Giovedì 29 Ottobre 2020 | 09:36

NEWS DALLA SEZIONE

L'avvertimento
Canosa, esplode bomba in pieno centro: le telecamere riprendono il presunto attentatore

Canosa, esplode bomba in pieno centro: le telecamere riprendono il presunto attentatore

 
l'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
asl bt
Canosa, i 40 letti di riabilitazione destinati alla gestione dei pazienti post Covid

Canosa, 40 letti di riabilitazione destinati alla gestione dei pazienti post Covid

 
Controlli Polfer
Trani furti di rame a Ferrovie, sequestrati oltre 700 chili di «oro rosso»: denunciato 21enne

Trani furti di rame a Ferrovie, sequestrati oltre 700 chili di «oro rosso»: denunciato 21enne

 
la scorsa notte
Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

 
l'appello
Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

 
la commemorazione
Mennea, un francobollo per la «Freccia»: si ispirerà a questa foto

Mennea, un francobollo per la «Freccia»: si ispirerà a questa foto

 
L'evento
DigithOn, Boccia: «Digitale e Stato insieme contro il virus»

DigithOn, Boccia: «Digitale e Stato insieme contro il virus»

 
pianeta carcere
Trani, «Ristrutturazione storica»: trasferiti i detenuti dalla «Sezione blu»

Trani, «Ristrutturazione storica»: trasferiti i detenuti dalla «Sezione blu»

 
grido d'allarme
Andria a Montegrosso tanti disagi, Bruno: «Stiamo lavorando»

Andria a Montegrosso tanti disagi, Bruno: «Stiamo lavorando»

 
Il virus
Covid a Canosa, 4 persone contagiate al Liceo Fermi: 3 studenti e un docente

Covid a Canosa, 4 persone contagiate al Liceo Fermi: 3 studenti e un docente

 

Il Biancorosso

Il match
Bari calcio, Marras: «Bella sfida il derby con il Foggia»

Bari calcio, Marras: «Bella sfida il derby con il Foggia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiCapitaneria
Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

 
MateraNel Materano
Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

 
Barinel Barese
Toritto, positivo al Covid va a lavorare nel negozio della moglie: denunciato

Toritto, positivo al Covid va a lavorare nel negozio della moglie: denunciato

 
TarantoIl caso
Arcelor Mittal, Spesal: «Verifica su incidente in Deposito Bramme»

Arcelor Mittal, Spesal: «Verifica su incidente in Deposito Bramme»

 
PotenzaEmergenza contagi
Covid in Basilicata, presto completati gli ospedali da campo

Covid in Basilicata, presto completati gli ospedali da campo

 
Foggiala scomparsa
San Giovanni Rotondo, 85enne esce di casa per andare in campagna e svanisce nel nulla

San Giovanni Rotondo, 85enne esce di casa per andare in campagna e svanisce nel nulla

 
LecceContagi in città
Lecce, 3 positivi al mercato Settelacquare: screening a tappeto ed esposto in Procura

Lecce, 3 positivi al mercato Settelacquare: screening a tappeto ed esposto in Procura

 
BatL'avvertimento
Canosa, esplode bomba in pieno centro: le telecamere riprendono il presunto attentatore

Canosa, esplode bomba in pieno centro: le telecamere riprendono il presunto attentatore

 

i più letti

L'impresa

Da Bergamo a Barletta in bicicletta contro il Coronavirus sulle orme di Mennea

Il dottore ciclista Luca Barcella ha raggiunto la Puglia in sella alla sua bici dopo aver superato il contagio

Da Bergamo a Barletta in bicicletta contro il Coronavirus sulle orme di Mennea

«L'esempio e la volontà di Pietro Mennea possono essere estremamente utili per convincerci che dobbiamo rispettare le regole per sconfiggere questa pandemia di Covid 19. Credete a me che ho sconfitto il virus».
Queste le prime parole, consegnate al cronista, di Luca Barcella medico dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo al Centro trasfusionale e centro emostasi e trombosi. È felice mentre sorseggia un drink in compagnia del suo amico e collega barlettano Paolo Pedico.

Luca, che da sempre ha vissuto «rispettando il mito di Pietro Mennea», nel corso del suo viaggio di 1015 km in bicicletta e treno (ha viaggiato per il brutto tempo da Bergamo-Rimini in treno e da Rimini a S. Maria di Leuca in bicicletta) ho voluto dedicare «una intera giornata a Barletta» per onorare e respirare l'aria di casa della Freccia del Sud.
«Ho intrapreso questo viaggio per visitare Barletta, la città natale di Mennea, della cui storia sono rimasto affascinato, spronato dal collega e amico Paolo Pedico e per mantenere una promessa», ha premesso Luca. E poi: «L’idea è nata qualche anno fa infatti ogni qualvolta che incontravo Paolo ai nostri convegni medici, lui mi ricordava l’invito a visitare la sua città e i luoghi di Mennea e io gli avevo fatto una promessa».

Ma non è tutto. «Anche per voglia di riscatto contro il coronavirus: questo virus ha strappato la vita di molti miei concittadini, amici, familiari e che ha colpito anche me (grazie al cielo senza necessità di cure intensive); Bergamo è stata purtroppo nell’occhio del ciclone e noi medici e operatori sanitari siamo stati in prima linea contro questo male sfuggente e invisibile. E' stato un inferno. Era mia intenzione fare questo viaggio a giugno del 2020, in due settimane, partendo da Bergamo; a fine giugno mi sono ritrovato completamente a terra di forze fisiche e morali per via degli esiti della malattia e per lo sforzo profuso in ospedale dopo la guarigione. Ho fatto 40 giorni di malattia dal 3 marzo al 10 aprile ma non appena ho avuto i due tamponi negativi ho voluto rientrare immediatamente in servizio.

Con i colleghi abbiamo lavorato 12-13 ore al giorno quasi senza sosta per 2 mesi di fila per gestire i pazienti COVID e tutti i “danni collaterali” derivanti dal “congelamento” delle attività ospedaliere per 3 mesi. A inizio ottobre ho avuto l’opportunità di prendermi una decina di giorni di ferie e dopo una rapida analisi sul meteo e sul percorso ho capito che si poteva fare. Insomma ho voluto riprendermi quanto mi era stato rubato, “respirare l’aria” di Mennea, onorare l’impegno preso con Paolo e lanciare un messaggio di rispetto dei comportamenti per sconfiggere questa pandemia».
Poi pensando a Mennea aggiunge: «Non ho avuto la fortuna di “vivere in diretta” le emozioni delle sue imprese, in quanto in quegli anni ero nel pieno dell’innocenza dell’infanzia, ma non appena ho scoperto la sua storia sono rimasto affascinato dalla sua tenacia, determinazione, limpido talento, fenomenali imprese, carattere e forza interiore. Una meravigliosa testimonianza di vita vissuta in pienezza».

Stregato da Barletta e dalla Puglia, aggiunge: «Innanzitutto, raggiungere per la prima volta nella mia vita Barletta solo grazie alle mie forze, in bicicletta, è stato il mio modo per omaggiare il grandissimo sportivo Pietro Mennea e seguire la tracce lasciate da questo grande uomo. La città è bellissima essere sul lungomare a lui dedicato è stata una emozione».
La conclusione: «Grazie a Mennea ho voluto anche trovare uno stimolo per andare avanti, lasciarmi alle spalle la brutta esperienza col coronavirus e recuperare il più possibile le mie forze fisiche e morali per preparami così al meglio alle prossime sfide. Purtroppo la pandemia non è ancora finita, ma la nostra capacità di imparare, di migliorare e di essere responsabili sarà senza dubbio di aiuto in questo Mennea è stato un grande esempio».
Chapeau a Pietro e a Luca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie