Martedì 29 Settembre 2020 | 01:49

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, ricovero choc al Perrino: donna non si lavava da anni, larve di mosca nelle ferite

Brindisi, ricovero choc al Perrino: donna non si lavava da anni, larve di mosca nelle ferite

 
A Punta della Contessa
Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

 
Controlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 
Blitz della Ps
Brindisi, operazione Dda all'alba contro la Scu: eseguite 13 misure cautelari

Brindisi, operazione Dda all'alba contro la Scu: 13 misure cautelari

 
Coronavirus
Brindisi, 12 contagiati al pranzo di nozze: anche un bimbo, in isolamento 30 di un asilo

Brindisi, 12 contagiati al pranzo di nozze: anche un bimbo, in isolamento 30 di un asilo

 
il provvedimento
Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

 
Arrestati e scarcerati
Brindisi, fiamme in casa: vanno in strada, se le danno di santa ragione e poi aggrediscono i Cc

Brindisi, fiamme in casa: vanno in strada, se le danno di santa ragione e poi aggrediscono i Cc

 
Il fatto
Brindisi, investe su diamanti e perde tutto

Brindisi, investe su diamanti e perde tutto

 
In 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Controlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 

Il Biancorosso

Post-partita
Bari, Auteri vede bicchiere mezzo pieno: «Troppi regali, ma siamo solo all'inizio»

Bari, Auteri vede bicchiere mezzo pieno: «Troppi regali, ma siamo solo all'inizio»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLe indagini
Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

 
MateraIn tribunale
Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

 
BariIl sindaco
Altamura, allunno positivo al Covid: terza scuola chiusa in pochi giorni

Altamura, allunno positivo al Covid: terza scuola chiusa in pochi giorni

 
FoggiaCoronavirus
Asl Foggia, contagiato dal Covid operatore sanitario: tamponi urgenti

Asl Foggia, contagiato dal Covid operatore sanitario: tamponi urgenti

 
PotenzaIn ospedale
Potenza, al San Carlo impianto di protesi acustica di ultima generazione, è il primo in Sud Italia

Potenza, al San Carlo impianto di protesi acustica di ultima generazione, è il primo in Sud Italia

 
BatIl caso
Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

 
BrindisiIl caso
Brindisi, ricovero choc al Perrino: donna non si lavava da anni, larve di mosca nelle ferite

Brindisi, ricovero choc al Perrino: donna non si lavava da anni, larve di mosca nelle ferite

 

i più letti

La protesta

Brindisi, quei medici eroi dimenticati e «svenduti per 30 denari»

Il sindacato Fials rivendica la distribuzione del premio Covid in fascia A a tutti gli operatori sanitari dell’Asl

sanità medici

Quei medici eroi dimenticati e «svenduti per 30 danari». La segreteria provinciale del sindacato FIALS – Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità – rivendica la distribuzione del premio Covid in fascia A a tutti gli operatori della Sanitàservice, al personale medico, agli autisti, soccorritori e volontari del 118 operanti nell’ASL di Brindisi. Lo straordinario impegno profuso nella lotta al Coronavirus è stato tradotto in un «premio caffè», «un’elemosina – precisa la FIALS in una nota ufficiale – e non il giusto riconoscimento economico. A tantissimi solo un pugno nello stomaco. Una vergogna che la FIALS non può sottacere.

Abbiamo denunciato e condannato l’infelice idea di mettere in atto una distinzione tra infermieri, professionisti sanitari ed OSS nelle fasce A, B, C e D – questi ultimi considerati gli emarginati –, quelli che secondo le scelte dell’accordo regionale sottoscritto da CGIL, CISL e UIL erano completamente al sicuro, ma in molti casi si sono contagiati più facilmente rispetto agli altri». «Così come nessuna indennità di malattie infettive è stata corrisposta, diversamente da quanto impone la legge, per chi ha prestato regolare servizio e garantito la continuità assistenziale durante la pandemia nelle degenze e strutture territoriali».

Non va giù alla FIALS la distinzione di Covid e no Covid che viene definita «di convenienza strategica, organizzativa e politica dell’accordo regionale con CGIL, CISL e UIL e delle risultanze dei prospetti delle ASL di Brindisi, che purtroppo hanno anche reso vani i sacrifici dei professionisti senza dispositivi di protezione individuale (dpi) adeguati». La FIALS in un’analisi attenta e scrupolosa dell’accaduto individua le ragioni e le responsabilità dei casi di promiscuità verificati all’interno dell’azienda per la mancanza di «dpi, la mancata separazione di percorsi Covid e no-Covid, la totale mancanza di linee guida e protocolli sull’accesso contingentato del personale dipendente agli spazi comuni soprattutto agli spogliatoi con relativa sanificazione, la mancata formazione e l’assenza di indicazioni sulla sorveglianza sanitaria, l’assegnazione giornaliera di unità di personale infermieristico socio-sanitario ed ausiliario da un reparto Covid ad uno no-Covid» senza percorsi ad hoc appunto. Un accordo che la FIALS non esita a definire «capestro», un accordo che ha deluso il personale sanitario che non si vede riconosciuto il lavoro svolto senza sosta lontano dagli affetti nel periodo buio dell’Italia di questo anno senza primavera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie