Venerdì 30 Ottobre 2020 | 18:13

NEWS DALLA SEZIONE

sanità
Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

 
La scoperta
Barletta, lavoratori in nero in laboratorio mascherine: denunce

Barletta, lavoratori in nero in laboratorio mascherine: denunce

 
nella Bat
Bisceglie, positivo comandante polizia locale: sanificato comando

Bisceglie, positivo comandante polizia locale: sanificato comando

 
L'avvertimento
Canosa, esplode bomba in pieno centro: le telecamere riprendono il presunto attentatore

Canosa, esplode bomba in pieno centro: le telecamere riprendono il presunto attentatore

 
l'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
asl bt
Canosa, i 40 letti di riabilitazione destinati alla gestione dei pazienti post Covid

Canosa, 40 letti di riabilitazione destinati alla gestione dei pazienti post Covid

 
Controlli Polfer
Trani furti di rame a Ferrovie, sequestrati oltre 700 chili di «oro rosso»: denunciato 21enne

Trani furti di rame a Ferrovie, sequestrati oltre 700 chili di «oro rosso»: denunciato 21enne

 
la scorsa notte
Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

 
l'appello
Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

 
la commemorazione
Mennea, un francobollo per la «Freccia»: si ispirerà a questa foto

Mennea, un francobollo per la «Freccia»: si ispirerà a questa foto

 
L'evento
DigithOn, Boccia: «Digitale e Stato insieme contro il virus»

DigithOn, Boccia: «Digitale e Stato insieme contro il virus»

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, Maita: «Foggia temibile, ma cerchiamo i tre punti»

Bari, Maita: «Foggia temibile, ma cerchiamo i tre punti»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLe dichiarazioni
Coronavirus, Bardi: «In Basilicata i numeri sono ancora tollerabili»

Coronavirus, Bardi: «In Basilicata i numeri sono ancora tollerabili»

 
BariGiustizia
Bari, sentenze tributarie pilotate: Corte d'Appello assolve commercialista

Bari, sentenze tributarie pilotate: Corte d'Appello assolve commercialista

 
TarantoCoronavirus
Sindaco Taranto: via a test sierologico volontario per dipendenti comunali

Sindaco Taranto: via a test sierologico volontario per dipendenti comunali

 
FoggiaCoronavirus
Covid Foggia, focolaio in Rsa: 30 contagiati, 22 pazienti e 8 operatori

Covid Foggia, focolaio in Rsa: 30 contagiati, 22 pazienti e 8 operatori

 
Materala manifestazione
Matera, protesta contro Dpcm con megafoni e «croci»

Matera, protesta contro Dpcm con megafoni e «croci»

 
Brindisila ricerca
Chirurgo ospedale Brindisi dona plasma iperimmune: «Bel gesto nella lotta contro il Covid»

Chirurgo ospedale Brindisi dona plasma iperimmune: «Bel gesto nella lotta contro il Covid»

 
Covid news h 24sanità
Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

 
Leccenel Salento
Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

 

Generosità

Barletta, record di bontà per zia Maria: dona sangue all'Avis per 300 volte

L'ennesima donazione ieri al centro trasfusionale dell'ospedale Dimiccoli

Barletta, record di bontà per zia Maria: dona sangue all'Avis per 300 volte

«Questa mia trecentesima donazione voglio dedicarla a tutte le donatrici e ai donatori di sangue che con grande impegno compiono un gesto che salva tante vite umane. In Puglia abbiamo una grande tradizione di solidarietà che ha visto come precursore il professor Ruggiero Lattanzio di Barletta. A lui il mi pensiero e ringraziamento e a tutta la grande famiglia dell’Avis». È, come sempre, un vulcano la barlettana Maria Mennuni che nella giornata di ieri ha effettuato la sua trecentesima donazione di sangue per l’Avis. Avete letto bene. Del resto il suo impegno le ha permesso di ricevere l’onorificenza di commendatore ordine al merito della Repubblica Italiana.
Ieri a festeggiare «Zia Maria», così la chiamano affettuosamente tutti, anche il presidente dell’Avis di Barletta, Leonardo Santo, e il direttore dell’Unità operativa di Medicina Trasfusionale, Eugenio Peres.
Maria Mennuni è un personaggio noto a livello nazionale infatti è conosciuta ovunque anche per essere stata testimonial di campagne nazionali.

Figlia dell’indimenticabile Ruggiero con un numero infinito di sorelle, fratelli e nipoti è stata infermiera professionale dal lontano 1975, iscritta anche al Bureau Medical di Lourdes, e da sempre impegnata a favore di chi soffre e di chi ha bisogno di aiuto in ambito unitalsiano ed ecclesiastico
Già infermiera nel reparto di pediatra di Barletta ha curato tutti i bambini come amore e dolcezza.
La donazione di sangue per lei è una vera e propria missione da veicolare. A tutti i costi. Ogni qual volta un suo nipote compie diciotto anni, proprio in quel giorno, lo accompagna a compiere una donazione di sangue.
«Voglio invitare tutti a donare sangue e a vivere questa esperienza meravigliosa di vita e di amore. Affido questo mio messaggio anche al presidente della Regione Michele Emiliano», ha concluso la Mennuni.
«È una gioia per tutti noi», ha commentato il presidente Santo. «A zia Maria il nostro accorato ringraziamento per tutto quello che ha fatto e quello che farà per la donazione di sangue».
Perchè non imitarla?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie