisi sente questa vocazione, di essere il termine di una grande strada che partiva da Roma e che però è anche l’inizio di un cammino che noi intendiamo proseguire abbracciando l’intera umanità, partendo da Brindisi. La capacità di organizzare i flussi migratori con intelligenza farà la ricchezza di tutti coloro che si misureranno con questo compito e farà grande la memoria dei popoli che assumeranno questa responsabilità».
Infine, le parole di eterna gratitudine del premier albanese: «Qui a Brindisi - ha detto -, trent’anni fa, abbiamo toccato con mano qual è la vera solidarietà tra popoli, non quella dei politici e delle promesse poi non mantenute, ma quella genuina e spontanea. Spero che questo matrimonio battezzato dal mare sia felice in eterno e sarebbe bello, in futuro, venire qui a

Brindisi con l’opportunità, se il sindaco vorrà, di ammirare anche un piccolo museo da allestire in qualche spazio per ricordare nel tempo questa pagina di storia».
Prima di concludere il suo intervento, Rama ha elogiato l’ex sindaco Marchionna («E’ bastato un giorno per farne una figura storica da noi in Albania e dovrebbe essere impiegato dal vostro governo per dare lezioni ai politici che vogliono governare l’Italia, ma sono... ossessionati dalle barche») ed è stato protagonista di un simpatico siparietto con Emiliano quando, rivolgendo lo sguardo verso di lui, gli ha detto: «Brindisi è più bella di Bari, non è colpa tua, ma è un dato di fatto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie