Venerdì 07 Agosto 2020 | 06:26

NEWS DALLA SEZIONE

I fondi
Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

 
LA CRISI
Barletta, venti di crisi per la maggioranza di Cannito

Barletta, venti di crisi per la maggioranza di Cannito

 
In prefettura
BAT, sicurezza urbana a Barletta, Trani, Bisceglie: il vice ministro Crimi sigla «patto» coi Comuni

Sicurezza urbana a Barletta, Trani, Bisceglie: il vice ministro Crimi sigla «patto» coi Comuni

 
Il caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 
l'appuntamento
«Prima che dimentico tutto»: speciale serata ad Andria con Vincenzo Mollica

«Prima che dimentico tutto»: speciale serata ad Andria con Vincenzo Mollica

 
l'episodio a giugno
Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

 
IL PROGETTO
Andria, discobook niente più attese

Andria, ecco «Discobook»: niente più attese per entrare nei locali, l'idea di uno studente

 
estate
Maltempo a Barletta, ora si contano tutti i danni

Maltempo a Barletta, ora si contano tutti i danni

 
l'operazione
Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

 
la decisione
Maltempo, Barletta chiude per tre giorni i giardini del Castello

Maltempo, Barletta chiude per tre giorni i giardini del Castello

 
INCIVILTÀ
Trani, rifiuti nascosti tra gli scogli della seconda spiaggia

Trani, rifiuti nascosti tra gli scogli della seconda spiaggia

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

 
BatI fondi
Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

 
Bari15° anniversario
Bari, Disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

Bari, disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
LecceLa storia
Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

 
PotenzaLA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
FoggiaLA PROTESTA
Foggia, ospedale Don Uva: in agitazione 410 lavoratori

Foggia, ospedale Don Uva: in agitazione 410 lavoratori

 
BrindisiI DANNI
Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

Maltempo, Brindisino ko: danni e disagi ovunque

 

i più letti

«chiavi della città»

Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

Nell'indagine è coinvolto anche il sindaco Amedeo Bottaro

Bari, pasticcio «F24: indagato Giancaspro

Il presidente del Bari Cosmo Giancaspro

La Procura della Repubblica di Trani ha chiuso l’inchiesta battezzata “Chiavi della Città”, che lo scorso maggio, per alcuni indagati, sfociò in misure cautelari.
Dieci le persone destinatarie dell’avviso di conclusione delle indagini a firma del sostituto procuratore Silvia Curione. Tra essi l’ex patron del Bari Calcio Cosmo Giancaspro ed il sindaco di Trani Amedeo Bottaro.

Secondo quanto ricostruito dalla Procura grazie alle indagini della Guardia di Finanza di Bari, l’ex presidente dei “biancorossi” sarebbe stato il finanziatore occulto, della squadra di calcio della Vigor Trani per sollevarne le sorti. Ciò sarebbe avvento anche mediante la distrazione di fondi del “Football Club Bari 1908”: in particolare il ricavato dei parcheggi dello stadio barese “San Nicola”.

In cambio, grazie ad una presunta “squadra” di complici prestanome, sarebbe stato favorito in alcuni appalti banditi dalla Città di Trani. Oltre a Giancaspro e Bottaro sono accusati a vario titolo: l’ex presidente della Vigor Trani Michele Amato, il tesoriere Michele Bellomo, l’ex vicepresidente della Vigor Alberto Altieri, l’imprenditore Maurizio Mosconi. L’inchiesta conta altri quattro indagati tra dipendenti, dirigenti ed amministratori comunali: il dirigente dell’area “affari generali e istituzionali e servizi alle persone” Leonardo Cuocci Martorano, l’ex segretario generale del Comune di Trani Carlo Casalino, il funzionario comunale Pasquale Ferrante ed il consigliere comunale di maggioranza Diego di Tondo.

A seconda delle rispettive presunte responsabilità, la Procura contesta, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere, riciclaggio, autoriciclaggio, bancarotta, peculato, falso ed abuso d’ufficio. Per gli inquirenti sarebbe stato “distratto denaro del Comune di Trani dalla sua destinazione pubblica naturale”.
Al centro delle attenzioni investigative la gestione di società riconducibili al cosiddetto “Gruppo Giancaspro”: Football Club Bari 1908 spa, Albicocco srl, Apulia Re srl, Kreare Impresa srl, Stella Power srl. Gli indagati hanno venti giorni per scongiurare la richiesta di rinvio a giudizio, depositando memorie e chiedendo un supplemento d’indagini e l’interrogatorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie