Venerdì 15 Gennaio 2021 | 15:16

NEWS DALLA SEZIONE

nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 
lavori urgenti
Trani, pericolo di crollo per il muraglione sul mare

Trani, pericolo di crollo per il muraglione sul mare

 
Nella Bat
Barletta, in giro con 46 dosi di marijuana: arrestato 19enne

Barletta, in giro con 46 dosi di marijuana: arrestato 19enne

 

Il Biancorosso

L'intervista
Zavettieri: Bari a Bisceglie è la mia partita speciale

Zavettieri: Bari a Bisceglie è la mia partita speciale

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
MateraL'intervista
Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

 
Batnel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BariLotta al virus
Bari, l'ospedale Covid in Fiera è pronto: domani la consegna delle chiavi

Bari, l'ospedale Covid in Fiera è pronto: domani la consegna delle chiavi

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

NordBarese

Barletta, degrado e incuria nel centro storico

I residenti di via Sant’Andrea sempre più esasperati e chiedono al prefetto Valiante la presenza delle forze dell'Ordine per debellare lo spaccio a cielo aperto

Barletta, degrado e  incuria nel centro storico

BARLETTA - Via Sant'Andrea, al pari del centro storico, sempre più in balia di vandali e incivili. Spaccio e degrado più totale. Una situazione di invivibilità che andrebbe sanata con un intervento deciso e risolutivo. I residenti, ma non solo loro alla luce del fatto che anche i passanti sono oggetto di continue molestie, sono esasperati. La loro qualità della vita è ben sotto la soglia della civiltà.

«Purtroppo la nostra vita è segnata da questo stato di inciviltà e violenza che continua ad esasperarsi. Sono all'ordine dell'ordine e del giorno le scorribande dei vandali che non ci fanno vivere», ha dichiarato un residente. «Tutto avviene nel più completo disinteressamento di chi deve controllare il territorio. Da noi è zona franca. Si beve quantità smisurata di alcol e si spaccia senza come se niente fosse. Insomma regna sovrana l'illegalità», ha fatto sapere Ruggiero. Intanto, i residenti, continuano a raccogliere firme  firme per una petizione «utile a far presente lo stato di inferno che subiamo da troppo tempo» indirizzata ai vertici delle forze dell'Ordine, al sindaco Cannito e al prefetto Valiante.

«Ci rivolgiamo innanzitutto al sindaco Cannito, in passato figura in prima linea per un uso più disciplinato del centro storico, affinché metta in atto, tramite la Polizia Municipale, attività di controllo della zona in questione in termini di uso abusivo di musica in termini di modalità di diffusione, di orari e decibel consentiti e di vendita di bevande in vetro. In vista anche della prossima messa in esercizio della Ztl munita di telecamere con sistema di lettura targhe si esorta attività di controllo più stringente per quanto attiene l'ingresso di mezzi non autorizzati, specie delle bici elettriche prive di targhe, che compromettono la pedonalità della stessa zona essendo molto pericolose», scrivono i residenti. «Chiediamo al prefetto Valiante affinché, per il tramite delle forze dell'Ordine (Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza), metta in atto un controllo più efficace della strada e delle zone limitrofe in termini di uso e spaccio di stupefacenti, di disturbo della quiete pubblica e di atti vandalismo, oltreché di uso improprio di locali usati per il bivacco di ragazzi; lo esortiamo, così come fatto per la città di Trani, a pianificare un tavolo dedicato a tutto il centro storico, per pianificare l’attuazione degli interventi delle forze dell’ordine».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie